Agrupación Deportiva Alcorcón

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Agrupación Deportiva Alcorcón
Calcio Football pictogram.svg
Alcor, Alfareros, Fiebre Amarilla
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Blu e Giallo2.png Giallo-blu
Dati societari
Città Escudo de Alcorcon.svg Alcorcón
Paese Spagna Spagna
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Spain.svg RFEF
Fondazione 1971
Presidente Spagna Julián Villena
Allenatore Spagna José Bordalás
Stadio Stadio Santo Domingo
(7.900 posti)
Sito web www.adalcorcon.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Agrupación Deportiva Alcorcón è una società calcistica spagnola con sede a Alcorcón, in Spagna. Fu fondata nel 1971 e attualmente gioca nella Segunda División, la seconda serie del Campionato di calcio spagnolo.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'Agrupación Deportiva Alcorcón fu fondata nel 1971 da un gruppo di soci guidati da Dionisio Muñoz Jerez, che creò una squadra di calcio con i giovani della località madrilena. Nel 1977, dopo aver militato nelle divisioni inferiori della zona di Madrid a livello amatoriale, raggiunse la promozione in Tercera División ma retrocesse nuovamente dopo una sola stagione. Nel 1979 tornò in Tercera División e vi rimase per nove stagioni consecutive. Negli anni novanta il club affrontò una grave crisi finanziaria che lo costrinse a retrocedere nei campionati inferiori , anche amatoriali . È un momento molto duro nella storia dell'Alcorcón . Ma nel 1998 assunse il ruolo di presidente Esteban Márquez Ponce, che iniziò un progetto di rinascita del club. L'Alcorcón fu promosso in Tercera División. Nella stagione 2000-2001 l'obiettivo del club era la permanenza nella categoria ma arrivò inaspettatamente a giocare per la prima volta la Segunda División B, e da allora è sempre rimasta nella categoria fino alla stagione 2009-2010, quando ha ottenuto una splendida promozione in Segunda División. Dopo un primo campionato a metà classifica, l'Alcorcòn sfiora nel 2012 la promozione in Primera División, perdendo la finale play-off contro il Valladolid. Nel campionato successivo perde la semifinale play-off, questa volta per mano del Girona. L'anno dopo arriva al nono posto sfiorando i play-off.

La pagina più bella della sua storia l'Alcorcón l'ha scritta il 27 ottobre 2009, quando ha conquistato una storica e clamorosa vittoria ai danni del blasonato Real Madrid, sconfiggendolo per 4-0 nell'andata dei sedicesimi di finale di Coppa del Re.[1] Nella partita di ritorno, al Santiago Bernabeu, è stato sconfitto dai Blancos per 0-1 (gol di Rafael van der Vaart), riuscendo così, contro ogni previsione e pronostico, a passare il turno, in virtù del punteggio totale di 4-1. Agli ottavi di finale la squadra di Anquela è stata però eliminata dal Racing Santander, a causa della sconfitta interna per 2-3 e del pareggio per 0-0 al Sardinero.

Stadio[modifica | modifica sorgente]

L'Alcorcón gioca le sue partite casalinghe nello Stadio Santo Domingo, chiamato anche Alcorconazo in onore della mitica vittoria ai danni del Real Madrid, che può ospitare 7.900 spettatori.

Tornei nazionali[modifica | modifica sorgente]

Rosa Attuale[modifica | modifica sorgente]

N. Ruolo Giocatore
1 Spagna P Manu
2 Spagna D Albert Serrán
3 Francia D Samuel Camille
4 Spagna D Héctor Verdés
6 Martinica D Jean-Sylvain Babin
7 Spagna C Javito
8 Spagna C Rubén Sanz
9 Spagna A Óscar Plano
10 Spagna C Sergio Mora
11 Spagna D Nagore
12 Uruguay C Guillermo Méndez
N. Ruolo Giocatore
13 Spagna P Daniel Giménez Hernández
15 Spagna C Juli
16 Israele A Dudu Biton
17 Spagna C Christian Alfonso
18 Spagna C Antonio Martínez
19 Spagna D Mikel Iribas
20 Spagna C Fernando Sales
21 Spagna C Sergio Prendes
22 Spagna C Jony
23 Spagna D Ángel Sánchez
24 Spagna D Pau Cendrós

Giocatori famosi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Calciatori dell'A.D. Alcorcón.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Il ridicolo del secolo" Sportmediaset.mediaset.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio