Giampiero Pastore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giampiero Pastore
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Scherma Fencing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Sciabola
Squadra Centro Sportivo Carabinieri
Palmarès
Giochi Olimpici 0 1 1
Mondiali 0 3 2
Europei 2 3 2
Universiadi 1 2 0
Giochi del Mediterraneo 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 17 agosto 2008

Giampiero Pastore (Salerno, 7 maggio 1976) è uno schermidore italiano, specializzato nella disciplina della sciabola.

È laureato in giurisprudenza. Avvocato.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

In carriera ha conseguito i seguenti risultati:

Atene 2004: argento nella sciabola a squadre.
Pechino 2008: bronzo nella sciabola a squadre.
2002 - Lisbona: argento nella sciabola a squadre.
2005 - Lipsia: argento nella sciabola a squadre.
2007 - San Pietroburgo: bronzo nella sciabola a squadre.
2009 - Antalia: argento nella sciabola a squadre
2011 - Catania: bronzo nella sciabola a squadre.
1998 - Plovdiv: argento nella sciabola a squadre.
1999 - Bolzano: bronzo nella sciabola a squadre.
2002 - Mosca: argento nella sciabola a squadre.
2003 - Bourges: argento nella sciabola a squadre.
2009 - Plovdiv: bronzo nella sciabola individuale.
2009 - Plovdiv: oro nella sciabola a squadre.
2011 - Sheffield: oro nella sciabola a squadre.
1997 - Sicilia: oro nella sciabola a squadre
2001 - Pechino: argento nella sciabola individuale e a squadre
1997 - Bari: oro nella sciabola individuale
  • Campionati del mondo cadetti:
1992: bronzo individuale
1993: argento individuale
  • Coppa del mondo giovani:
1995: 1º classificato
  • Campionati assoluti italiani:
1996 - dal 1998 al 2000 - dal 2002 al 2012: oro a squadre
2002: oro individuale

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 27 settembre 2004. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Giampiero Pastore. URL consultato il 12 aprile 2011.