Nitrato di bario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nitrato di bario
Aspetto del composto
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare Ba(NO3)2
Massa molecolare (u) 261,35 g/mol
Aspetto solido bianco
Numero CAS [10022-31-8]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 3,2 (20 °C)
Solubilità in acqua 90 g/l (20 °C)
Temperatura di fusione 592 °C (865 K)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
comburente irritante

pericolo

Frasi H 272 - 302+332
Consigli P 210 - 302+352 [1]

Il nitrato di bario è il sale di bario dell'acido nitrico. A temperatura ambiente si presenta come cristalli color ghiaccio che mandano riflessi verdognoli, poco igroscopici.

Tra i nitrati inorganici è il meno solubile in acqua. In laboratorio si può ottenere trattando con acido nitrico il carbonato di bario, oppure, se si vuole ottenere un sale purissimo, si può ricorrere alla precipitazione di AgCl, mediante aggiunta di nitrato d'argento ad una soluzione di cloruro di bario. Il nitrato di bario se esposto alla fiamma la colora nel caratteristico verde-giallo.

Il suo impiego principale è nella pirotecnica, per l'allestimento dei fuochi verdi e in miscele per detonatori. Come tutti i sali di bario solubili in acqua, il nitrato di bario è nocivo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ scheda del nitrato di bario su IFA-GESTIS

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia