Museo egizio (Milano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 45°28′15.53″N 9°10′47.38″E / 45.470981°N 9.179828°E45.470981; 9.179828

1leftarrow.pngVoce principale: Musei del Castello Sforzesco.

Museo Egizio
Il Castello Sforzesco, sede del Museo Egizio
Il Castello Sforzesco, sede del Museo Egizio
Tipo Archeologico egittologico
Indirizzo Piazza Castello 3, 20121, Milano, Italia
Sito http://www.milanocastello.it/ita/visitaSotterraneoEgizia.html

Il Museo Egizio di Milano è uno dei maggiori presenti nel territorio italiano dopo quello di Torino e quello di Firenze, e ha sede nei sotterranei del Castello Sforzesco, che ospitano anche il Museo della Preistoria e Protostoria.

Il Museo è diviso in sette sezioni:

  • La scrittura
  • Il faraone
  • Dei e culti
  • La vita quotidiana
  • Il culto funerario
  • Gli scavi Vogliano
  • Mummie, sarcofagi e maschere funerarie

All'ingresso, ad accogliere il visitatore è una statua-cubo con volto enigmatico. Il museo pone particolare attenzione alle usanze funerarie nell'Antico Egitto: fra i papiri e i rilievi del faraone, sono presenti steli funerarie, un Libro dei Morti, amuleti, ushabti, vasi canopi e sarcofagi. Il sesto dei sette percorsi del museo comprende opere provenienti dagli scavi effettuati dal papirologo ed egittologo fiorentino Achille Vogliano a Medinet-Madi (nel Fayyum) tra il 1935 e il 1936, fra le quali di grande rilievo è la statua del faraone Amenemhat III della XII dinastia (1842-1794 a.C.).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Galleria Fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Note bibliografiche[modifica | modifica wikitesto]

  • S. Curto, I Musei egizi "minori" in Italia, «Aegyptus» 79, 1999, pp. 33-37.
  • Le città d'arte:Milano, Guide brevi Skira, ed.2008, autori vari.
  • Milano e provincia, Touring Club Italiano ed.2003, autori vari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]