Gli stagisti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gli stagisti
Owen Wilson e Vince Vaughn in una scena del film.
Owen Wilson e Vince Vaughn in una scena del film.
Titolo originale The Internship
Lingua originale Inglese
Paese di produzione USA
Anno 2013
Durata 119 min
Colore colore
Audio Dolby Digital
Rapporto 2.35:1
Genere commedia
Regia Shawn Levy
Sceneggiatura Jared Stern, Vince Vaughn
Produttore Vince Vaughn, Micah Mason
Produttore esecutivo Josh McLaglen, Mary McLaglen, Sandra J. Smith, Will Rack
Casa di produzione 20th Century Fox, 21 Laps Entertainment, Regency Enterprises, Wild West Picture Show Productions
Fotografia Jonathan Brown
Montaggio Dean Zimmerman
Musiche Christophe Beck
Scenografia Tom Meyer
Costumi Leesa Evans
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Gli stagisti (The Internship) è un film del 2013 diretto da Shawn Levy e con protagonisti Owen Wilson e Vince Vaughn, coautore della sceneggiatura.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film inizia con due rappresentanti di orologi, Nick e Billy, che entrano in un ristorante per incontrarsi con un loro cliente molto facoltoso. L'uomo gli dice che l'azienda per cui lavorano ha chiuso, e i due quarantenni si ritrovano disoccupati. Billy dei due propone all'altro, che nel frattempo era stato assunto nel negozio di materassi gestito dal compagno della sorella Kevin, di tentare uno stage lavorativo per provare ad essere assunti nella più grande azienda che offre servizi online, Google. Appena arrivati alla sede dell'azienda informatica, vengono accolti da Mr. Chetty, un loro superiore molto risoluto e da Graham, un giovane stagista prepotente e leccapiedi. Vengono divisi a squadre, ma Nick e Billy vengono esclusi in quanto "vecchi". Il giovane Lyle, un googler di ventitre anni, decide di mettersi a capo di una squadra che comprende i due quarantenni, e tre giovani ventunenni: la dolce Neha, un'indiana tutto sale e pepe, Stuart, un nerd, fissato con il cellulare, molto pessimista e Yo-Yo, un ragazzo coreano terrorizzato da sua madre. Durante la prima sfida, decodificare un bug, Nick e Billy vengono mandati dalla squadra a cercare il professor Xavier, per evitare di venir disturbati dai due quarantenni inesperti in linguaggio informatico, ma la sfida viene vinta comunque dalla squadra di Graham. La seconda sfida consiste in una partita a Quidditch tra la squadra di Lyle e quella di Graham, che trovandosi in situazione di pareggio, bara e riesce a far vincere la sua squadra. La terza sfida consiste nel creare un'app, e riuscire a far in modo che venga scaricata da quante più persone possibile. Per creare un clima migliore, Nick e Billy, decidono di portare fuori i ragazzi e per sbaglio entrano in un night club, dove Neha confessa loro, che pur essendo appassionata di tutto ciò che riguarda il sesso, è vergine. La squadra inizia a bere, e si da alla pazza gioia fin quando non vengono buttati fuori per una rissa. Si ritrovano, quindi, all'alba ad ammirare la vista del Golden Gate Bridge, dove Stuart confessa a Nick che è stata la migliore serata della sua vita. Lyle, ubriaco, nel mentre vuole mandare un sms imbarazzante a Megan, la maestra di ballo e a Nick viene un'idea... ecco l'app: una domanda difficilissima, che quando si è ubriachi si attiva prima di inviare un sms, o di effettuare una chiamata per evitare di fare figure imbarazzanti, e difendersi quindi da se stessi. L'app viene progettata, e gli stagisti vincono la loro prima sfida. Nick, nel mentre, è attratto dalla googler Dana, una trentenne stacanovista, che non si è mai goduta la vita e decide di invitarla a cena mentre Billy si prepara alla sfida successiva: la Google Helpline. La mattina della sfida, la squadra di Lyle esegue un lavoro eccellente, ma Billy si dimentica di effettuare il login e questo fa realizzare 0 punti a tutti i membri, ciò lo porta ad abbandonare lo stage e anche se Nick tenta di fermarlo, l'uomo se ne va. La sfida successiva consiste nel settore vendite, trovare un esercizio commerciale e convincerlo ad affiliarsi a loro, i giovani sono ben felici di ciò, avendo con loro un venditore impeccabile come Billy, che nel mentre si è dato alla vendita di carrozzine a motore per anziani, ma quando si rendono conto che se n'è andato, Nick decide di riportarlo indietro. Ci riesce e la squadra conclude il contratto con una piccola pizzeria in espansione, questo gli fa vincere la gara e quindi il lavoro a Google. Gli stagisti si salutano, in quanto i giovani dovranno finire l'università prima di diventare ufficialmente googler. Neha e Stuart promettono di vedersi durante quel periodo, mentre Yo-Yo riesce finalmente a tenere testa a sua madre, Lyle si fidanza con Marielena e Nick e Billy festeggiano bevendo una bottiglia di liquore.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 febbraio 2013 è stato diffuso online il primo trailer del film.[1] Il 19 marzo 2013 viene diffuso online il trailer internazionale del film.[2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale statunitensi il 7 giugno 2013.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine del film, quando i due protagonisti Billy e Nick, salutano il loro nuovo capo, appare Sergey Brin, cofondatore con Larry Page, di Google.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Internship – Primo trailer con Vince Vaughn e Owen Wilson stagisti a Google!, ScreenWeek Blog.
  2. ^ Voto10.it, The Internship: il trailer internazionale del film con Vince Vaughn e Owen Wilson in Voto10.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema