Lok Sabha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
India
Coat of arms

Questa voce è parte della serie:
Politica dell'India









Altri stati · Atlante

La Lok Sabha (Camera del Popolo) è la camera bassa del Parlamento Indiano. I membri della Lok Sabha sono rappresentanti diretti della popolazione indiana in quanto scelti direttamente da un elettorato consistente di tutti i cittadini adulti dell'India. La sua dimensione massima prevista dalla costituzione è di 552 membri, di cui un massimo di 530 rappresenta la popolazione degli stati dell'India, un massimo di 20 è in rappresentanza della popolazione dei territori dell'unione, e 2 membri possono essere nominati dal Presidente dell'India per rappresentare la comunità anglo-indiana, se questi ritiene che tale comunità non sia adeguatamente rappresentata nella Camera.

L'età minima per poter far parte della Lok Sabha è venticinque anni.

Ogni Lok Sabha viene formata con un mandato di cinque anni, finiti i quali si scioglie, a meno che non venga adottato un Proclama d'Emergenza che ne estende i termini con incrementi di un anno alla volta. Il quattordicesimo Lok Sabha si è formato nel maggio 2004.

I seggi della Lok Sabha sono distribuiti attraverso gli stati e i territori dell'unione in modo da assicurare la rappresentanza della popolazione degli stati. L'attuale allocazione di seggi è la seguente: (545 seggi: 543 eletti + 2 nominati)

Stati:

  1. Andhra Pradesh - 42
  2. Arunachal Pradesh - 2
  3. Assam - 14
  4. Bihar - 40
  5. Chhattisgarh - 11
  6. Goa - 2
  7. Gujarat - 26
  8. Haryana - 10
  9. Himachal Pradesh - 4
  10. Jammu e Kashmir - 6
  11. Jharkhand - 14
  12. Karnataka - 28
  13. Kerala - 20
  14. Madhya Pradesh - 29
  15. Maharashtra - 48
  16. Manipur - 2
  17. Meghalaya - 2
  18. Mizoram - 1
  19. Nagaland - 1
  20. Orissa - 21
  21. Punjab - 13
  22. Rajasthan - 25
  23. Sikkim - 1
  24. Tamil Nadu - 39
  25. Tripura - 2
  26. Uttar Pradesh - 80
  27. Uttaranchal - 5
  28. Bengala Occidentale - 42

Territori dell'Unione

  1. Andamane e Nicobare - 1
  2. Chandigarh - 1
  3. Dadra e Nagar Haveli - 1
  4. Daman e Diu - 1
  5. Delhi - 7
  6. Laccadive - 1
  7. Pondicherry - 1

I membri della Lok Sabha eleggono un portavoce che è responsabile della condotta dei lavori dell'organo, oltre a un vice che presiede in assenza del portavoce.

Nelle sessioni normali, la Lok Sabha si riunisce dalle undici di mattina fino all'una del pomeriggio e dalle due di pomeriggio alle sei di sera. La prima ora della seduta è dedicata al question time, durante il quale i parlamentari possono indirizzare delle domande ai ministri del governo, che dovranno rispondere entro una determinata data.

La Lok Sabha ha pari potere legislativo rispetto alla camera alta del parlamento, la Rajya Sabha, ad eccezione delle leggi finanziarie, per le quali la Lok Sabha è l'autorità ultima. Se legislazioni in conflitto vengono approvate dalle due camere, si tiene una seduta congiunta per appianare le differenze. In tale sessione, i membri della Lok Sabha di solito prevalgono, poiché la Lok Sabha ha più del doppio dei membri rispetto alla Rajya Sabha.

Le Lok Sabha fin dall'indipendenza[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India