Mylenium Tour (tour)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mylenium Tour
Tour di Mylène Farmer
Album Innamoramento
Inizio Marsiglia
21 settembre 1999
Fine San Pietroburgo
8 marzo 2000
Tappe Francia, Belgio, Svizzera, Russia
Spettacoli 42 date in Europa
Cronologia dei tour di Mylène Farmer
Tour 96 (1996) Avant que l'ombre... à Bercy (2006)

Informazioni[modifica | modifica sorgente]

Mylenium Tour è il terzo tour musicale di Mylène Farmer in supporto del suo quinto album studio Innamoramento (1999).[1][2][3][4] Il 5 dicembre 2000 viene commercializzato il corrispondente omonimo album live Mylenium Tour.

Setlist[modifica | modifica sorgente]

  1. "Mylenium"
  2. "L'Amour naissant"
  3. "L'Âme-Stram-Gram"
  4. "Beyond My Control" (al posto di "Je t'aime mélancolie" in Russia)
  5. "Rêver"
  6. "Il n'y a pas d'ailleurs" (al posto di "Que mon cœur lâche" in Russia)
  7. "Mylène Is Calling"
  8. "Optimistique-moi"
  9. "Medley" ("Pourvu qu'elles soient douces" / "Libertine" / "Maman a tort" / "Sans contrefaçon")
  10. "Regrets"
  11. "Désenchantée"
  12. "Méfie-toi"
  13. "Dessine-moi un mouton"
  14. "California"
  15. "Pas le temps de vivre"
  16. "Je te rends ton amour"
  17. "Souviens-toi du jour"
  18. "Dernier Sourire"
  19. "Innamoramento"
  20. "Mylenium"

Date del Tour[modifica | modifica sorgente]

In totale 42 date in Europa, dal 21 settembre 1999 al'8 marzo 2000, in quattro paesi: 33 in Francia, 4 in Belgio, 3 in Russia e 2 in Svizzera.

Data Città Paese Luogo
1º tratto (Autunno 1999)
21 settembre 1999 Marsiglia Francia Francia Le Dôme de Marseille (Le Dôme)
24 settembre 1999 Parigi Palais omnisports de Paris-Bercy
25 settembre 1999
26 settembre 1999
29 settembre 1999
6 ottobre 1999 Lilla Le Zénith
7 ottobre 1999 Bruxelles Belgio Belgio Forest National
8 ottobre 1999
9 ottobre 1999
17 novembre 1999 Lilla Francia Francia Zénith
19 novembre 1999 Lione Palais des Sports de Gerland
20 novembre 1999
21 novembre 1999
24 novembre 1999 Orléans Le Zénith
25 novembre 1999 Caen
26 novembre 1999 Angers Amphithéa
27 novembre 1999 Le Mans Antarès
1 dicembre 1999 Tolosa Le Zénith
2 dicembre 1999 Pau
3 dicembre 1999 Bordeaux Patinoire Mériadeck
4 dicembre 1999
5 dicembre 1999 Montpellier Le Zénith
7 dicembre 1999 Tolone
8 dicembre 1999 Marsiglia Le Dôme
9 dicembre 1999 Ginevra Svizzera Svizzera SEG Geneva Arena
10 dicembre 1999 Amnéville Francia Francia Galaxie Amneville
13 dicembre 1999 Parigi Palais omnisports de Paris-Bercy
2º tratto (Inverno 2000)
8 febbraio 2000 Lilla Francia Francia Zénith
9 febbraio 2000 Bruxelles Belgio Belgio Forest National
11 febbraio 2000 Losanna Svizzera Svizzera CIG de Malley (Patinoire Malley)
12 febbraio 2000 Lione Francia Francia Palais des Sports
13 febbraio 2000
15 febbraio 2000 Amnéville Galaxie Amneville
17 febbraio 2000 Grenoble Summum
18 febbraio 2000 Tolosa Zénith
19 febbraio 2000 Bordeaux Patinoire Mériadeck
22, febbraio 2000 Brest Parc Penfeld
23 febbraio 2000 Caen Zénith
25 febbraio 2000 Douai Gayant Expo
26 febbraio 2000 Orléans Zénith
4 marzo 2000 Mosca Russia Russia Olympiski
5 marzo 2000
8 marzo 2000 San Pietroburgo SKK Arena

Crediti e personale[modifica | modifica sorgente]


  • Produzione: Tuxedo Tour
  • Edizioni: Requiem Publishing
  • Set designer: Guy-Claude François
  • Costumi disegnati da: Dominique Borg
  • Make-up & capigliature: Pierre Vinuesa
  • Concezione delle luci: Fred Peveri
  • Suoni: Laurent Buisson
  • Ingegnere del suono: Thierry Rogen
  • Direttore della produzione: Paul Van Parys
  • Direzione musicale: Yvan Cassar


  • Musicisti: Yvan Cassar, Eric Chevalier (tastiere), Jeff Dahlgren, Brian Ray (chitarra), Jerry Watts Jr (basso), Abraham Laboriel Jr (batterie)
  • Coriste: Johana Manchec-Ferdinand, Esther Dobong' Na Essienne
  • Management: Thierry Suc
  • Ballerini: Christophe Danchaud, Valérie Bony, Augustin Madrid Ocampo Jr, Midori Anami, Lysander O. Abadia, Andrew Cheng, Richard Patten, Corey Smith
  • Foto: Claude Gassian
  • Design: Henry Neu / Com' N.B

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mylene.Net - Le site référence sur Mylène Farmer
  2. ^ Mylène Farmer : Concerts / Mylenium Tour - Innamoramento.net
  3. ^ http://www.sans-logique.com/mylene-farmer/live/mylenium-tour/
  4. ^ http://www.myfarmer.fr/concerts_myleniumtour.html
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica