Campionato europeo di calcio Under-19 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato europeo Under-19 2011
Competizione Campionato europeo di calcio Under-19
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Date 20 luglio 2011 - 1º agosto 2011
Luogo Romania Romania
(4 città)
Partecipanti 8 (52 alle qualificazioni)
Impianto/i 4 stadi
Risultati
Vincitore Spagna Spagna
(8° titolo)
Secondo Rep. Ceca Rep. Ceca
Statistiche
Miglior marcatore Spagna Álvaro Morata (6)
Incontri disputati 15
Gol segnati 46 (3,07 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Francia 2010 Estonia 2012 Right arrow.svg

Il Campionato europeo di calcio Under-19 2011 è stata la 59ª edizione del torneo organizzato dalla UEFA. La fase finale si è giocata in Romania, dal 20 luglio al 1º agosto 2011. La Spagna ha vinto il torneo per la quinta volta, battendo in finale la Repubblica Ceca per 3–2 dopo i tempi supplementari. Al torneo potevano partecipare solo i giocatori nati dopo il 1º gennaio 1992.

Qualificazioni[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Campionato europeo di calcio Under-19 2011 - Qualificazioni.

Il primo turno di qualificazione è stato disputato tra il 28 settembre e il 30 ottobre 2010: le 52 rappresentative sono state divise in 13 gironi di 4 squadre. Hanno avuto accesso alla seconda fase le prime due di ogni girone più le due migliori terze, escludendo il risultato della partita contro l'ultima classificata del proprio girone. Nel Turno Elite, che ha avuto inizio il 28 aprile ed è terminato il 5 giugno 2011, le 28 squadre rimaste sono state divise in sette gironi, le cui vincenti si sono qualificate per la fase finale del torneo.

Squadre qualificate[modifica | modifica sorgente]

Città e stadi[modifica | modifica sorgente]

Gli stadi scelti per ospitare la fase finale sono quattro:

Città Stadio Capacità
Berceni Stadionul Berceni 2.600
Buftea Stadionul Buftea 900
Chiajna Stadionul Concordia 3.700
Mogoşoaia Stadionul Mogoşoaia 746

Fase a gironi[modifica | modifica sorgente]

Girone A[modifica | modifica sorgente]

Squadre P.ti G V N P GF GS DR
Rep. Ceca Rep. Ceca 9 3 3 0 0 6 2 +4
Irlanda Irlanda 4 3 1 1 1 3 3 0
Grecia Grecia 3 3 1 0 2 2 3 -1
Romania Romania 1 3 0 1 2 1 4 -3
Buftea
20 luglio 2011, ore 21:00 EEST
Grecia Grecia 1 – 2
referto
Irlanda Irlanda Stadionul Buftea (100 spett.)
Arbitro Polonia Gil

Chiajna
20 luglio 2011, ore 21:00 EEST
Romania Romania 1 – 3
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Stadionul Concordia (3.300 spett.)
Arbitro Francia Turpin

Mogoşoaia
23 luglio 2011, ore 19:00 EEST
Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 1
referto
Irlanda Irlanda Stadionul Mogoşoaia (400 spett.)
Arbitro Ungheria Bognar

Berceni
23 luglio 2011, ore 21:00 EEST
Romania Romania 0 – 1
referto
Grecia Grecia Stadionul Berceni (2.600 spett.)
Arbitro Inghilterra Attwell

Mogoşoaia
26 luglio 2011, ore 19:00 EEST
Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 0
referto
Grecia Grecia Stadionul Mogoşoaia (1.000 spett.)
Arbitro Norvegia Hagen

Berceni
26 luglio 2011, ore 19:00 EEST
Irlanda Irlanda 0 – 0
referto
Romania Romania Stadionul Berceni (2.000 spett.)
Arbitro Kazakistan Kučin

Girone B[modifica | modifica sorgente]

Squadre P.ti G V N P GF GS DR
Spagna Spagna 6 3 2 0 1 8 4 +4
Serbia Serbia 4 3 1 1 1 3 5 -2
Turchia Turchia 4 3 1 1 1 4 3 +1
Belgio Belgio 2 3 0 2 1 3 6 -3
Berceni
20 luglio 2011, ore 19:00 EEST
Serbia Serbia 2 – 0
referto
Turchia Turchia Stadionul Berceni (1.000 spett.)
Arbitro Kazakistan Kučin

