Dinaro kuwaitiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Dinaro kuwaitiano
Nome locale (AR) دينار كويتي
1 Kuwait-Dinar(1994).jpg
1 dinaro del 1994
Codice ISO 4217 KWD
Stati Kuwait Kuwait
Simbolo د.ك
Frazioni fils (1/1000)
Monete 5, 10, 20, 50, 100 fils
Banconote ¼, ½, 1, 5, 10, 20 dinari
Entità emittente Central Bank of Kuwait
Sito web www.cbk.gov.kw
In circolazione dal 1961
Tasso di cambio 1 EUR = 0,36995 KWD (6 settembre 2014)
Agganciata a paniere di valute
Lista valute ISO 4217 - Progetto Numismatica

Il Dinaro kuwaitiano (arabo: دينار, codice ISO 4217 KWD) è la valuta del Kuwait. Il dinaro kuwaitiano è suddiviso in 1000 fils ed è la valuta di maggior valore unitario nel mondo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il dinaro è stato introdotto nel 1961 per sostituire rupia del Golfo. Inizialmente aveva lo stesso valore della sterlina britannica. Poiché la rupia aveva un cambio di 1 shilling, 6 penny, la conversione fu di 13⅓ rupie per dinaro.

Quando l'Iraq invase il Kuwait nel 1990, il dinaro iracheno sostituì il dinaro kuwaitiano come valuta e grandi quantità di banconote furono rubate della forze d'invasione. Dopo la liberazione il dinaro kuwaitiano fu ripristinato e fu introdotta una nuova serie di banconote e quelle precedenti, comprese quelle rubate, furono demonetizzate.

Monete[modifica | modifica wikitesto]

Le monete introdotte nel 1961 ed attualmente in circolazione sono:

  • 1 fils (molto rara)
  • 5 fils
  • 10 fils
  • 20 fils
  • 50 fils
  • 100 fils

È da sottolineare la coniazione pressoché annuale di conio, cosa rara in quasi tutti i paesi orientali e africani.

Banconote[modifica | modifica wikitesto]

Finora in Kuwait sono state emesse cinque serie di banconote. La prima serie fu emessa secondo la legge valutaria kuwaitiana del 1960 che creò il Kuwaiti Currency Board. Questa serie è stata in circolazione dal 1º aprile 1961 al 1º febbraio 1982 ed era costituita da tagli da ¼, ½, 1, 5 e 10 dinari.

Dopo la creazione della Central Bank of Kuwait al posto del Kuwaiti Currency Board, furono emesse nuove banconote da ¼, ½ e 10 dinari a partire dal 17 novembre 1970, seguite dalle nuove banconote 1 e 5 dinari di questa seconda serie il 20 aprile 1971. Questa seconda serie andò fuori corso il 1º febbraio 1982.

La terza serie fu emessa il 20 febbraio 1980 dopo la salita al trono dell'emiro Jaber al-Ahmad al-Jaber al-Sabah, con i tagli da ¼, ½, 1, 5 e 10 dinari. Una banconota da 20 dinari fu introdotta il 9 febbraio 1986. A causa dello stato di emergenza dopo l'invasione da parte dell'Iraq, questa serie fu demonetizzata dal 30 settembre 1991 e sostituita da un'altra ricavata dalle stesse matrici, ma con il numero di serie in inchiostro rosso. Significative quantità di banconote della serie del 1980 erano state rubate dalle forze irachene ed in parte sono apparse nel mercato numismatico internazionale. Lo "Standard Catalog of World Paper Money" elenca le banconote con i seguenti prefissi del numero seriale come rubate:

Valore Prefisso
¼ dinaro 54-86
½ dinaro 30-37
1 dinaro 47-53
5 dinari 18-20
10 dinari 70-87
20 dinari 9-13

Dopo la liberazione è stata emessa una quarta serie il 24 marzo 1991 con l'obiettivo di sostituire la serie precedente quanto più rapidamente possibile e garantire la ripresa economica del paese. Questa quarta serie ha avuto corso fino al 16 febbraio 1995. I tagli erano da ¼, ½, 1, 5, 10 e 20 dinari.

La quinta serie delle banconote kuwaitiane è in uso dal 3 aprile 1994 ed include le misure di sicurezza di alta tecnologia che sono divenute standard per le banconote. I tagli sono gli stessi della quarta serie.

  • ¼ di dinaro
  • ½ dinaro
  • 1 dinaro
  • 5 dinari
  • 10 dinari
  • 20 dinari

Tasso fisso di cambio[modifica | modifica wikitesto]

Dal 18 marzo 1975 al 4 gennaio 2003 il dinaro aveva una tasso fisso di cambio con un paniere bilanciato di valute. Dal 5 gennaio 2003 al 20 maggio 2007 il tasso fu spostato al dollaro statunitense con un cambio di 1 USD = 0,29963 dinari con un'escursione di ±3.5%.[1]. Il tasso centrale si traduce approssimativamente in 1 dinaro = 3,33745 dollari.

Dal 20 maggio 2007 il dinaro kuwaitiano è stato nuovamente agganciato ad un paniere di valute.[2] Attualmente è nel mondo la moneta di maggior valore.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Exchange Rates, Central Bank of Kuwait
  2. ^ Kuwait pegs dinar to basket of currencies, Forbes, 20 maggio 2007. URL consultato il 6 giugno 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Tassi di cambio per KWD
Con Yahoo! Finance: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con XE.com: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con OANDA.com: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
Pre-guerra
Preceduta da:
Rupia del Golfo
Tasso: 1 dinar = 13 1/3 rupie = 1 sterlina britannica
Valuta di Kuwait
1961 – 2 agosto, 1990
Seguita da:
dinaro iracheno
Motivo: Invasione irachena
Dopo la guerra
Preceduta da:
dinaro iracheno
Motivo: liberazione del Kuwait
Tasso: = dinaro del Kuwait pre bellico
Valuta di Kuwait
inizio 1991
Seguita da:
in corso