Once (Nightwish)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Once
Artista Nightwish
Tipo album Studio
Pubblicazione 7 giugno 2004
Durata 60 min : 07 s
Dischi 1
Tracce 11
Genere Symphonic metal
Power metal
Gothic metal
Etichetta Nuclear Blast Records
Produttore Tuomas Holopainen e TeeCee Kinnunen
Registrazione Finnvox, Helsinki, Finlandia
Note è stato distribuito dalla Nuclear Blast Records anche in Dual Disc e DVD Audio. Once è stato pubblicato anche dalla Spinefarm Records che ha rilasciato la versione Platinum con 2 bonus tracks, White Night Fantasy e Live To Tell The Tale ed il videoclip di Nemo.
Nightwish - cronologia
Album precedente
(2002)
Album successivo
(2006)
Singoli
  1. Nemo
    Pubblicato: 19 aprile 2004
  2. Wish I Had An Angel
    Pubblicato: 15 settembre 2004
  3. Kuolema Tekee Taiteilijan
    Pubblicato: 24 novembre 2004
  4. The Siren
    Pubblicato: 25 luglio 2005

Once è il quinto album del gruppo musicale finlandese Nightwish, pubblicato il 7 giugno 2004 e distribuito principalmente dalla Nuclear Blast Records.

Once è l'ultimo album in cui è presente Tarja Turunen, sostituita poi da Anette Olzon.

L'uscita dell'album Once è stata anticipata dal singolo "Nemo". Altri singoli estratti sono stati Wish I Had an Angel, Kuolema tekee taiteilijan e The Siren.

L'album "Once" in Europa è stato distribuito dalla Nuclear Blast Records oltre che nella versione standard, anche in un'edizione Dual Disc e DVD Audio. Inoltre la Nuclear Blast Records ha pubblicato alcune edizioni speciali, sia in Francia che in Inghilterra, che comprendono 2 bonus track (White Night Fantasy e Live To Tell The Tale) ed il videoclip della canzone Nemo, con in più il singolo "Wish I Had Angel" come secondo disco.

In Finlandia "Once" è stato pubblicato dalla Spinefarm Records che il 24 novembre 2004, ha rilasciato la versione Platinum con un secondo CD in cui sono presenti White Night Fantasy e Live To Tell The Tale, ed il videoclip della canzone Nemo.

L'album Once è stato pubblicato anche dalla Roadrunner Records in USA, Canada, Australia e Nuova Zelanda.

La copertina dell'album mostra l'immagine di un angelo femmina appoggiato, in posizione stremata, su di un monumento sul quale è incisa la scritta "Once". Tale figura è racchiusa da un cerchio nella versione normale dell'album, mentre copre tutta la copertina nella versione Platinum. La scultura originale di questa copertina è l'Angel of Grief e si trova a Roma nel Cimitero acattolico, accanto alla Piramide Cestia.

Con la band ha suonato l'orchestra sinfonica Academy of St. Martin in the Fields.[1]

Le orchestrazioni, arangiamenti e direzioni di cori e orchestre sono a cura di Pip Williams.

L'album nelle prima settimane dall'uscita ha raggiunto la prima posizione nelle classifiche di Finlandia[2], Germania, Norvegia e Grecia, ed ha venduto 80.000 solo in Germania.[senza fonte]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le canzoni sono state scritte da Tuomas Holopainen, eccetto dove è indicato

Edizione standard e Special Edition #1 (CD 1)
  1. Dark Chest of Wonders – 4:28
  2. Wish I Had an Angel – 4:05
  3. Nemo – 4:36
  4. Planet Hell – 4:38
  5. Creek Mary's Blood (feat. John Two-Hawks) – 8:29
  6. The Siren – 4:45 (Tuomas Holopainen, Emppu Vuorinen)
  7. Dead Gardens (feat. Jouni Hynynen) – 4:28
  8. Romanticide – 4:58 (Tuomas Holopainen, Marco Hietala)
  9. Ghost Love Score – 10:02
  10. Kuolema Tekee Taiteilijan – 3:58
  11. Higher Than Hope – 5:37 (Tuomas Holopainen, Marco Hietala)
Platinum Edition e Special Edition #2 (CD 1)
  1. Live to Tell the Tale – 5:02
  2. White Night Fantasy – 4:04
  3. Nemo (Video clip)
Special Edition #1 (CD 2)
  1. Nemo (Album Version)
  2. Live To Tell The Tale
  3. Nemo (Orchestral Version)
  4. Nemo (Video Clip)
Special Edition #2 (CD 2)
  1. Wish I Had An Angel (Album Version)
  2. Ghost Love Score (Instrumental Version)
  3. Where Were You Last Night (Ankie Bagger cover)
  4. Wish I Had An Angel (Demo Version)
  5. Photogallery / Screensaver
Dual Disc/DVD Audio
  1. White Night Fantasy – 4:04
  1. Symphony Of Destruction (Live)
  2. Creek Mary's Blood (Orchestral Version)
  3. Ghost Love Score (Orchestral Version)
  4. Nemo (Video clip)
  5. Wish I Had An Angel (Video clip)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Marc Bruelandparlato in Higher Than Hope
  • Jouni Hynynenvoce death in Dead Gardens
  • John Two-Hawksparlato e flauto in Creek Mary's Blood
  • London Philharmonic Orchestra
    • Violino: Gavyn Wright, Jackie Shave, Perry Montague-Mason, Chris Tombling, Dave Woodcock, Rita Manning, Warren Zielinski, Liz Edwards, Patrick Kiernan, Julian Leaper, Boguslaw Kostecki, Kathy Shave, Mark Berrow, Cathy Thompson, Everton Nelson, Simon Fischer, Dermot Crehan, Eddie Roberts
    • Viola: Peter Lale, Bruce White, Gustav Clarkson, Kate Musker, Edward Vanderspar, Tim Grant, Rachel Bolt, Zoe Lake, Don McVay
    • Violoncello: Anthony Pleeth, Caroline Dale, Ben Chappell, Martin Loveday, Jonathan Williams, Dave Daniels, Robin Firman, John Heley
    • Contrabbasso: Chris Laurence, Mary Scully, Patrick Lannigan, David Ayre, Leon Bosch, Linda Houghton
    • Flauto: Andy Findon, Nina Robertson
    • Oboe: Chris Hooker
    • Clarinetto: Nick Bucknall
    • Corno francese: Nigel Black, Mike Thompson, Philip Eastop, Richard Berry, Paul Gardham
    • Tromba: Andy Crowley, Derek Watkins, John Barelay
    • Trombone: Roger Harvey, Mark Nightingale
    • Tuba: Owen Slade
    • Arpa: Skaila Kanga
    • Percussioni: Chris Baron

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Band - Biography. The history of Nightwish
  2. ^ (FI) Nightwish: Once, Suomen virallinen lista. URL consultato il 23 aprile 2012.