Astrid di Norvegia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Astrid
Prinsesse Astrid fru Ferner.jpg
Principessa di Norvegia
Nascita Villa Solbakken, Oslo, 12 febbraio 1932 (87 anni)
Dinastia Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
Padre Olav V di Norvegia
Madre Marta di Svezia
Consorte Johan Ferner
Figli Cathrine Ferner
Benedikte Ferner
Alexander Ferner
Elisabeth Ferner
Carl-Christian Ferner

Astrid Maud Ingeborg di Norvegia (Oslo, 12 febbraio 1932) è una principessa norvegese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È figlia del defunto re di Norvegia Olav V e della principessa Marta di Svezia.

Essendo pronipote del re Edoardo VII del Regno Unito, la principessa fa parte della linea di successione al trono britannico. È infatti cugina di secondo grado della regina Elisabetta II del Regno Unito.

Dalla morte della madre, avvenuta nel 1954, al matrimonio di suo fratello Harald V di Norvegia la principessa è stata first Lady norvegese, accompagnando il padre e poi il fratello nelle visite di stato.

Ad Asker sposò il 12 gennaio 1961 il marinaio e campione olimpico Johan Martin Ferner.

Una costa del continente Antartico porta il nome della principessa: Costa della principessa Astrid.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Astrid e Johan Martin hanno avuto cinque figli:

  • Cathrine Ferner (Oslo, 22 luglio 1962), ha sposato nel 1989 Arild Johansen da cui ha avuto due figli;
  • Benedikte Ferner (Oslo, 27 settembre 1963), che ha sposato prima nel 1994 Rolf Woods, da cui ha divorziato nel 1998, poi Mons Einar Stange;
  • Alexander Ferner (Oslo, 15 marzo 1965), che ha sposato nel 1996 Margrét Gudmundsdóttir;
  • Elisabeth Ferner (Oslo, 30 marzo 1969), che ha sposato nel 1992 Tom Folke Beckmann;
  • Carl-Christian Ferner (Oslo, 22 ottobre 1972).

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Astrid di Norvegia Padre:
Olav V di Norvegia
Nonno paterno:
Haakon VII di Norvegia
Bisnonno paterno:
Federico VIII di Danimarca
Trisnonno paterno:
Cristiano IX di Danimarca
Trisnonna paterna:
Luisa d'Assia-Kassel
Bisnonna paterna:
Luisa di Svezia
Trisnonno paterno:
Carlo XV di Svezia
Trisnonna paterna:
Luisa dei Paesi Bassi
Nonna paterna:
Maud di Sassonia-Coburgo-Gotha
Bisnonno paterno:
Edoardo VII del Regno Unito
Trisnonno paterno:
Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha
Trisnonna paterna:
Vittoria del Regno Unito
Bisnonna paterna:
Alessandra di Danimarca
Trisnonno paterno:
Cristiano IX di Danimarca
Trisnonna paterna:
Luisa d'Assia-Kassel
Madre:
Marta Sofia di Svezia
Nonno materno:
Carlo di Svezia
Bisnonno materno:
Oscar II di Svezia
Trisnonno materno:
Oscar I di Svezia
Trisnonna materna:
Giuseppina di Leuchtenberg
Bisnonna materna:
Sofia di Nassau
Trisnonno materno:
Guglielmo di Nassau
Trisnonna materna:
Paolina di Württemberg
Nonna materna:
Ingeborg di Danimarca
Bisnonno materno:
Federico VIII di Danimarca
Trisnonno materno:
Cristiano IX di Danimarca
Trisnonna materna:
Luisa d'Assia-Kassel
Bisnonna materna:
Luisa di Svezia
Trisnonno materno:
Carlo XV di Svezia
Trisnonna materna:
Luisa dei Paesi Bassi

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Regno di Norvegia
Glücksburg
Royal Arms of Denmark (1903-1948).svg

Haakon VII
Figli
Olav V
Harald V
Modifica

Onorificenze norvegesi[modifica | modifica wikitesto]

Dama di gran croce con collare dell'Ordine Reale norvegese di Sant'Olav - nastrino per uniforme ordinaria Dama di gran croce con collare dell'Ordine Reale norvegese di Sant'Olav
— 1956
Dama dell'Ordine familiare reale di re Harald V - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine familiare reale di re Harald V
Dama dell'Ordine familiare reale di re Olav V - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine familiare reale di re Olav V
Dama dell'Ordine famigliare reale di re Haakon VII - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine famigliare reale di re Haakon VII
Medaglia del giubileo d'oro di re Haakon VII - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia del giubileo d'oro di re Haakon VII
— 18 novembre 1955
Medaglia commemorativa di re Haakon VII - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa di re Haakon VII
— 1º ottobre 1957
Medaglia commemorativa per il centesimo anniversario della nascita di re Haakon VII - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa per il centesimo anniversario della nascita di re Haakon VII
— 3 agosto 1972
Medaglia del giubileo d'argento di re Olav V - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia del giubileo d'argento di re Olav V
— 21 settembre 1982
Medaglia commemorativa di re Olav V - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa di re Olav V
— 30 gennaio 1991
Medaglia commemorativa per il centesimo anniversario della nascita di re Olav V - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa per il centesimo anniversario della nascita di re Olav V
— 2 giugno 2003
Medaglia commemorativa per il centenario della Casa reale - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa per il centenario della Casa reale
— 18 novembre 2005
Medaglia del giubileo d'argento di re Harald V - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia del giubileo d'argento di re Harald V
— 17 gennaio 2016[1]

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Dama di gran croce dell'Ordine della Corona (Belgio) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di gran croce dell'Ordine della Corona (Belgio)
— 28 aprile 1997
Dama di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica Federale di Germania (Germania) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica Federale di Germania (Germania)
— 24 settembre 1986
Commendatore di gran croce dell'Ordine della Rosa bianca di Finlandia (Finlandia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di gran croce dell'Ordine della Rosa bianca di Finlandia (Finlandia)
— 8 marzo 1983
Dama di gran croce dell'Ordine nazionale al merito (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di gran croce dell'Ordine nazionale al merito (Francia)
— 14 maggio 1984
Dama di gran croce dell'Ordine del Falcone islandese (Islanda) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di gran croce dell'Ordine del Falcone islandese (Islanda)
— 26 ottobre 1993[2]
Gran cordone dell'Ordine della Stella di Giordania (Giordania) - nastrino per uniforme ordinaria Gran cordone dell'Ordine della Stella di Giordania (Giordania)
— 10 aprile 2000
Dama di gran Croce dell'Ordine militare e civile di Adolfo di Nassau (Lussemburgo) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di gran Croce dell'Ordine militare e civile di Adolfo di Nassau (Lussemburgo)
— 2 maggio 1990
Dama di gran croce dell'Ordine della Corona (Paesi Bassi) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di gran croce dell'Ordine della Corona (Paesi Bassi)
— 15 aprile 1996
Dama di gran croce dell'Ordine al merito del Portogallo (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di gran croce dell'Ordine al merito del Portogallo (Portogallo)
— 2 ottobre 1981
Dama di gran croce del Reale Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di gran croce del Reale Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 12 aprile 1982[3]
Commendatore di gran croce del Reale Ordine della Stella polare (Svezia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di gran croce del Reale Ordine della Stella polare (Svezia)
— 16 marzo 1960
Dama di gran croce dell'Ordine di Chula Chom Klao (Thailandia) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di gran croce dell'Ordine di Chula Chom Klao (Thailandia)
— 19 settembre 1960
Medaglia commemorativa per il novantesimo genetliaco di re Gustavo V (Svezia) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa per il novantesimo genetliaco di re Gustavo V (Svezia)
— 21 maggio 1948
Medaglia commemorativa per il cinquantesimo genetliaco di re Carlo XVI Gustavo (Svezia) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa per il cinquantesimo genetliaco di re Carlo XVI Gustavo (Svezia)
— 30 aprile 1996

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN80333354 · GND (DE135894581 · BNF (FRcb124230457 (data)