Emmanuel Wamala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emmanuel Wamala
cardinale di Santa Romana Chiesa
Coat of arms of Emmanuel Wamala.svg
Titolo Cardinale presbitero di Sant'Ugo
Incarichi attuali Arcivescovo emerito di Kampala
Nato 15 dicembre 1926 a Kamaggwa
Ordinato presbitero 21 dicembre 1957 dall'arcivescovo Pietro Sigismondi
Consacrato vescovo 22 novembre 1981 dal cardinale Emmanuel Kiwanuka Nsubuga
Elevato arcivescovo 21 giugno 1988
Creato cardinale 26 novembre 1994 da papa Giovanni Paolo II

Emmanuel Wamala (Kamaggwa, 15 dicembre 1926) è un cardinale e arcivescovo cattolico ugandese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ha studiato nel seminario minore di Bukalassa e nel seminario maggiore di Katigondo, quindi fu a Roma dove ottenne la licenza in teologia al Pontificio Collegio Urbaniano e quella in scienze sociali alla Pontificia Università Gregoriana. Proseguì gli studi all'università Makerere di Kampala e alla University of Notre Dame di South Bend negli Stati Uniti d'America.

Fu ordinato presbitero il 21 dicembre 1957 dall'arcivescovo Pietro Sigismondi, segretario della Sacra Congregazione di Propaganda Fide. Fu docente e rettore dell'università Makerere. Dal 1974 al 1981 fu vicario generale della diocesi di Masaka. Nel 1977 è stato nominato cappellano di Sua Santità.

Il 17 luglio 1981 è stato nominato vescovo di Kiyinda-Mityana e consacrato vescovo il 22 novembre dello stesso anno dal cardinale Emmanuel Kiwanuka Nsubuga, allora arcivescovo di Kampala.

Fu promosso arcivescovo coadiutore di Kampala il 21 giugno 1988, e per successione allo stesso cardinal Nsubuga ebbe la sede metropolitana di Kampala l'8 febbraio 1990. Dal 1990 al 1994 fu presidente della Conferenza episcopale ugandese. Fu anche il primo rettore della Nuova Uganda Martyrs University.

Papa Giovanni Paolo II lo ha innalzato alla dignità cardinalizia nel concistoro del 26 novembre 1994, conferendogli il titolo cardinalizio di Sant'Ugo. Prese parte al conclave del 2005, che elesse Benedetto XVI.

Ha rinunciato al governo pastorale dell'arcidiocesi il 19 agosto 2006, per raggiunti limiti d'età. Gli è succeduto Monsignor Cyprian Kizito Lwanga. Il 15 dicembre 2006, compiendo 80 anni, esce dal novero dei cardinali elettori e diventa cardinale non elettore.

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Vescovo di Kiyinda-Mityana Successore BishopCoA PioM.svg
- 17 luglio 1981 - 21 giugno 1988 Joseph Mukwaya
Predecessore Presidente della Conferenza episcopale dell'Uganda Successore Mitra heráldica.svg
Barnabas R. Halem 'Imana 1986 - 1994 Paul Lokiru Kalanda
Predecessore Arcivescovo di Kampala Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Emmanuel Kiwanuka Nsubuga 8 febbraio 1990 - 19 agosto 2006 Cyprian Kizito Lwanga
Predecessore Cardinale presbitero di Sant'Ugo Successore CardinalCoA PioM.svg
- dal 26 novembre 1994 in carica