Foresta pluviale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La foresta pluviale amazzonica

La foresta pluviale è una foresta caratterizzata da elevata piovosità, e per definizione si considera tale con un minimo di precipitazioni annue comprese tra i 1.750 e i 2.000 millimetri.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Nelle foreste pluviali si trovano i 2/3 di tutte le specie viventi animali e vegetali della Terra, si stima che molte centinaia di milioni di specie di piante, insetti e microrganismi siano tuttora sconosciute. Generalmente il sottobosco in una foresta pluviale è limitato solo a pochi settori causa la mancanza di luce solare a livello del suolo.

I due tipi principali di foresta pluviale sono:

Distribuzione della foresta pluviale tropicale
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Foresta pluviale tropicale.
Distribuzione della foresta pluviale temperata
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Foresta pluviale temperata.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Regents of the University of Michigan, The Tropical Rain Forest. URL consultato il 5 aprile 2014. .

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Monica Carabella, Lorenzo Fornasari, Renato Massa, La foresta tropicale (1995, Jaca Book, Collana: Il pianeta del profondo verde; ISBN 88-16-57091-1)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]