What You Want

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
What You Want
What You Want.PNG
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Evanescence
Tipo album Singolo
Pubblicazione 9 agosto 2011
Durata 3 min : 41 s
Album di provenienza Evanescence
Dischi 1
Tracce 2
Genere Alternative metal
Etichetta Wind-up Records
Produttore Nick Raskulinecz
Registrazione 2011
Evanescence - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2011)

What You Want è il primo singolo estratto dall'omonimo album della rock band americana Evanescence. La canzone è stata pubblicata il 9 agosto esclusivamente su iTunes, mentre la notte dell'8 agosto la band ha eseguito la canzone per la prima volta su MTV.

La canzone[modifica | modifica sorgente]

Scritta da Amy Lee, Terry Balsamo e Tim McCord, la canzone ha fatto la sua prima comparsa la notte dell'8 agosto, quando la band si è esibita per MTV eseguendo dal vivo il singolo che è stato rilasciato digitalmente su iTunes il giorno seguente.

Con una voce decisamente pop immersa in un'energica trama hard rock[1] che lascia spazio a suoni elettronici e a elementi classicheggianti, What You Want è una canzone dalle sonorità decisamente eclettiche. Alla traccia hanno collaborato infatti artisti di estrazioni musicali molto diverse come Chris Vrenna, che ha curato la parte elettronica ed ha avuto l'idea di introdurre nella parte iniziale della traccia il motivo di batteria anni '80 stile Depeche Mode[2][3], e David Campbell, che ha curato la parte orchestrale[3].

Questo è quello che ha dichiarato Amy sul tema trattato nella canzone:

« È sulla libertà ma è anche come gli Evanescence, me stessa e come il mio rapporto con la musica e con i mie fan; sul raggiungere quella [consapevolezza] su "Questo e quello che dovrei fare ... Voglio fare questo", e quando dice "Remember who you really are," è esattamente tutto ciò che voi possiate supporre sul suo significato[4]»

Il singolo[modifica | modifica sorgente]

Il singolo fu pubblicato inizialmente in formato digitale soltanto su iTunes (9 agosto 2011)[5], venendo poi pubblicato in tutti gli altri siti il 16 agosto[6][7]. Nel Regno Unito, il singolo venne posticipato al 21 agosto[8]. La versione fisica del singolo, contenente due tracce, fu pubblicata il 9 settembre in Germania[9].

  • Digital download[10]
  1. "What You Want" - 3:40
  1. "What You Want" - 3:40
  2. "What You Want" (Elder Jepson Remix) - 3:18

Il video[modifica | modifica sorgente]

Il video è stato girato a Brooklyn, New York e mostra diverse riprese del Ponte di Brooklyn.

Il video è stato girato interamente a Brooklyn, New York, dal regista Meiert Avis. È il primo video in cui la band ha reso possibile ai propri fan di parteciparvi. La sceneggiatura di "What You Want" è stata scritta da Carrie Lee, sorella di Amy[13].

Il video vuole ripercorrere l'intera storia della band, dalle prime esibizioni nei piccoli locali fino alla loro recente pausa, quando la Lee si è trasferita a New York.

« “What You Want” evoca la libertà e lo spirito combattivo del fiero ritorno degli Evanescence. Il paesaggio urbano di New York fornisce uno sfondo industriale al video che incarna il luogo in cui la band ha vissuto sino alla pubblicazione dell'ultimo album. Lo scenario metropolitano richiama il loro primo video di “Bring Me to Life”, ma lo conduce su un altro livello, alzando la posta in gioco e ponendo ogni cosa a una scala maggiore. Le riprese della band si svolgono in un piccolo, grintoso locale underground pressato da una folla di fans urlanti[13]»

Oltre alla rievocazione del passato viene rievocato anche il tema principale della canzone, la libertà. La fuga di Amy dalla metropolitana, vista come una prigione, rappresenta quindi la voglia di liberarsi ed avere la consapevolezza di poter fare qualunque cosa, persino quella di gettarsi dal ponte di Brooklyn.

La scena finale, in cui la band osserva il mare da Coney Island, è stata un'idea di Amy. Tale scena, secondo le dichiarazioni della cantante, racchiude in se un significato profondo[14]:

« Questa è la mia vera parte, una sorta di rivelazione finale; Sento come se sia una rappresentazione di noi ritornati al mondo. Abbiamo un'incredibile e internazionale schiera di fan, così ho anche pensato al fatto dei nostri tour e che la maggior parte di essi fosse oltreoceano. Ma c'è qualcosa di più; ciò ci sta facendo dirigere verso l'ignoto, verso un mondo nuovo, che ritorna dopo tanto tempo; avete visto il passato nel resto quel video e questo è il futuro che non conosciamo. »

Charts[modifica | modifica sorgente]

Chart (2011–12) Peak
position
Australia (ARIA Charts)[15] 86
Brazil (Billboard)[16] 30
Germany (Media Control Charts)[17] 84
Japan (Japan Hot 100)[18][19] 53
South Korea (Gaon Chart)[20] 59
UK Singles Chart (Official Charts Company)[21] 72
UK Rock Chart (Official Charts Company)[22] 1
US Mainstream Rock Songs (Billboard)[23] 8
US Rock Songs (Billboard)[24] 11

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sky.it - Amy Lee: "Le parti vocali sono sicuramente più pop. Ma di contro la musica è diventata forse ancora più dura. Quindi i due aspetti si bilanciano."
  2. ^ Metal Hammer (ottobre 2011), pag 26 -Vedi la scansione della pagina
  3. ^ a b Crediti stampati all'interno dell'album.
  4. ^ Evanescence's 'What You Want': Hear A Preview!, Jul 11 2011 6:51 AM EDT
  5. ^ Kyle Bylin, Taylor Swift Rockets Up Social 50 Chart After 'Sparks Fly' Video Debut, Billboard. Prometheus Global Media, 18 agosto 2011. URL consultato il 23 settembre 2012.
  6. ^ Chad Grischow, Evanescence Readies New Album, IGN. News Corporation, 10 agosto 2011. URL consultato il 23 settembre 2012.
  7. ^ What You Want: Evanescence MP3 Downloads, Amazon.com. URL consultato il 23 settembre 2012.
  8. ^ What You Want, Amazon.co.uk. URL consultato il 23 settembre 2012.
  9. ^ What You Want [Single], Amazon.de. URL consultato il 23 settembre 2012.
  10. ^ "iTunes - Music - What You Want - Single by Evanescence". iTunes Store (Italia). Apple Inc..
  11. ^ "Amazon - Music - What You Want - Single by Evanescence". Amazon.com (Germania).
  12. ^ "iTunes - Music - What You Want - Single by Evanescence". iTunes Store (Italia). Apple Inc..
  13. ^ a b Leggi l'intera sceneggiatura in italiano
  14. ^ Evanescence Avoided 'The Classic Route' With 'What You Want' Video, Sep 13 2011 5:42 PM EDT
  15. ^ Chartifacts - Week Commencing: 2nd April 2012, Australian Recording Industry Association. ARIA Charts. URL consultato il 24 agosto 2012.
  16. ^ (PT) Brasil Hot 100 Airplay in Billboard Brasil, vol. 14, Sao Paolo, 12 agosto 2011, p. 82, ISSN 977-217605400-2.
  17. ^ (DE) Chartverfolgung / Evanescence / Single, musicline.de PhonoNet. URL consultato il 24 agosto 2012.
  18. ^ What You Want in Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 24 agosto 2012.
  19. ^ Evanescence - Billboard singles, Allmusic. Rovi Corporation. URL consultato il 14 agosto 2012.
  20. ^ South Korea Gaon International Chart (Week: November 4, 2011 to November 11, 2011), Gaon Chart. URL consultato il 24 agosto 2012.
  21. ^ Evanescence - What You Want, Chart Stats. Official Charts Company. URL consultato il 24 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 2012-07-22).
  22. ^ Archive Chart, UK Singles Chart. The Official Chart Company. URL consultato il 24 agosto 2012.
  23. ^ Chart Highlights: Dance/Club Play, Latin Songs & More, Billboard. Prometheus Global Media, 15 agosto 2011. URL consultato il 21 agosto 2012.
  24. ^ Keith Caulfield, Evanescence Nets Second No. 1 Album on Billboard 200 Chart in Billboard, Prometheus Global Media, 19 ottobre 2011. URL consultato il 24 agosto 2012.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica