Ion Storm

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ion Storm (scritta a volte ION Storm) era un'azienda di sviluppo di videogiochi per computer fondata nello Stato del Texas da John Romero, Tom Hall, Jerry O'Flaherty e Todd Porter a Dallas il 15 novembre 1996.

Dallas[modifica | modifica wikitesto]

La compagnia aveva inizialmente la propria base a Dallas. I primi tre giochi in sviluppo alla Ion Storm furono Daikatana di John Romero, Anachronox di Tom Hall, e Doppelganger di Todd Porter. Doppelganger venne poi annullato e sostituito da Dominion: Storm Over Gift 3; quest'ultimo era già stato completato parzialmente dalla casa precedente in cui Porter aveva lavorato, 7th Level. Nonostante le rassicurazioni riguardanti il gioco, completo in teoria quasi completamente, lo sviluppo continuò per un altro anno. Quando venne rilasciato ricevette voti bassi e ugualmente la vendita del prodotto fu mediocre. Daikatana avrebbe dovuto essere completato sette mesi dopo la fondazione di Ion Storm, usando la tecnologia grafica di Quake. Venne in seguito stabilito, sei mesi dopo l'inizio della produzione del gioco, che il prodotto avrebbe dovuto usare il motore grafico di Quake II. Allo stesso modo Anachronox venne spostato per essere sviluppato sul motore di Quake 2.

Anche se Anachronox ha ricevuto critiche positive per la sua vasta e completa trama, commercialmente il prodotto fu un insuccesso. Romero e Hall lasciarono la compagnia nel 2001 dopo la produzione di Anachronox e il rilascio nel luglio dello stesso anno. Quattro anni e mezzo dopo la fondazione, Eidos Interactive, proprietario di Ion Storm, chiuse gli uffici di Dallas.

Austin[modifica | modifica wikitesto]

Nell'inverno del 1997, a Warren Spector venne chiesto di fondare la filiale di Ion Storm situata ad Austin. Non avendo gli stessi problemi degli uffici di Dallas, la sezione di Austin ebbe più successo, sviluppando il videogioco Deus Ex. Con il fallimento della casa Looking Glass Studios, Eidos Interactive si appropriò dei diritti della serie Thief e assieme a Warren Spector provarono a spostare la maggior parte dei membri di Looking Glass ad Austin. Dopo la chiusura degli uffici di Dallas, la sezione di Austin continuò a produrre Deus Ex: Invisible War e Thief: Deadly Shadows fino alle dimissioni di Spector per "seguire interessi personali all'esterno della compagnia" nel 2004. Altro personale lasciò la casa in quel periodo. Il 9 febbraio 2005 Eidos Interactive annunciò la chiusura della sezione di Austin, dichiarando la fine di Ion Storm come compagnia.

Giochi di Ion Storm[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende