Economia domestica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'economia domestica o familiare è la scienza che studia il modo di produzione domestico (acronimo: MDP), ovvero le varie modalità per la conduzione degli aspetti pratici della vita di un nucleo famigliare e di una comunità.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Esempi classici di economie domestiche: << il kraal in Africa occidentale; le ‘’casbe’’ nell’Africa nordoccidentale; la famiglia patriarcale ebrea; la tenuta greca dei tempi di Aristotele; la famiglia romana; il feudo medioevale o la tipica famiglia contadina diffusa in tutto il mondo prima della vendita generalizzata dei suoi prodotti sui mercati.>>[1]

Aspetti istituzionali[modifica | modifica wikitesto]

Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia l'economia domestica a partire dalla riforma Gentile fu materia di insegnamento della scuola media inferiore, nella nuova scuola media unificata istituita dal 1963 la denominazione muta nel nuovo insegnamento delle Applicazioni tecniche, differenziato in maschile e femminile, che sarà impartito fino al 1977 quando muta con l'appellativo di Educazione tecnica, che non si diversifica più in relazione al sesso degli alunni.

È materia d'insegnamento del Sistema di istruzione e formazione professionali ad indirizzo sociale e sanitario, in corsi di studio per tecnici dei servizi sociosanitari e operatori sociosanitari, come precedentemente lo era dei corsi di istruzione tecnica per attività sociali, con finalità all'esercizio di attività connesse alla “organizzazione, gestione, coordinamento e controllo di refettori scolastici e mense aziendali, case di cura, case di riposo, asili nido, soggiorni estivi, convitti ecc.”[2]

I concorsi ed i corsi per l'ammissione nel profilo professionale di insegnante di economia domestica prevedono come programma di riferimento le tecniche e le esercitazioni pratiche dei servizi di cucina e di ospitalità.[3]

Corea del sud[modifica | modifica wikitesto]

In Corea del Sud, l'economia domestica è denominata 가정과학, gajeong-gwahak, che in italiano si può rendere con scienze della famiglia. La disciplina fu introdotta dai missionari occidentali alla fine del XIX secolo. Nel 1929, la Ewha Womans University di Seoul istituì il primo dipartimento universitario di scienze della famiglia. [4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Karl Polanyi, La sussistenza dell’uomo. Il ruolo dell’economia nelle società antiche, pag 68, 1983, Einaudi, Torino, ISBN 88 06 055 82 8
  2. ^ D. M. 14/01/1967
  3. ^ Esempio di tema di concorso 1990 (PDF), su edscuola.it. URL consultato il 15 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  4. ^ 가정과학대학 70년사 (Gajeonggwahakdaehak 70-nyeonsa / 70 Years of the College of Family Science). Ewha Womans University Press. 1999. p. 7. ISBN 9788973003839.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 21642 · LCCN (ENsh85061673 · GND (DE4023828-3 · BNF (FRcb11952502f (data) · BNE (ESXX524863 (data) · NDL (ENJA00565166