Ngultrum del Bhutan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ngultrum del Bhutan
Nome locale དངུལ་ཀྲམ (Dzongkha)
50 Ngultrum Vorderseite.jpg
50 ngultrum
1ngultrum.jpg
Moneta da 1 ngultrum
Codice ISO 4217 BTN
Stati Bhutan
Simbolo Nu.
Frazioni 100 chhetrum
Monete 5 Ch., 10 Ch., 20 Ch., 50 Ch., 1 Nu.
Banconote 1 Nu., 5 Nu., 10 Nu., 20 Nu., 50 Nu., 100 Nu., 500 Nu.
Entità emittente Royal Monetary Authority of Bhutan
In circolazione dal 1974
Tasso di cambio 1 EUR = 77,982 BTN (6 settembre 2014)
Agganciata a Rupia indiana: 1 Rs =1 Nu.
Lista valute ISO 4217 - Progetto Numismatica

Lo ngultrum è la valuta ufficiale del Bhutan, il cui codice ISO 4217 è BTN. È diviso in 100 chhetrum (chiamati chetrums sulle monete fino al 1979) e in dzongkha viene scritto come དངུལ་ཀྲམ.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Lo ngultrum è stato introdotto nel 1974 sostituendo alla pari rupia. Lo ngultrum è agganciato alla rupia indiana con un rapporto di 1 a 1.

Negli anni sessanta l'India ebbe un ruolo-chiave nello sviluppo dell'economia bhutanese. Quando venne introdotto, lo ngultrum conservò la parità con la rupia indiana che era già stata della rupia bhutanese. Lo ngultrum può essere scambiato soltanto con la rupia indiana e non con altre valute.

Monete[modifica | modifica sorgente]

Nel 1974 sono state coniate in alluminio monete da 5 e 10 chetrum, in bronzalluminio quella da 20 chetrum ed in cupronichel quelle da 25 chetrum e da 1 ngultrum. La moneta da 5 chetrum era quadrata e quella da 10 aveva un bordo ondulato.

Una nuova monetazione è stata introdotta nel 1979 ed è costituita da monete in bronzo da 5 e 10 chhertum, ed un cupronichel da 25 e 50 chhertum e da 1 ngultrum. Nel 1979 è stata immessa la moneta da 25 chhertum in bronzalluminio. Le monete da 5 e 10 chhertum sono fuori dalla circolazione da parecchi anni.

Banconote[modifica | modifica sorgente]

Nel 1974 sono state introdotte, da parte del Governo Reale, banconote da 1, 5 e 10 ngultrum, nel 1978 da 100 e nel 1981 da 2, 20 e 50 ngultrum. La Royal Monetary Authority ha preso il controllo delle emissioni delle banconote nel 1986. Nel 2006 l'autorità monetaria ha introdotto una nuova serie di banconote che include quella da 500 ngultrum.[1]

Le banconote, in 7 tagli, hanno valore compreso tra 1 e 500 Nu. e raffigurano in larga parte simboli legati alla tradizione buddhista tibetana e ai sovrani bhutanesi.

Serie precedente [1]
Valore Dimensioni Colore principale Descrizione
Fronte Retro Filigrana
Nu.5 130 × 62 mm Arancione Stemma del governo, due uccelli mitici Bja Tshering, l'uccello della lunga vita) Paro Rinpung Dzong "Royal Monetary Authority" sul bordo, in alto e in basso
Nu.10 140 × 70 mm Viola Stemma del governo, Dungkar (conchiglia, uno degli otto simboli fortunati), Jigme Singye Wangchuck
Nu.20 152 × 70 mm Giallo-Verde Stemma del governo, Khorlo (la ruota di Dharma, uno degli otto segni degli auspici), Jigme Dorji Wangchuck Punakha Dzong
Nu.50 155 × 70 mm Rosa Trongsa Dzong, due mitici uccelli Bja Tshering, l'uccello della lunga vita
Nu.100 161 × 70 mm Verde Norbu Rimpochhe (uno delle sette gemme fortunate), Jigme Singye Wangchuck Tashichho Dzong Crossed Dorji (Dorji jardrum)
Nu.500 160 × 70 mm Rosso Norbu Rimpochhe circondato da due Dragoni (uno delle sette gemme fortunate), Ugyen Wangchuck Punakha Dzong

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.nachthund.biz/CatalogUpdate/Bhutan/BhutanIndex.html Accessed 2007-03-07

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Tassi di cambio per BTN
Con Yahoo! Finance: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con XE.com: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con OANDA.com: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD