Anton Allemann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Anton Allemann
Anton Allemann.jpg
Anton Allemann con la maglia del Mantova (1962)
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 170 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1973
Carriera
Squadre di club1
1957-1961 Young Boys ? (?)
1961-1963 Mantova 48 (10)
1963-1964 PSV 25 (6)
1964-1966 Norimberga 50 (8)
1966-1968 Grasshoppers ? (?)
1968-1969 La Chaux-de-Fonds 22 (5)
1969-1971 Soletta ? (?)
1971-1972 Lucerna 17 (1)
1972-1973 Sciaffusa ? (?)
Nazionale
1958-1966 Svizzera Svizzera 27 (9)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Anton Allemann (Soletta, 6 gennaio 1936Klosters-Serneus, 3 agosto 2008) è stato un calciatore svizzero, di ruolo attaccante.

Morì a 72 anni per un infarto.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Anton Allemann

Young Boys e Mantova[modifica | modifica wikitesto]

Cominciò la sua carriera al BSC Young Boys di Berna a 21 anni, rimanendovi quattro stagioni. Con il club di Berna vinse 3 campionati svizzeri e partecipò a diverse edizioni della Coppa dei Campioni, per poi trasferirsi nel 1961 al Mantova dove segnò 10 reti, tra cui uno splendido gol di tacco in acrobazia alla Juventus.

PSV Eindhoven, Norimberga e Grasshopper[modifica | modifica wikitesto]

Dopo due stagioni si trasferì al PSV Eindhoven e successivamente al Norimberga prima di tornare definitivamente in Svizzera, al Grasshopper-Club.

Fine carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1968 passa al La Chaux-de-Fonds, altra squadra svizzera militante nel massimo campionato.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò in Nazionale in un'amichevole contro la Svezia nel 1958, facendo parte della squadra che partecipò ai Mondiali del 1962 e giocando la sua ultima partita con la sua Nazionale nel giugno del 1966, dove segnò il gol che qualificò gli elvetici ai Mondiali, dalla cui squadra fu escluso.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Young Boys: 1957-1958, 1958-1959, 1959-1960
Young Boys: 1957-1958

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svizzera
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
04/10/1959 Berna Svizzera Svizzera 0 – 4 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
18/05/1960 Zurigo Svizzera Svizzera 3 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole 2
20/11/1960 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 4 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 1962 -
20/05/1961 Losanna Svizzera Svizzera 2 – 1 Belgio Belgio Qual. Mondiali 1962 -
30/05/1962 Santiago del Cile Cile Cile 3 – 1 Svizzera Svizzera Mondiali 1962 - 1°turno -
03/06/1962 Santiago del Cile Germania Ovest Germania Ovest 2 – 1 Svizzera Svizzera Mondiali 1962 - 1°turno -
07/06/1962 Santiago del Cile Svizzera Svizzera 0 – 3 Italia Italia Mondiali 1962 - 1°turno -
11/11/1962 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 1 Svizzera Svizzera Qual. Euro 1964 -
23/12/1962 Karlsruhe Germania Ovest Germania Ovest 5 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole -
26/05/1965 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
14/11/1965 Berna Svizzera Svizzera 2 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Mondiali 1966 1
05/06/1966 Budapest Ungheria Ungheria 3 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
Totale Presenze 27 Reti 9

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Der Held von Berlin ist tot [The hero of Berlin is dead], Blick.ch, 4 agosto 2008. URL consultato il 6 marzo 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]