George William Hill

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

George William Hill (New York, 3 marzo 1838West Nyack, 16 aprile 1914) è stato un astronomo e matematico statunitense.

Si spostò a West Nyack con la sua famiglia quando aveva otto anni. Si laureò alla Rutgers University nel 1859. Dal 1861 lavorò al Nautical Almanac Office a Cambridge (Massachusetts). Il suo lavoro era focalizzato sulla descrizione matematica del problema dei 3-corpi, successivamente il problema dei 4-corpi, per calcolare le orbite della Luna attorno alla Terra, così come quello dei pianeti intorno al Sole.

Hill descrisse la sfera di Hill che indica le dimensioni della sfera di influenza gravitazionale di un corpo celeste di fronte alle perturbazioni di un altro corpo maggiore attorno al quale orbita.

Divenne presidente della American Mathematical Society nel 1894 rimanendoci per due anni. Fu eletto dalla Royal Society of Edinburgh nel 1908, come pure dalle accademie di Belgio (1909), Oslo (1910), Svezia (1913), tra le altre.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Premi

Battezzati in suo onore:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 69692044 LCCN: n90656418