Tracy Spencer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tracy Spencer
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Dance
Italo disco
Periodo di attività 1985-1990
Album pubblicati 1

Tracy Spencer, nome d'arte di Louise Tracy Freeman (Londra, 5 gennaio 1962), è una cantante inglese piuttosto nota alla fine degli anni ottanta, scoperta da Claudio Cecchetto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tracy Spencer dominò la hit parade italiana nell'estate 1986 con Run to Me, brano che la portò a vincere il Festivalbar 1986. Il singolo balzò in cima alla classifica dei 45 giri spodestando nientemeno che la superstar Madonna, ma non ebbe alcun successo nel resto d'Europa. Il brano, di autori italiani, originariamente era stato inciso da Ray Foster circa un anno prima. Seconda tappa della carriera della Spencer è il singolo Love Is Like a Game, la cui versione originale era del 1985 a opera delle Hot Cold e portava la firma di Ivana Spagna. Nell'estate del 1987 uscì il terzo singolo Take Me Back, con il quale Tracy partecipò al Festivalbar, insieme all'album Tracy.

Nel 1988 partecipò al programma musicale di Italia 1 Azzurro (nel quale aveva già figurato due anni prima con Run to Me) con il brano Two to Tango Too e, successivamente, si ripresentò al Festivalbar con il brano I Feel for You ma ottenne solo un discreto successo. La sua fama viaggiò ancora sull'onda di Run to Me fino al 1989, per poi trasformarsi inevitabilmente in una meteora degli anni ottanta.

Nel 1988 lasciò l'Italia e si trasferì a Londra. In seguito ha girato il mondo facendo diversi mestieri, abbandonando la musica. È stata per qualche tempo in California, poi ha conosciuto il suo attuale marito, un manager discografico, e dopo aver abitato per un po' ad Amburgo, in Germania, ha avuto due figli, stabilendosi poi definitivamente a Londra. Nel 1998, il programma di Italia 1 Meteore la ritrova e la invita in studio per esibirsi e ricordare i vecchi tempi quando era una star a livello internazionale. Nel 2001 partecipa alla trasmissione La notte vola, gara musicale tra i cantanti più famosi degli anni ottanta (tra i quali Loredana Bertè, Ivana Spagna, Sabrina Salerno, Ron e Mino Reitano). Nel 2007 ritorna in Italia per un tour tra discoteche e programmi televisivi estivi sempre come sfondo la musica anni '80, della quale Tracy è stata protagonista per qualche stagione; nel 2008 partecipa a I migliori anni su Rai Uno, trasmissione dedicata ai vari decenni del secolo scorso. Tracy, ovviamente, partecipa alla puntata dedicata agli anni '80.

Dal 18 al 24 agosto 2008 Tracy è stata ospite fissa del programma Estate 101 in onda su R 101, per fare compagnia allo speaker Alberto Davoli e agli ascoltatori che hanno voluto rivivere gli anni '80 con uno dei suoi protagonisti.

Il 16 Agosto 2014 si è esibita live a Cesenatico in piazza A.Costa, nel corso della manifestazione dedicata agli anni '80 "I Love City" mostrando ancora profondamente inalterata la sua verve e cantando i suoi principali successi

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1984 ha partecipato, accreditata col suo vero nome, al film A tu per tu (dove insieme ad una giovane Moana Pozzi interpreta un personaggio che allieta la vita del faccendiere interpretato da Johnny Dorelli) e poi, con un cameo (è una tifosa allo stadio Maracanà di Rio de Janeiro), la troviamo anche ne L'allenatore nel pallone. Nello stesso anno appare anche in Domani mi sposo con Jerry Calà ed Isabella Ferrari nel ruolo di una collaboratrice domestica che fa invaghire Calà (dopo un incontro casuale in treno).

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1986 - Run to me/Ma-ma run (CBS, CBSA 7007) (ITA #1)
  • 1986 - Love is like a game/Love is like a game (Sing a song version) (CBS, CBS 650276 7) (ITA #9)
  • 1987 - Take me back/Take me back (U.K. Dance Mix) (CBS, CBS 650730 7) (ITA #12)
  • 1988 - I fell for you/Two to tango too (CBS, 6528637) (ITA #15)