Wadowice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wadowice
comune
Wadowice – Stemma
Localizzazione
Stato Polonia Polonia
Voivodato POL województwo małopolskie COA.svg Piccola Polonia
Distretto POL powiat wadowicki COA.svg Wadowice
Amministrazione
Sindaco Ewa Filipiak
Territorio
Coordinate 49°53′N 19°29′E / 49.883333°N 19.483333°E49.883333; 19.483333 (Wadowice)Coordinate: 49°53′N 19°29′E / 49.883333°N 19.483333°E49.883333; 19.483333 (Wadowice)
Superficie 10,54 km²
Abitanti 19 275 (31-12-2010)
Densità 1 828,75 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 34-100
Prefisso (+48) 33
Fuso orario UTC+1
Targa KWA
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Wadowice
Sito istituzionale

Wadowice (IPA: [vadɔ'vʲiʦɛ]; in tedesco Wadowitz) è una città di 19.275 abitanti della Polonia meridionale, situata tra Cracovia (a 48 km in direzione sud-est) e Bielsko-Biała, ai piedi della catena montuosa dei piccoli Beskidy, antistante i Carpazi. Si trova sul fiume Skawa (in tedesco Schaue) ed è il centro amministrativo del distretto di Wadowice; appartiene al voivodato della Piccola Polonia (in polacco Małopolskie).

Oggi Wadowice è un piccolo centro amministrativo, con la presenza delle istituzioni fondamentali per tale funzione quali il tribunale e l'ufficio dei lavoratori, e industriale con la sede di alcune importanti industrie nel settore alimentare una delle quali (Maspex) è tra le più grandi d'Europa.

È nota soprattutto per aver dato i natali a papa Giovanni Paolo II, al secolo Karol Józef Wojtyła.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Basilica di Wadowice

Il luogo venne menzionato per la prima volta nell'anno 1327. Già due anni prima, nella valle della Skawa, venne però costruita una chiesa, fino al 1335 dipendente da Mucharz, poi da Woźniki. Appena dopo il conferimento del titolo di città, nel 1430 venne devastata da un grave incendio che la retrocesse a cittadina di scarso interesse. Wadowice continuò a conservare i diritti civici, anche se la ricostruzione risultò difficoltosa a causa di incendi, guerre ed epidemie.

Fino alla metà del XV secolo Wadowice appartenne al ducato di Oświęcim, poi a quello di Zator. Nel XVI secolo la città si sviluppò come centro commerciale ed artigianale. La chiesa, nel XVI e XVII secolo, era sottoposta al convento cistercense a Mogiły (che si trova nella zona di Nowa Huta a Cracovia). Nel 1726 scoppiò un altro incendio che distrusse anche la chiesa.

Piazza di Giovanni Paolo II a Wadowice

Dopo la prima ripartizione della Polonia nel 1772, Wadowice venne annessa fino al 1918 al ducato di Zator, all'interno del regno di Galizia e Lodomeria, nell'orbita degli Asburgo.

Nel XIX secolo sorsero importanti industrie, in prevalenza per la produzione di merci. In questo periodo circa il 20% dei 10.000 abitanti di Wadowice era ebreo

Nel 1867 Wadowice divenne capoluogo distrettuale e dal 1918 al 1939 sede amministrativa del distretto di Wadowice.

Durante l'occupazione nazista, tra il 1939 e il 1945, il fiume Skawa costituì il confine tra il Governatorato Generale di Polonia ed il Reich germanico e Wadowice venne inserita all'interno del distretto germanico di Bielitz. In quest'epoca vennero eretti un campo di prigionia, di pena e un ghetto.

Dopo la seconda guerra mondiale la città di Wadowice tornò ad essere un capoluogo distrettuale polacco, status che perse nel 1975 e che però riottenne nel 1999 con la riforma riguardante le suddivisioni amministrative in Polonia.

Attrattive turistiche[modifica | modifica wikitesto]

Da ormai molti anni il punto di attrazione principale di Wadowice è la casa natale di Karol Józef Wojtyła, Papa Giovanni Paolo II, dove il futuro pontefice nacque il 18 maggio 1920 come terzo figlio di Karol Wojtyła e Emilia Wojtyłowa; si tratta di una casa piuttosto modesta situata in via Rynek 3 al primo piano. L'edificio, che ora è un museo, è molto frequentato, soprattutto dopo la morte del Santo, da pellegrini italiani.

Un altro luogo turistico, in piazza Jana Pawła II, è la Basilica risalente al XIV secolo, chiesa parrocchiale. Reperti della città e della regione si trovano nel museo "Muzeum Miejskie w Wadowicach" ul. Kościelna 4. Gli edifici più vecchi risalgono al XIX secolo.

Personaggi nati a Wadowice[modifica | modifica wikitesto]

Casa natale di Karol Wojtyła

Gmina[modifica | modifica wikitesto]

Del comune di Wadowice fanno parte le seguenti frazioni:

Città gemellate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia