Linea di successione al trono di Thailandia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lo stendardo del sovrano thailandese.

La linea di successione al trono di Thailandia si basa sulla legge di successione del 1924, promulgata durante il regno del re Vajiravudh per risolvere le controversie dinastiche esistenti all'epoca.

La vecchia costituzione thailandese del 1997 prevaleva sulla legge di successione del 1924; la costituzione provvisoria del 2006 non faceva alcuna menzione alla successione, lasciando alla "prassi costituzionale", e la nuova costituzione del 2007 segue la legge del 1924.

L'erede al trono thailandese è il principe Vajiralongkorn, figlio maggiore dell'attuale re Bhumibol Adulyadej. La costituzione thailandese è stata modificata nel 1974 per consentire alle donne di ascendere al trono. Tuttavia ciò si può verificare solo in assenza di un erede maschio. L'emendamento è stato conservato nella sezione 23 della costituzione del 1997.

Il re, se lo desidera, può nominare uno qualsiasi dei suoi figli come erede al trono.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]