Alejandro Damián Domínguez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alejandro Domínguez
ADom.JPG
Dati biografici
Nome Alejandro Damián Domínguez
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 176 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Olympiakos Olympiakos
Carriera
Squadre di club1
2000-2001 Quilmes Quilmes 25 (6)
2001-2004 River Plate River Plate 29 (9)
2004-2007 Rubin Kazan' Rubin Kazan' 63 (21)
2007-2009 Zenit Zenit 46 (7)
2009-2010 Rubin Kazan' Rubin Kazan' 23 (16)
2010-2011 Valencia Valencia 22 (0)
2011-2012 River Plate River Plate 33 (5)
2012-2013 Rayo Vallecano Rayo Vallecano 33 (5)
2013- Olympiakos Olympiakos 9 (2)
Nazionale
2001 Argentina Argentina U-20 3 (1)
Palmarès
Transparent.png Mondiali di Calcio Under-20
Oro Argentina 2001
Transparent.png Campionato sudamericano di calcio Under-20
Argento Ecuador 2001
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 3 luglio 2013

Alejandro Damián Domínguez (Lanús, 10 giugno 1981) è un calciatore argentino, attaccante dell'Olympiakos.

È soprannominato El Chori.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Domínguez in azione con la maglia numero 7

Alejandro Domínguez fa il suo debutto con il Quilmés. Nel 2001 viene notato dal River Plate, e fino al 2004 fa parte della rosa del club Millonario. Il trasferimento in Russia, al Rubin Kazan' (1.320.000 £), lo vede disputare delle buone stagioni con 21 reti in 63 partite. Il 18 dicembre 2006 viene acquistato dallo Zenit San Pietroburgo per 7 milioni di euro, dove vince la Coppa UEFA 2007-2008. Il 13 marzo 2009 tornato al Rubin Kazan' per 4 milioni di euro, vince il campionato nel 2009 ed è eletto miglior giocatore del campionato russo.Il giocatore nell'estate 2009 viene accostato alla Juventus, per poi trasferirsi il 14 dicembre al Valencia firmando un contratto di 3 anni e mezzo. L'11 luglio 2011 torna, dopo sette anni, al River Plate. Il 16 agosto 2012 si trasferisce al Rayo Vallecano de Madrid, squadra di Madrid. Il 2 luglio 2013, passa all'Olympiakos.[2] Durante la International Champions Cup, segna nella partita con il Ac Milan, finita per 3-0.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Con la Nazionale argentina Under-20 ha vinto il Campionato del mondo 2001 di categoria.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Zenit: 2007
Rubin Kazan: 2009
Zenit: 2008
Olympiakos: 2013-2014

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Zenit: 2007-2008
Zenit: 2008

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

2001

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Tutti i nomignoli dei sudamericani sportmediaset.mediaset.it
  2. ^ Alejandro Domínguez joins Olympiacos olympiacos.org

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]