Mogoşoaia
21 luglio 2011, ore 18:00 EEST
Spagna Spagna 4 – 1
referto
Belgio Belgio Stadionul Mogoşoaia (750 spett.)
Arbitro Inghilterra Attwell

La partita era in programma il 20 luglio alle 19:00, ma è stata interrotta dopo 15 minuti, con la Spagna in vantaggio 1-0, a causa delle condizioni meteo avverse.[1]


Buftea
23 luglio 2011, ore 19:00 EEST
Turchia Turchia 1 – 1
referto
Belgio Belgio Stadionul Buftea (350 spett.)
Arbitro Norvegia Hagen

Chiajna
23 luglio 2011, ore 21:00 EEST
Serbia Serbia 0 – 4
referto
Spagna Spagna Stadionul Concordia (2.000 spett.)
Arbitro Polonia Gil

Chiajna
26 luglio 2011, ore 21:00 EEST
Turchia Turchia 3 – 0
referto
Spagna Spagna Stadionul Concordia (700 spett.)
Arbitro Ungheria Bognar

Buftea
26 luglio 2011, ore 21:00 EEST
Serbia Serbia 1 – 1
referto
Belgio Belgio Stadionul Buftea (800 spett.)
Arbitro Francia Turpin

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica sorgente]

  Semifinali Finale
           
A1  Rep. Ceca Rep. Ceca 4  
B2  Serbia Serbia 2  
     Rep. Ceca Rep. Ceca 2
   Spagna Spagna (d.t.s.) 3
B1  Spagna Spagna 5
A2  Irlanda Irlanda 0  

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Mogoşoaia
29 luglio 2011, ore 18:45 EEST
Rep. Ceca Rep. Ceca 4 – 2
referto
Serbia Serbia Stadionul Mogoşoaia (2.000 spett.)
Arbitro Kazakistan Kučin

Chiajna
29 luglio 2011, ore 20:45 EEST
Spagna Spagna 5 – 0
referto
Irlanda Irlanda Stadionul Concordia (2.500 spett.)
Arbitro Francia Turpin

Finale[modifica | modifica sorgente]

Chiajna
1 agosto 2011, ore 20:05 EEST
Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 3
(d.t.s.)
referto
Spagna Spagna Stadionul Concordia (3.700 spett.)
Arbitro Inghilterra Attwell

Vincitore[modifica | modifica sorgente]

Vincitore del Campionato europeo Under-19 2011

Spagna
Spagna
8º titolo

Classifica marcatori[modifica | modifica sorgente]

Gol Giocatore Squadra
6 Spagna Álvaro Morata Spagna
3 Rep. Ceca Tomáš Přikryl Rep. Ceca
3 Spagna Paco Alcácer Spagna
2 Irlanda Anthony O'Connor Irlanda
2 Rep. Ceca Tomáš Jeleček Rep. Ceca
2 Rep. Ceca Patrik Lácha Rep. Ceca
2 Serbia Ðorđe Despotović Serbia
2 Spagna Juanmi Spagna
2 Spagna Pablo Sarabia Spagna
1 Belgio Florent Cuvelier Belgio
1 Belgio Marnick Vermijl Belgio
1 Belgio Jonas Vervaeke Belgio
1 Grecia Kostas Fortounis Grecia
1 Grecia Giorgos Katidis Grecia
1 Irlanda John O'Sullivan Irlanda
1 Rep. Ceca Jakub Brabec Rep. Ceca
1 Rep. Ceca Adam Jánoš Rep. Ceca
1 Rep. Ceca Tomáš Kalas Rep. Ceca
1 Rep. Ceca Ladislav Krejčí Rep. Ceca
1 Rep. Ceca Jiří Skalák Rep. Ceca
1 Romania Nicolae Stanciu Romania
1 Serbia Miloš Jojić Serbia
1 Serbia Andrej Mrkela Serbia
1 Serbia Nikola Trujić Serbia
1 Spagna Jon Aurtenetxe Spagna
1 Spagna Gerard Deulofeu Spagna
1 Spagna Juan Muñiz Gallego Spagna
1 Turchia Kamil Çörekçi Turchia
1 Turchia Ali Dere Turchia

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Spain-Belgium rescheduled in UEFA, 20 luglio 2011. URL consultato il 20 luglio 2011.
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio