Rosemarie DeWitt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rosemarie DeWitt agli Independent Spirit Awards 2009

Rosemarie DeWitt (New York, 26 ottobre 1971) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Flushing, nel borough newyorkese di Queens, figlia di Rosemarie Braddock e Kenny DeWitt, suo nonno era il campione di pugilato James J. Braddock. Si diploma nel 1989 alla Whippany Park High School, dove inizia ad esibirsi in varie produzioni scolastiche. Frequenta il New College della Hofstra University e studia recitazione presso l'Actors Center di New York.

Dopo brevi comparsate in un episodio di Law & Order: Unità Speciale e in uno di Sex and the City, ottiene una piccola parte in Cinderella Man - Una ragione per lottare di Ron Howard, film biografico sulla vita di suo nonno. Tra il 2006 e il 2007 affianca Ron Livingston nella serie televisiva Standoff, dove interpreta la negoziatrice dell'FBI Emily Lehman. Terminata la serie lavora in 6 episodi di Mad Men.

Nel 2008 recita per Jonathan Demme in Rachel sta per sposarsi, ricoprendo proprio il ruolo della Rachel del titolo e viene candidata ad un Independent Spirit Awards 2009 come miglior attrice non protagonista. Lavora nuovamente per la televisione, interpretando la sorella di Toni Collette nella serie TV United States of Tara.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 120249081 LCCN: no2009037473