Nuova Alleanza Fiamminga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nuova Alleanza Fiamminga
Nieuw-Vlaamse Alliantie
Nva.png
Leader Bart De Wever
Stato Belgio Belgio
Fondazione 2001
Sede Koningsstraat 47 bus 6,
B-1000 Bruxelles
Ideologia Separatismo
Conservatorismo liberale[1]
Collocazione Centro-destra
Gruppo parlamentare europeo Conservatori e Riformisti Europei
Seggi Camera dei Rappresentanti
27 / 150
Seggi Senato
14 / 71
Seggi Parlamento Fiammingo
17 / 124
Seggi Parlamento Europeo
1 / 22
Sito web http://www.n-va.be/

La Nuova Alleanza Fiamminga (Nieuw-Vlaamse Alliantie, N-VA) è un partito politico fiammingo di centrodestra, nato dallo smembramento della Volksunie nel 2001. Il partito è membro del governo fiammingo dal 2004.

Programma[modifica | modifica wikitesto]

La principale rivendicazione della N-VA è l'indipendenza delle Fiandre, nel quadro dell'Unione Europea.

Soglia di eleggibilità[modifica | modifica wikitesto]

Problema[modifica | modifica wikitesto]

In Belgio è prevista una soglia del 5% dei suffragi per circoscrizione per poter accedere al Parlamento e, in particolare, nelle Fiandre. La N-VA, guidata da Geert Bourgeois si è, per la prima volta, presentata alle elezioni legislative federali del 2003, ma la soglia elettorale le ha impedito di essere rappresentata al Parlamento tranne che nella circoscrizione della Fiandra Occidentale dove Geert Bourgeois è stato eletto nella Camera dei Rappresentanti.
Il partito è contro questa soglia perché la considera un ostacolo alla democrazia. Inoltre la ritiene troppo alta. Nella maggioranza dei paesi europei questa soglia non esiste o non supera il 3%. In più, nelle circoscrizioni valloni meno popolate e con l'offerta di un minor numero di seggi, la soglia elettorale richiede la stessa percentuale di voti, ma logicamente un minor numero di voti in assoluto. Tutti questi argomenti servono alla N-VA per chiederne la soppressione.
La soglia elettorale era prevista anche nelle elezioni regionali di giugno 2004. Il partito, se non avesse raggiunto questa soglia, avrebbe rischiato di sparire.

Soluzione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo le elezioni del 2003, la N-VA sceglie di negoziare con i CD&V per formare una coalizione con lo scopo di superare la soglia elettorale del 5 %. il CD&V accetta e insieme diventano la prima formazione delle Fiandre con il 26% dei voti nelle elezioni regionali del 2004 e il 30% nelle elezioni federali del 2007.

Principali membri[modifica | modifica wikitesto]

  • Geert Bourgeois, ministro fiammingo degli affari amministrativi, della politica estera, delle comunicazioni e del turismo.
  • Bart De Wever, presidente del partito.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Wolfram Nordsieck, Belgium in www.parties-and-elections.eu. URL consultato il 4 settembre 2014.