José Campaña

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da José Gómez Campaña)
José Campaña
José Campaña FCN 2014.jpg
José Campaña ai tempi del Norimberga
Dati biografici
Nome José Ángel Gómez Campaña
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 179 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Porto Porto
Carriera
Giovanili
2000-2009 Siviglia Siviglia
Squadre di club1
2009-2011 Siviglia Atletico Siviglia Atlético 56 (3)
2011-2013 Siviglia Siviglia 20 (0)
2013-2014 Crystal Palace Crystal Palace 6 (0)
2014 Norimberga Norimberga 10 (1)
2014 Sampdoria Sampdoria 0 (0)
2014- Porto Porto 0 (0)
Nazionale
2009-2010
2011
2011-2012
2013
2013-
Spagna Spagna U-17
Spagna Spagna U-18
Spagna Spagna U-19
Spagna Spagna U-20
Spagna Spagna U-21
10 (0)
3 (0)
14 (1)
9 (0)
2 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Oro Romania 2011
Oro Estonia 2012
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1° settembre 2014

José Ángel Gómez Campaña (Siviglia, 31 maggio 1993) è un calciatore spagnolo, centrocampista del Porto, in prestito dalla Sampdoria, e della Nazionale spagnola Under-21.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

José è un centrocampista ambidestro, dotato di ottima tecnica, abile sia in fase di impostazione dell'azione che in quella di interdizione. Gioca prevalentemente come centrale di centrocampo o come mezzala ma a volte è stato schierato anche sulla trequarti.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Siviglia[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nelle giovanili del Siviglia, ha debuttato giovanissimo nel Siviglia Atlético, quando lo spagnolo aveva solo 16 anni.

Dalla stagione 2011-2012 viene aggregato alla Prima squadra degli andalusi nella quale debutta il 25 agosto dello stesso anno, nella sfida di UEFA Europa League contro i tedeschi dell’Hannover 96, subentrando all'81' a Piotr Trochowski[1]. Tre giorni più tardi, il centrocampista colleziona la sua prima presenza in Liga, nella sfida vittoriosa per 2 a 1 contro il Malaga, subentrando questa volta al compagno di squadra Manu del Moral al 72esimo minuto[2]. Colleziona a fine stagione 15 partite di Campionato, 2 di Copa del Rey ed una di Europa League.

Nella seconda stagione a causa della frattura del metatarso[3] gioca solamente 5 partite di Liga ed una di Copa del Rey.

Crystal Palace e Norimberga[modifica | modifica sorgente]

Nell'estate 2013 viene acquistato per la cifra di 2 milioni di euro dai londinesi del Crystal Palace in Premier League[4][5]. Il 24 agosto esordisce con la maglia dei The Eagles nella sfida persa per 2 a 1 contro lo Stoke City giocando la partita dal primo minuto[6]. Tuttavia da fine ottobre i mister Keith Millen prima e poi Tony Pulis non lo fanno più giocare e per questo motivo a Gennaio 2014, dopo solamente 6 presenze in Premier League, si trasferisce in Bundesliga per giocare col Norimberga[7]. In Germania gioca con più continuità collezionando 10 presenze e siglando anche un gol nella partita Norimberga-Eintracht Frankfurt 2-5[8].

Sampdoria ed il prestito al Porto[modifica | modifica sorgente]

Il 22 luglio 2014 la Sampdoria ne comunica l'acquisto a titolo definitivo dal Crystal Palace[9].

Il 1° settembre seguente viene ceduto in prestito al Porto.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

José ha, ad oggi, giocato 38 partite nelle Nazionali giovanili spagnole riuscendo a mettere a segno solamente un gol.

Nel luglio 2011 prende parte con la Nazionale Under-19 spagnola all'Europeo di categoria riuscendo, vincendo la Finale contro la Repubblica Ceca, a diventare Campione del Torneo.

L'anno seguente ripartecipa all'Europeo Under-19 con la Spagna, questa volta da capitano, ottenendo per il secondo anno consecutivo il titolo di Campione d'Europa.

Nel mese di giugno del 2013, in Turchia, partecipa invece con la Nazionale Under-20 al Mondiale 2013, nel quale gioca tutte le 5 partite della Nazionale spagnola fino all'eliminazione nei Quarti di finale contro l'Uruguay.

Il 14 ottobre 2013 esordisce in Under-21 giocando dal primo minuto la partita valevole per le Qualificazioni all'Europeo 2015 contro l'Ungheria[10].

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 1° settembre 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Spagna Siviglia PD 15 0 CR 2 0 UEL 1 0 - - - 18 0
2012-2013 PD 5 0 CR 1 0 - - - - - - 6 0
Totale Siviglia 20 0 3 0 1 0 24 0
2013-gen. 2014 Inghilterra Crystal Palace PL 6 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 6 0
gen.-giu. 2014 Germania Norimberga BL 10 1 CG 0 0 - - - - - - 10 1
2014-set.2014 Italia Sampdoria A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
set.2014-2015 Portogallo Porto PL 0 0 CP+CdL 0+0 0 UCL 0 0 - - - 0 0
Totale carriera 36 1 3 0 1 0 40 1

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica sorgente]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Spagna Spagna Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-10-2013 Cartagena (Spagna) Spagna Under-21 Spagna 1 – 0 Ungheria Ungheria Under-21 Qual. Euro 2015 -
18-11-2013 Elbasan Albania Under-21 Albania 0 – 2 Spagna Spagna Under-21 Qual. Euro 2015 - Uscita al 79’ 79’
Totale Presenze 2 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

2011, 2012

Note[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]