Eric Kendricks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eric Kendricks
Eric Kendricks 2015.JPG
Kendricks nel 2015.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 183 cm
Peso 105 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Middle linebacker
Squadra Minnesota Vikings
Carriera
Giovanili
2010-2014 UCLA Bruins
Squadre di club
2015- Minnesota Vikings
Statistiche aggiornate all'11 settembre 2016

Eric-Nathan M. Kendricks (Clovis, 29 febbraio 1992) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di middle linebacker per i Minnesota Vikings della National Football League (NFL). Scelto come 45º assoluto del Draft NFL 2015, in precedenza aveva giocato a football per i Bruins dell'Università della California a Los Angeles (UCLA). È il fratello minore di Mychal Kendricks, linebacker dei Philadelphia Eagles.

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Kendricks immortalato nell'atto di bloccare un punt nel match del 2012 vinto 38-28 contro USC.

Dopo aver frequentato la Herbert Hoover High School, presso la quale si cimentò non solo nel football (come linebacker ma anche quarterback, running back, kicker e punter) ma anche nella pallacanestro e nel baseball[1], Kendricks, considerato da Rivals.com il 60º miglior prospetto nel ruolo di outside linebacker ed il 92º proveniente dallo stato della California, nella classe di reclutamento del 2010, decise di optare per UCLA nonostante offerte pervenutegli anche da altre università come Fresno State, Nevada e Washington State[2].

Dopo esser stato inserito tra i redshirt (coloro cioè che possono al massimo allenarsi con la squadra ma non disputare incontri ufficiali) nel suo anno da freshman, Kendricks prese parte a tutti i 14 incontri della stagione 2011, scendendo in campo negli ultimi 3 come titolare e classificandosi al secondo posto tra i Bruins in tackle (76) ed in sack (2) ed al quarto in tackle con perdita di yard (4,5). Nel 2012 venne promosso a titolare e con questi gradi prese parte a tutte e 14 le gare della stagione[1].

Kendricks nel 2014 assieme al compagno di squadra Owamagbe Odighizuwa mentre cerca di mettere pressione al quarterback di Cal.

Il suo apporto fu notevole, tanto che guidò l'intera Pac-12 (primo Bruin dal 2004, anno in cui tale risultato fu conseguito da Spencer Havner) con una media di 10,64 tackle a partita, 11º miglior risultato dell'intera NCAA. Il suo totale stagionale di 150 tackle fu il miglior risultato fatto registrare da un giocatore di UCLA sin dal 1978, anno in cui Jerry Robinson stabilì il record ateneo con 161 tackle. Kendricks inoltre mise a segno il primo intercetto in carriera contro USC, ritornò in touchdown due fumble contro Houston e Washington State, e si distinse anche tra gli special team bloccando un punt di nuovo contro USC. Per queste prestazioni, al termine della stagione ricevette la prima di due menzioni onorevoli Pac-12[1].

Nel 2013 Kendricks prese parte a 11 gare, tutte disputate ancora una volta come titolare. Egli riuscì nuovamente a guidare i Bruins con 106 tackle (3º miglior risultato della Pac-12), ma sul finire di stagione fu limitato da diversi infortuni che lo costrinsero ad uscire anzitempo dalla gara contro Stanford (infortunio alla schiena) e contro Oregon (infortunio alla spalla). Un terzo infortunio (alla caviglia) lo rimediò contro USC, tanto che fu costretto a saltare le ultime due partite della stagione avendo deciso di comune accordo con gli allenatori ed i medici di sottoporsi ad intervento chirurgico[3].

Nel 2014 Kendricks guidò la Football Bowl Subdivision della NCAA con 101 tackle solitari[4], oltre a mettere a referto 4 sack, 3 intercetti (di cui uno ritornato in touchdown contro Virginia Tech) ed un fumble forzato. Egli fu inoltre nominato Defensive MVP dell'Alamo Bowl, dopo aver messo a segno contro Kansas State 10 tackle di cui 3 con perdita di yard[5]. Per queste sue prestazioni, al termine della stagione fu insignito del prestigioso Butkus Award (primo linebacker della Pac-12 a riceverlo dal 1998, anno in cui fu assegnato a Chris Claiborne), premio che individua a livello collegiale il miglior linebacker della nazione[6], del Lott IMPACT Trophy (secondo linebacker di UCLA a vincere il premio dopo il compagno di squadra Anthony Barr nel 2013), che premia il difensore universitario che ha avuto il maggior impatto nell'ambito della propria squadra[7] e fu inserito sia nel First team All-American da numerosi selettori[8] che nel Second team All-Pac-12[9].

Kendricks chiuse così la sua parentesi collegiale stabilendo numerosi record atenei ad UCLA, tra cui quello relativo al maggior numero di tackle messi a segno in carriera (481)[10].

Vittorie e premi
Record di istituto
  • Maggior numero di tackle messi a segno in carriera: 481 (2011-2014)
  • Maggior numero di stagioni consecutive con 100 o più tackle messi a segno: 3 (2011-2014)
  • Maggior numero di gare con 10 o più tackle messi a segno in una singola stagione: 11 (2011-2014)

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Minnesota Vikings[modifica | modifica wikitesto]

Considerato uno dei migliori inside linebacker selezionabili nel Draft NFL 2015[10][11][12], il 1º maggio Kendricks fu selezionato come 45º assoluto dai Minnesota Vikings[13], andando così a riunirsi con Anthony Barr, ex compagno di stanza ad UCLA[14]. Sette giorni più tardi firmò il suo primo contratto da professionista, un quadriennale da 5,15 milioni di dollari di cui 2 garantiti alla firma[15].

Stagione 2015[modifica | modifica wikitesto]

Kendricks debuttò tra i professionisti il 14 settembre 2015, mettendo a referto un tackle nell'incontro del Monday Night Football in cui i Vikings furono sconfitti per 3-20 dai 49ers padroni di casa[16]. Nel secondo incontro della stagione regolare, in cui i Vikings tornarono alla vittoria sconfiggendo i Lions rivali divisionali per 26-16, Kendricks fu impiegato in un numero maggiore di snap totalizzando 5 tackle di cui 3 solitari e 2 assistiti[17]. Alla fine di ottobre fu premiato come miglior rookie difensivo del mese, in cui mise a segno quattro sack, di cui due nel settimo turno nella vittoria sui Lions[18]. La Pro Football Writers Association lo inserì nella formazione ideale dei rookie[19].

Stagione 2016[modifica | modifica wikitesto]

Kendricks iniziò la sua seconda stagione da professionista con 6 tackle e un intercetto su Marcus Mariota dei Tennessee Titans che gli valsero il premio di miglior difensore della NFC della settimana[20].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • Difensore della NFC della settimana: 1
1ª del 2016
  • All-Rookie Team - 2015

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 14
Partite da titolare 11
Tackle 92
Sack 4,0
Intercetti 0
Fumble forzati 0

Statistiche aggiornate alla stagione 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Eric Kendricks Biography - UCLA Bruins Official Athletic Site, UCLABruins.com. URL consultato il 16 maggio 2015.
  2. ^ (EN) Eric Kendricks - Yahoo! Sports, Rivals.com. URL consultato il 16 maggio 2015.
  3. ^ (EN) UCLA's Eric Kendricks, Bruins' leading tackler, to miss Sun Bowl, Los Angeles Times, 21 dicembre 2013. URL consultato il 16 maggio 2015.
  4. ^ (EN) Solo Tackles - FBS Football Statistics, NCAA.com. URL consultato il 16 maggio 2015.
  5. ^ (EN) Game Summary - Valero Alamo Bowl (PDF), AlamoBowl.com. URL consultato il 16 maggio 2015.
  6. ^ (EN) UCLA's Eric Kendricks wins Butkus Award, NFL.com, 9 dicembre 2014. URL consultato il 16 maggio 2015.
  7. ^ (EN) UCLA LB Eric Kendricks Wins The 2014 Lott IMPACT Trophy, lottimpacttrophy.org, 15 dicembre 2014. URL consultato il 16 maggio 2015.
  8. ^ (EN) More All-American Accolades Roll in For Eric Kendricks, UCLABruins.com, 11 dicembre 2014. URL consultato il 16 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2015).
  9. ^ (EN) Pac-12 football All-Conference team announced, Pac-12.com, 2 dicembre 2014. URL consultato il 16 maggio 2015.
  10. ^ a b (EN) UCLA's Eric Kendricks among NFL draft's top linebacker prospects, USA Today, 17 aprile 2014. URL consultato il 16 maggio 2015.
  11. ^ (EN) NFL Draft inside linebackers overview: UCLA’s Eric Kendricks aims to continue the family business, Washington Post, 30 aprile 2015. URL consultato il 16 maggio 2015.
  12. ^ (EN) 2015 NFL Mock Draft 4.0: Projecting the first two rounds, Sports Illustrated, 5 febbraio 2015. URL consultato il 16 maggio 2015.
  13. ^ (EN) Minnesota Vikings Select UCLA LB Eric Kendricks, vikings.com, 1º maggio 2015. URL consultato il 2 maggio 2015.
  14. ^ (EN) College roommates Barr, Kendricks excited to be reunited on Vikings, Fox Sports, 5 maggio 2015. URL consultato il 16 maggio 2015.
  15. ^ (EN) Vikings agree to terms with first-round pick Trae Waynes, other draftees, TwinCities.com, 7 maggio 2015. URL consultato l'8 maggio 2015.
  16. ^ (EN) Game Center: Minnesota 3 San Francisco 20, NFL.com, 14 settembre 2015. URL consultato il 15 settembre 2015.
  17. ^ (EN) Game Center: Detroit 16 Minnesota 26, NFL.com, 20 settembre 2015. URL consultato il 22 settembre 2015.
  18. ^ (EN) Bengals' Andy Dalton highlights Players of the Month, NFL.com, 29 ottobre 2015. URL consultato il 29 ottobre 2015.
  19. ^ (EN) Tuesday Round-Up: Four Seahawks Honored By Pro Football Writers of America, seahawks.com, 19 gennaio 2016. URL consultato il 19 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2016).
  20. ^ (EN) DeAngelo Williams among NFL Players of the Week, NFL.com, 14 settembre 2016. URL consultato il 14 settembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]