Gustavo Marzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gustavo Marzi
Gustavo Marzi.jpg
Gustavo Marzi nel 1921
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Scherma Fencing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Fioretto, Sciabola
Palmarès
bandiera Regno d'Italia
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Amsterdam 1928 Sciabola sq.
Oro Los Angeles 1932 Fioretto in.
Argento Los Angeles 1932 Sciabola sq.
Argento Los Angeles 1932 Fioretto sq.
Oro Berlino 1936 Fioretto sq.
Argento Berlino 1936 Sciabola sq.
Argento Berlino 1936 Sciabola in.
Transparent.png Campionato mondiale
Oro Pieštany 1938 Sciabola sq.
Oro Pieštany 1938 Fioretto sq.
Transparent.png Campionato internazionale
Oro Napoli 1929 Fioretto sq.
Argento Napoli 1929 Sciabola in.
Oro Liegi 1930 Fioretto sq.
Argento Liegi 1930 Fioretto in.
Argento Liegi 1930 Sciabola sq.
Oro Vienna 1931 Fioretto sq.
Argento Vienna 1931 Fioretto in.
Argento Vienna 1931 Sciabola sq.
Argento Budapest 1933 Sciabola in.
Argento Budapest 1933 Sciabola sq.
Oro Varsavia 1934 Fioretto sq.
Argento Varsavia 1934 Fioretto in.
Argento Varsavia 1934 Sciabola sq.
Oro Losanna 1935 Fioretto sq.
Argento Losanna 1935 Sciabola sq.
Statistiche aggiornate al 25 giugno 2009

Gustavo Marzi (Livorno, 25 novembre 1908Trieste, 14 novembre 1966) è stato uno schermidore italiano, vincitore di due medaglie d'oro e di cinque d'argento nella scherma ai giochi olimpici. Allievo di Beppe Nadi al Circolo Scherma Fides di Livorno, con ben 7 medaglie olimpiche, Gustavo Marzi è stato uno degli atleti più vincenti della scherma italiana. Conquistò la sua prima medaglia, un argento nella sciabola a squadre, alle Olimpiadi di Amsterdam del 1928. Ma l'Olimpiade della sua consacrazione fu quella di Los Angeles del 1932 quando vinse un oro nel fioretto individuale e due argenti, uno nel fioretto e l'altro nella sciabola a squadre. Si aggiudicò le ultime medaglie alle Olimpiadi di Berlino nel 1936 con l'oro nel fioretto a squadre (con Giorgio Bocchino, Giulio Gaudini, Gioacchino Guaragna, Manlio Di Rosa e Ciro Verratti) e due ancora due argenti nella sciabola individuale e a squadre.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]