Acido teflico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Acido teflico
Modello 3D della molecola
Nome IUPAC
Acido pentafluoroossotellurico(VI)
Nomi alternativi
Acido teflico
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare HTeOF5
Massa molecolare (u) 239.6
Aspetto solido incolore
Numero CAS 57458-27-2
SMILES F[Te](F)(F)(F)(F)O
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 2,5 g/cm3
Temperatura di fusione 39,1
Temperatura di ebollizione 59,7
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
Corrosivo
Frasi R 34
Frasi S 26-27-36/37/39-45

L'acido teflico è un acido forte di formula HTeOF5[1] e si presenta come un solido incolore dal basso punto di fusione.
La struttura molecolare è simile a quella dell'acido tellurico, ed ha simmetria C4v (ignorando il legame H-O-Te).

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

L'acido teflico può essere preparato facendo reagire tellurato acido di bario con acido fluorosolfonico:[2]

5 HOSO2F + BaO2Te(OH)4 → HTeOF5 + 4 H2SO4 + BaSO4

È anche il primo dei sottoprodotti che si formano durante l'idrolisi dell'esafluoruro di tellurio:

TeF6 + H2O → HTeOF5 + HF

Composti[modifica | modifica wikitesto]

Struttura di B(TeOF5)3.
Struttura di O(TeF5)2.

I sali dell'acido teflico, o più in generale i composti chimici contenenti l'anione TeOF5- sono chiamati teflati.[3]
Sono noti alcuni di questi composti, quali B(TeOF5)3 e O(TeF5)2.

La pirolisi del teflato di boro produce un dimero, (TeF4O)2:[2]

2 B(TeOF5)3 → 2 B(TeOF5)2F + (TeOF4)2

La resistenza di questo anione all'ossidazione ha permesso di sintetizzare specie chimiche improbabili come l'esateftalato M(TeOF5)6- (dove M = As, Sb, Bi) o il particolare catione Xe(TeOF5)+.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La formula può trovarsi scritta in vari modi. Questo caso segue la nomenclatura ufficiale (si veda Nomenclatura chimica#Leggere e scrivere le formule).
  2. ^ a b Holleman, A. F.; Wiberg, E. "Inorganic Chemistry" Academic Press: San Diego, 2001. ISBN 0-12-352651-5.
  3. ^ Che non vanno confusi con i tereftalati, i sali dell'acido tereftalico o con i triflati, i sali dell'acido triflico.
  4. ^ Mercier, H. P.A.; Sanders, J. C. P.; Schrobilgen, G. J. "The Hexakis(pentafluorooxotellurato)pnictate(V) Anions, M(OTeF5)6- (M = As, Sb, Bi): A Series of Very Weakly Coordinating Anions" Journal of the American Chemical Society, volume 116, 2921, (1994). DOI10.1021/ja00086a025.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia