Francisco de Asís Vidal y Barraquer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francisco de Asís Vidal y Barraquer
cardinale di Santa Romana Chiesa
Coat of arms of Vidal i Barraquer.jpg
Nato 3 ottobre 1868, Cambrils
Creato cardinale 7 marzo 1921 da papa Benedetto XV
Deceduto 13 settembre 1943

Francisco de Asís Vidal y Barraquer (Cambrils, 3 ottobre 1868Friburgo, 13 settembre 1943) è stato un cardinale spagnolo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1913 fu consacrato vescovo titolare di Pentacomia e l'anno successivo nominato amministratore apostolico della diocesi di Solsona.

Nel 1919 fu traslato alla sede arcivescovile di Tarragona.

Papa Benedetto XV lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 7 marzo 1921.

Nel 1936 durante la Guerra civile spagnola furono assassinati il vescovo ausiliare Manuel Borràs, 136 sacerdoti sui 404 sacerdoti dell'arcidiocesi e molti altri fra religiosi e laici. Tuttavia, nel 1937 l'arcivescovo cardinale Vidal y Barraquer, che aveva precedentemente rifiutato un'onorificenza della repubblica, non firmerà la lettera pastorale dei vescovi spagnoli a favore di Francisco Franco. Dal 1939 fino alla sua morte, il cardinale fu in esilio e la sede rimase senza pastore.

Morì il 13 settembre 1943 in Svizzera all'età di 74 anni.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 34620792 LCCN: n50053149