Libertaria, Diretta, Democratica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Libertaria, Diretta, Democratica
(NL) Libertair, Direct, Democratisch (LDD)
Logo LDD.png
Leader Jean-Marie Dedecker
Stato Belgio Belgio
Fondazione 2007
Sede Bellevue 5
Gand
Ideologia Liberalismo conservatore,[1]
Euroscetticismo[1]
Partito europeo Alleanza dei Conservatori e Riformisti Europei
Gruppo parlamentare europeo Conservatori e Riformisti Europei
Seggi Camera
1 / 150
 (2010)
Seggi Senato
0 / 40
 (2010)
Seggi Europarlamento
1 / 22
 (2009)

La Libertaria, Diretta, Democratica (in olandese Libertair, Direct, Democratisch, LDD) è un partito politico attivo in Belgio dal 2007. Sino al 2011 il partito si è chiamato Lista Dedecker (Lijst Dedecker).

Fondato da Jean-Marie Dedecker, il suo programma è basato sul libero mercato e la libera impresa, la lotta contro sprechi e la corruzione, la riduzione della burocrazia, la deregulation, una maggiore indipendenza delle Fiandre.

Il partito è ampiamente considerato come liberale sulle questioni sociali, nonostante abbia una forte ala conservatrice e tradizionalista. A livello europeo, si allea con euroscettici moderati come i conservatori britannici, il Partito Democratico Civico della Repubblica Ceca e il polacco Diritto e Giustizia. Appartiene al Gruppo dei Conservatori e dei Riformisti europei.

Nelle elezioni politiche del 2007, il partito ha conquistato cinque seggi alla Camera dei Rappresentanti e un seggio al Senato. Analisi effettuate in seguito alle elezioni dimostrano che Lista Dedecker è stato in grado di attirare elettori provenienti da tutto lo spettro politico e da tutti i partiti politici.

Nelle elezioni europee del 2009, la Lista Dedecker ha ottenuto un seggio al Parlamento europeo, nonostante i sondaggi pre-elettorali che avevano indicato una quota maggiore dei voti per la Lista Dedecker.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Parties and elections - Flanders. URL consultato il 30 novembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]