Anthony Barr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anthony Barr
Anthony Barr 2011.jpg
Barr nel 2011.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 112 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Outside linebacker
Squadra Stemma Minnesota Vikings Minnesota Vikings
Carriera
Giovanili
2010-2013 Stemma UCLA Bruins UCLA Bruins
Squadre di club
2014- Stemma Minnesota Vikings Minnesota Vikings
Statistiche aggiornate al 20 dicembre 2014

Anthony Barr (South Bend, 18 marzo 1992) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di outside linebacker per i Minnesota Vikings della National Football League (NFL). Scelto come nono assoluto del Draft NFL 2014, in precedenza aveva giocato a football per i Bruins dell'Università della California a Los Angeles (UCLA).

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Barr in sideline durante il Rose Bowl 2011 perso contro USC.

Dopo aver giocato a football per la Loyola High School, ai tempi della quale fu eletto All-State dopo una stagione da junior disputata come running back (corse per 1890 yard e 20 touchdown)[1] oltre che invitato all'U.S. Army All-American Bowl (cui dovette rinunciare di parteciparvi a causa di un infortunio alla caviglia), Barr decise ricevette numerose proposte da varie università ma decise di restringere la scelta tra l'Università di Notre Dame e UCLA, per poi infine optare per l'università losangelina[2].

Nei suoi primi due anni in forza ai Bruins, Barr continuò a giocare in attacco, non solo come running back ma anche come wide receiver e tight end prima di passare nel 2012 all'attuale ruolo di outside linebacker[3]. Come difensore prese parte come titolare a tutti e 14 gli incontri della stagione regolare, totalizzando 13,5 sack, risultato che lo pose al secondo posto di tutti i tempi relativo ad una singola stagione dell'ateneo e al secondo posto stagionale dietro Jarvis Jones dell'Università della Georgia, e 21,5 tackle, miglior risultato stagionale di UCLA, venendo inserito per questi suoi risultati nel Second-team All-America e nel First team All-Pac-12[4].

Nel 2013 Barr fu titolare in tutti e 13 gli incontri disputati dai Bruins, collezionando 66 tackle totali di cui 43 solitari ed un passaggio deviato[5]. Egli si classificò inoltre 2º nella Pac-12 e 9º a livello nazionale in tackle con perdita di yard (20) e 3º nella Pac-12 e 18º a livello nazionale in sack (10)[4], venendo premiato a fine stagione con l'inserimento nel First-team All-American da parte dell'Associated Press[6] e nel First team All-Pac-12, e venendo insignito del Lott Award, quale difensore universitario che ha avuto il maggior impatto nell'ambito della propria squadra[7].

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Università[modifica | modifica wikitesto]

  • Sun Bowl: 1
UCLA Bruins: 2013
  • Pac-12 South Division: 2
UCLA Bruins: 2011, 2012

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2013


  • Second-team All-American: 1
2012
  • First team All-Pac-12: 2
2012, 2013
  • Difensore dell'Anno della Pac-12: 1
2012
  • Lott Trophy: 1
2013

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Minnesota Vikings[modifica | modifica wikitesto]

Barr nel training camp 2014.

Durante il corso del 2012 Barr fu inserito tra i migliori prospetti eleggibili nel Draft NFL 2013, venendo pronosticato per una chiamata al primo giro, ma rinunciò a rendersi eleggibile per poter completare la sua carriera sportiva con UCLA[8]. Nel 2013 fu nuovamente pronosticato per una chiamata al primo giro per il Draft 2014[9][10], venendo scelto l'8 maggio come nono assoluto dai Minnesota Vikings[11]. Egli fu il difensore di UCLA selezionato più in alto nel Draft dal 1991, anno in cui Eric Turner venne selezionato come secondo assoluto, e superò inoltre Jamir Miller (eletto nel 1994 come decimo assoluto) come linebacker selezionato più in alto in assoluto al Draft nella storia dell'ateneo losangelino[12]. Il 21 maggio firmò il suo primo contratto da professionista, un quadriennale con opzione per il quinto anno da 12,74 milioni di dollari, di cui 7,6 garantiti alla firma[13][14].

2014[modifica | modifica wikitesto]

Barr debuttò tra i professionisti nel primo incontro della stagione regolare, vinto da Minnesota per 34-6 in casa dei St. Louis Rams, durante il quale scese in campo come titolare e guidò subito i Vikings con 7 tackle (6 solitari ed uno assistito)[15]. Nella settimana 8 contro i Buccaneers, Barr fu decisivo quando mise a segno un intercetto su Mike Glennon nei supplementari, ritornandolo nel touchdown che diede la vittoria alla sua squadra. In quella gara mise a segno anche otto tackle, venendo premiato come miglior difensore della NFC della settimana[16]. Nella seconda parte della stagione, le sue prestazioni furono in lieve calo, complice anche un infortunio al ginocchio che lo costrinse a perdere le gare delle settimane 14 e 15[17], dopo di che decise di sottoporsi a un intervento chirurgico che pose fine al suo 2014[18]. La sua promettente prima stagione si chiuse quindi con 70 tackle, 4 sack e 2 fumble forzati in 12 presenze, tutte come titolare.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • Difensore della NFC della settimana: 1
8ª del 2014

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 12
Partite da titolare 12
Tackle totali 70
Sack 4,0
Intercetti 0
Fumble forzati 2

Statistiche aggiornate alla stagione 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) UCLA junior Anthony Barr enjoying success after making switch this season to linebacker - and quickly turns into a hot NFL prospect in Los Angeles Daily News, 24 dicembre 2012.
  2. ^ (EN) Irish lose Barr to UCLA - Inside the Irish, NBCSports.com. URL consultato il 21 settembre 2013.
  3. ^ (EN) Anthony Barr figures out which side he wants to be on, URL consultato in data 21 settembre 2013
  4. ^ a b (EN) Anthony Barr Biography - UCLA Bruins Official Athletic Site, UCLABRUINS.com. URL consultato il 21 settembre 2013.
  5. ^ (EN) Anthony Barr, ESPN. URL consultato il 30 aprile 2014.
  6. ^ (EN) AP All-America Team, List - College Football, AP. URL consultato il 30 aprile 2014.
  7. ^ (EN) Anthony Barr wins Lott Trophy, ESPN. URL consultato l'11 dicembre 2013.
  8. ^ (EN) Potential first-round LB Anthony Barr will return to UCLA Bruins, ESPN.com. URL consultato il 21 settembre 2013.
  9. ^ (EN) NFL draft 2014 Big Board led by Jadeveon Clowney - NFL, SportsIllustrated. URL consultato il 21 settembre 2013.
  10. ^ (EN) NFL Draft - 2014 NFL Draft Prospects, CBSSports.com. URL consultato il 21 settembre 2013.
  11. ^ (EN) Vikings Raise the Barr on Defense, Select UCLA Linebacker, Vikings.com, 8 maggio 2014. URL consultato il 9 maggio 2014.
  12. ^ (EN) Vikings Select Barr As NFL Draft Kicks Off On Thursday, UCLABruins.com, 7 maggio 2014. URL consultato il 9 maggio 2014.
  13. ^ (EN) Vikings Sign Barr, Exum To Rookie Deals, vikings.com, 21 maggio 2014. URL consultato il 21 maggio 2014.
  14. ^ (EN) Vikings lock up Anthony Barr, Antone Exum, leaving two draftees unsigned, TwinCities.com, 21 maggio 2014. URL consultato il 21 maggio 2014.
  15. ^ (EN) Game Center: Minnesota 34 St. Louis 6, NFL.com, 7 settembre 2014. URL consultato il 7 settembre 2014.
  16. ^ (EN) Ben Roethlisberger, Fitzgerald lead Week 8 winners, NFL.com, 29 ottobre 2014. URL consultato il 29 ottobre 2014.
  17. ^ (EN) Grading first-round draft picks: Defense, NFL.com, 17 dicembre 2014. URL consultato il 17 dicembre 2014.
  18. ^ (EN) Anthony Barr to undergo season-ending knee surgery, NFL.com, 20 dicembre 2014. URL consultato il 20 dicembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]