Germán Lux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Germán Lux
Germán Lux.jpg
Dati biografici
Nome Germán Darío Lux
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 183 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Squadra Deportivo Deportivo
Carriera
Giovanili
1998-2001 River Plate River Plate
Squadre di club1
2001-2007 River Plate River Plate 53 (-60)
2007-2011 Maiorca Maiorca 29 (-44)
2011- Deportivo Deportivo 45 (-34)
Nazionale
2004
2004-
Argentina Argentina Olimpica
Argentina Argentina
9 (-?)
6 (-?)
Palmarès
Bandiera olimpica  Olimpiadi
Oro Atene 2004
 Mondiali di Calcio Under-20
Oro Argentina 2001
 Campionato sudamericano di Calcio Under-20
Argento Ecuador 2001
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 maggio 2014

Germán Darío Lux (Carcarañá, 7 giugno 1982) è un calciatore argentino, portiere del Deportivo La Coruña.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Lux entrò nel settore giovanile del River Plate a 16 anni, debuttando in Primera División Argentina nel 2001, diventando il titolare dopo il trasferimento di Franco Costanzo in Spagna; prima dell'inizio del Clausura 2007, l'allenatore del River Passarella ha annunciato che non avrebbe fatto affidamento su Lux e che lo avrebbe escluso dalla rosa.[1]

Dalla stagione 2007-2008 Lux gioca per il Mallorca, nella Primera División.[2] Dapprima utilizzato come sostituto di Miguel Ángel Moyà successivamente lo soppianta a causa di un infortunio che ferma lo spagnolo per 10 gare; ciò si ripete l'anno seguente, ma l'arrivo dell'israeliano Dudu Aouate dal Deportivo de La Coruña lo porta nuovamente ad occupare il posto di seconda scelta.

Al termine della stagione 2010-2011 il giocatore, dopo quattro anni al Mallorca, passa a parametro zero al Deportivo La Coruña[3], con cui firma un contratto annuale.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Alle Olimpiadi 2004 di Atene, condusse la nazionale argentina alla medaglia d'oro, senza subire alcun gol in sei partite. Vide i suoi compagni mettere a segno nove gol nei primi tre match della fase a gironi, quattro gol nei quarti contro la Costa Rica, tre gol nella semifinale con l'Italia, e un gol nella decisiva finale con il Paraguay, per un totale di 17 reti segnate e una differenza reti di +17.

Durante la FIFA Confederations Cup 2005 concedette dieci gol in cinque match, quattro dei quali nella finale contro il Brasile.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

River Plate: Clausura 2002, Clausura 2004

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Argentina 2001
Atene 2004

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (ES) Germán Lux: "Passarella es autoritario", Clarín.com, 11 dicembre 2006. URL consultato il 9-2-2010.
  2. ^ (ES) Lux giocherà nel Maiorca
  3. ^ (ES) El Deportivo completa la portería con German Lux, canaldeportivo.com, 24 luglio 2011. URL consultato il 24-07-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]