Linea di successione al trono di Sassonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lo stemma della monarchia sassone.

La linea di successione al trono di Sassonia segue il criterio della legge semi-salica, ossia permette l'ascesa al trono delle donne se non ci sono eredi maschi.

Il regno di Sassonia è stato sciolto nel 1918 all'abdicazione del re Federico Augusto III di Sassonia. L'attuale pretendente al trono è Maria Emanuele, Margravio di Meissen, nato nel 1926, che però non ha figli.

Linea di successione[modifica | modifica sorgente]

La linea di successione a Maria Emanuele è la seguente:

  1. Sua altezza reale il principe Alberto di Sassonia, nato nel 1934.
  2. Sua altezza reale il principe Dedo di Sassonia, nato nel 1922.

Il paragrafo 6 della costituzione del regno di Sassonia affermava laconicamente: "la linea di successione è ereditaria maschile all'interno della casa principesca sassone". La più logica interpretazione del termine "casa principesca sassone" è interpretata come un riferimento alla casata di Wettin nella sua interezza. Le leggi reali sassoni chiamano però la branca attuale con un altro termine, "branca albertina", e le caratteristiche sono state considerate sufficienti per includere anche i ducati ernestini all'interno della casa sassone. Questa linea renderebbe il granduca di Sassonia-Weimar-Eisenach come prossimo erede.

Scenari alternativi[modifica | modifica sorgente]

Sassonia-Gessaphe[modifica | modifica sorgente]

Nel maggio del 1997 il margravio di Meissen decise di scegliere Alexander de Afif, figlio di sua sorella Anna di Sassonia, come suo erede, adottandolo e dandogli legalmente il cognome ed il titolo di principe di Sassonia. Alexander, i suoi figli ed i suoi fratelli sono ora noti come principi di Sassonia-Gessaphe. I principi Alberto e Dedo, però, hanno affermato di non riconoscere questa decisione. La linea di successione secondo la linea Sassonia-Gessaphe è:

  1. Alexander de Afif, principe di Sassonia-Gessaphe, nato nel 1954.
  2. Georg Philipp, principe di Sassonia-Gessaphe, nato nel 1988.
  3. Mauricio-Gabriel Roberto, principe di Sassonia-Gessaphe, nato nel 1989.
  4. Paul Clemens Afif, principe di Sassonia-Gessaphe, nato nel 1993.

De-morganatizzazione[modifica | modifica sorgente]

Un'altra potenziale linea di successione nasce se si considerano esclusi i pari requisiti fra eredi maschi ed eredi femmine. Il principe Rüdiger, figlio del principe Timo di Sassonia, e la sua linea sarebbero perciò inclusi nella linea di successione. Ciò richiede la de-morganatizzazione del matrimonio di Timo, un atto che gli eredi possono fare se sono tutti d'accordo.

La linea di successione sarebbe dunque:

  1. Sua altezza reale il principe Alberto di Sassonia, nato nel 1934.
  2. Sua altezza reale il principe Dedo di Sassonia, nato nel 1922.
  3. Sua altezza reale il principe Rüdiger di Sassonia, nato nel 1953.
  4. Sua altezza reale il principe Daniel di Sassonia, nato nel 1975.
  5. Sua altezza reale il principe Arne di Sassonia, nato nel 1977.
  6. Sua altezza reale il principe Nils di Sassonia, nato nel 1978.
  7. Sua altezza reale il principe Moritz di Sassonia, nato nel 2009.

Il principe di Hohenzollern[modifica | modifica sorgente]

Un altro potenziale pretendente al trono a causa della legge semi-salica potrebbe essere Federico Guglielmo di Hohenzollern, nato nel 1924, figlio della principessa Margaret di Sassonia (1900-1962), zia del margravio di Meissen. La successione cadrebbe su Federico Guglielmo se si accertasse che il matrimonio di Anna, madre del primo Sassonia-Gessaphe, non soddisfaceva i requisiti che le leggi di successione impongono (Afif appartiene infatti ad una famiglia maronita libanese). La linea di successione dopo Federico Guglielmo di Hohenzollern sarebbe dunque:

  1. Sua altezza reale il principe Karl Friedrich di Hohenzollern, nato nel 1952.
  2. Sua altezza reale il principe Alexander di Hohenzollern, nato nel 1987.
  3. Sua altezza reale il principe Albrecht di Hohenzollern, nato nel 1954.
  4. Sua altezza reale il principe Ferdinand di Hohenzollern, nato nel 1960.
  5. Sua altezza reale il principe Aloys di Hohenzollern, nato nel 1999.
  6. Sua altezza reale il principe Fidelis di Hohenzollern, nato nel 2001.
  7. Sua altezza reale il principe Johann-Georg di Hohenzollern, nato nel 1932.
  8. Sua altezza reale il principe Carl Christian di Hohenzollern, nato nel 1962.
  9. Sua altezza reale il principe Nicolas di Hohenzollern, nato nel 1999.
  10. Sua altezza reale il principe Hubertus di Hohenzollern, nato nel 1966.
  11. Sua altezza reale il principe Ferfried di Hohenzollern, nato nel 1943.
  12. Sua altezza reale il principe Meinrad di Hohenzollern, nato nel 1925.
  13. Sua altezza reale il principe Carl Alexander di Hohenzollern, nato nel 1970.
  14. Sua altezza reale il principe Carlos Patrick di Hohenzollern, nato nel 1978.

I ducati ernestini[modifica | modifica sorgente]

Esistono un certo numero di linee[1] all'interno della Casa di Wettin che potrebbero essere prese in considerazione ed inserite nella successione reale sassone. Esse sono:

Sassonia-Weimar-Eisenach[modifica | modifica sorgente]

  • Capo della casa: Sua altezza reale il principe Michele di Sassonia-Weimar-Eisenach.
  1. Sua altezza il principe Wilhelm Ernst di Sassonia-Weimar-Eisenach, nato nel 1946.
  2. Sua altezza il principe Georg-Constantin di Sassonia-Weimar-Eisenach, nato nel 1977.

Sassonia-Meiningen[modifica | modifica sorgente]

  • Capo della casa: sua altezza il principe Konrad, duca di Sassonia-Meiningen, nato nel 1952.
  1. Sua altezza il principe Frederick Constantin di Sassonia-Meiningen, nato nel 1980.

Sassonia-Coburgo-Gotha[modifica | modifica sorgente]

Nel 1863 Alberto Edoardo, principe di Galles (poi Edoardo VII del Regno Unito) ed Arthur, duca di Connaught, rinunciarono ai loro diritti al trono ducale di Sassonia-Coburgo-Gotha per sé e per i loro discendenti in favore del loro fratello minore. Secondo questa linea i duchi di Kent e di Gloucester avrebbero diritti di successione solo dopo la linea di Leopoldo, duca di Albany.

Nel 1932 il principe ereditario Leopold (figlio di Carlo Edoardo di Sassonia-Coburgo-Gotha) si sposò senza il permesso del capo della casa e perse tutti i suoi diritti di successione. I suoi discendenti non hanno diritto al titolo "sua altezza il principe/la principessa di Sassonia-Coburgo Gotha", ma possono utilizzare il titolo in tedesco per il loro cognome "prinz/prinzessin von Sachsen-Coburg Gotha".

L'attuale capo della casa ducale di Sassonia-Coburgo-Gotha è sua altezza il principe Andrea, duca titolare di Sassonia-Coburgo-Gotha, nato nel 1943.

La linea di successione è la seguente:

  1. Sua altezza il principe Hubertus, principe ereditario di Sassonia-Coburgo-Gotha, nato nel 1975.
  2. Sua altezza il principe Alexander di Sassonia-Coburgo-Gotha, nato nel 1977.
  3. Sua altezza il principe Adrian di Sassonia-Coburgo-Gotha, nato nel 1955.
  4. Simon Coburgo, nato nel 1985.
  5. Daniel Coburgo, nato nel 1988.
  6. Sua altezza il principe John Henry di Sassonia-Coburgo-Gotha, nato nel 1931.
  7. Sua altezza il principe Philipp August Ferdinand di Sassonia-Coburgo-Gotha, nato nel 1944 (originariamente morganatico).
  8. Sua altezza il principe Maximilian di Sassonia-Coburgo-Gotha, nato nel 1972 (originariamente morganatico).
  9. Sua altezza il principe Ernst di Sassonia-Coburgo-Gotha, nato nel 1978 (originariamente morganatico).
  10. Sua maestà Simeone II di Bulgaria, nato il 16 giugno 1937 (pretendente al trono di Bulgaria).
  11. Sua altezza reale il principe Kardam, principe di Bulgaria, principe di Tirnovo, nato il 2 dicembre 1962.
  12. Sua altezza reale il principe Boris, principe di Bulgaria, nato il 10 ottobre 1997.
  13. Sua altezza reale il principe Beltran, principe di Bulgaria, nato il 23 marzo 1999.
  14. Sua altezza reale il principe Kyrill, principe di Bulgaria, principe di Preslav, nato l'11 luglio 1964.
  15. Sua altezza reale il principe Tassilo, principe di Bulgaria, principe di Preslav, nato il 20 gennaio 2002.
  16. Sua altezza reale il principe Kubrat, principe di Bulgaria, principe di Panagiurishte, nato il 5 novembre 1965.
  17. Sua altezza reale il principe Mirko, principe di Bulgaria, principe di Panagiurishte, nato il 26 aprile 1995.
  18. Sua altezza reale il principe Lukas, principe di Bulgaria, principe di Panagiurishte, nato il 15 luglio 1997.
  19. Sua altezza reale il principe Tirso, principe di Bulgaria, principe di Panagiurishte, nato il 3 giugno 2002.
  20. Sua altezza reale il principe Konstantin, principe di Bulgaria, principe di Vidin, nato il 5 dicembre 1967.
  21. Sua altezza reale il principe Umberto, principe di Bulgaria, principe di Vidin, nato il 20 novembre 1999.
  22. Sua maestà il re Alberto II del Belgio, nato il 6 giugno 1934.
  23. Sua altezza reale il principe Filippo, duca di Brabante, nato nel 1960.
  24. Sua altezza reale il principe Gabriele, nato nel 2003.
  25. Sua altezza reale il principe Emanuele, nato nel 2005.
  26. Sua altezza reale il principe Laurent del Belgio, nato nel 1963.
  27. Sua altezza reale il principe Nicola, nato nel 2005.
  28. Sua altezza reale il principe Amerigo, nato nel 2005.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Le principali sono di Weimar, di Meiningen e Coburgo; l'ultima delle quali si suddivide a sua volta in Windsor, Coburgo, Kohary, di Bulgaria e del Belgio.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]