Diocesi di Nitra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Nitra
Dioecesis Nitriensis
Chiesa latina
Nitra, Cathedral from lower town.gif
Suffraganea dell' arcidiocesi di Bratislava
Dieceze nitranska.jpg Slovacchia - Diocesi di Nitra.png
Vescovo Viliam Judák
Vescovi emeriti cardinale Ján Chryzostom Korec, S.J.
Sacerdoti 364 di cui 298 secolari e 66 regolari
1.932 battezzati per sacerdote
Religiosi 157 uomini, 495 donne
Diaconi 8 permanenti
Abitanti 838.861
Battezzati 703.322 (83,8% del totale)
Superficie 5.321 km² in Slovacchia
Parrocchie 167
Erezione giugno 880
Rito romano
Indirizzo P.P. 46A, SK-950 50 Nitra, Slovenska Republika
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica in Slovacchia
Il grande seminario di Nitra

La diocesi di Nitra (in latino: Dioecesis Nitriensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Bratislava. Nel 2004 contava 703.322 battezzati su 838.861 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Viliam Judák.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La diocesi comprende la regione di Nitra ad eccezione dei distretti di Komárno, Šaľa e della parte orientale del distretto di Levice; il distretto di Bánovce nad Bebravou e parte del distretto di Trenčín con la città di capoluogo nella regione di Trenčín.

Sede vescovile è la città di Nitra, dove si trova la cattedrale di Sant'Emeramo.

Il territorio è suddiviso in 167 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi fu eretta nel giugno 880, ricavandone il territorio dalla diocesi di Ratisbona.

Il 2 settembre 1937 per effetto della bolla Ad ecclesiastici di papa Pio XI divenne una diocesi immediatamente soggetta alla Santa Sede, cessando di far parte della metropolia di Strigonio.

Il 30 dicembre 1977, quando è stata creata la metropolia slovacca di Trnava, Nitra ne divenne suffraganea.

Con il riordino delle circoscrizioni ecclesiastiche della Slovacchia occidentale del 14 febbraio 2008 la diocesi di Nitra ha subito una radicale variazione territoriale, cedendo a nord la regione di Žilina a vantaggio dell'erezione della diocesi di Žilina e incorporando a sud una porzione del territorio appartenuto all'arcidiocesi di Bratislava-Trnava. Contestualmente è divenuta suffraganea dell'arcidiocesi di Bratislava.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Wiching † (880 - 891)
  • Anonimo † (900 - 906) (?)
  • Bistridus † (1005 ? - 27 settembre 1047 deceduto)
  • Gerváz † (1106 - ?)
  • Miklós I † (menzionato nel 1133)
  • Pál † (1137- ?)
  • János I † (1156 - ?)
  • Tamás I † (1165 - ?)
  • Eduard † (1168 - dopo il 1198 deceduto)
  • János II † (1204 - dopo il 1215)
  • Vincent I † (1220 - 1222)
  • Jakab I † (1223 - 1240)
  • Ádám I † (1241 - 1241 deceduto)
  • Bertalan † (1242 - 1243) (vescovo eletto)
  • Ádám II † (1244 - 1252)
  • Miklós II † (1253 - 1255)
  • Vince II † (1255 - 1272)
  • Fülöp I † (1272 - ?)
  • PéterI † (1279 - 1281)
  • Paskáz † (1281 - 1297)
  • János III † (1302 - 1328)
  • Mesko Piast(1328-1334)
  • Vitus de Castroferreo, O.F.M. † (11 maggio 1334 - circa 1347 deceduto)
  • Miklós Keszei † (23 maggio 1347 - 11 gennaio 1350 nominato vescovo di Zagabria)
  • István I de Insula, O.E.S.A. † (11 gennaio 1350 - 10 febbraio 1367 nominato arcivescovo di Kalocsa)
  • László I de Déméndi † (26 febbraio 1367 - 27 ottobre 1372 nominato vescovo di Veszprém)
  • Dominik de Novoloco, O.E.S.A. † (27 ottobre 1372 - 1384)
    • Demeter I † (1387 - 25 ottobre 1387 nominato vescovo di Veszprém) (vescovo eletto)
  • Gregor I † (24 ottobre 1388 - 1392)
  • Michal II † (10 marzo 1393 - 1399)
  • Peter II † (16 giugno 1399 - 1403)
  • Hinco † (prima del 1404 - 1427 deceduto)
  • Juraj † (1º giugno 1429 - 1437 deceduto)
  • Dénes Szécsi † (21 aprile 1438 - 5 giugno 1439 nominato vescovo di Eger)
  • Ladislav II † (1440 - 1447)
  • Miklós IV † (15 ottobre 1449 - 1456)
  • Albert Hangács † (1458 - 16 giugno 1458 nominato vescovo di Veszprém)
  • Elias † (1460 - 1463)
  • Tamás Debrenthey † (13 gennaio 1463 - 1480)
  • Gregor II, O.F.M. † (1º ottobre 1484 - 1492 deceduto)
  • Antal † (2 gennaio 1493 - 1500)
  • Miklós de Bácska† (5 giugno 1501 - 21 giugno 1503 nominato vescovo di Transilvania)
  • Zsigmond Thurzó † (4 agosto 1503 - 15 novembre 1504 nominato vescovo di Transilvania)
  • István Podmanický † (19 dicembre 1505 - 1530)
  • János Thurzó †
  • Ferenc Thurzó † (4 luglio 1550 - 1557 deposto)
  • Pál Bornemissza † (17 luglio 1560 - 1579 deceduto)
  • Zakariás Mossóczy † (7 ottobre 1583 - 10 aprile 1586 deceduto)
  • István Fejérkövy † (19 dicembre 1588 - 7 giugno 1596 nominato arcivescovo di Strigonio)
  • Ferenc Forgách † (2 agosto 1599[1] - 5 novembre 1607 nominato arcivescovo di Strigonio)
  • István Szuhay † (1607 - 9 giugno 1608 deceduto)
  • Bálint Lépes † (16 settembre 1609 - 1619 nominato arcivescovo di Kalocsa)
    • János Telegdy † (marzo 1619 - settembre 1644 deceduto) (non confermato)
    • István Bosnyák † (1644 - 23 settembre 1644 deceduto) (non confermato)
    • János Püsky † (13 settembre 1644 - 1648) (non confermato)
  • György Szelepcsényi † (11 marzo 1652 - 22 agosto 1667 nominato arcivescovo di Strigonio)
  • Leopold Karl von Kollonitsch † (30 aprile 1668 - 19 maggio 1670 nominato vescovo di Wiener Neustadt)
  • Tamás Pálffy † (14 dicembre 1671 - 6 maggio 1679 deceduto)
  • Ján Gubasóczy † (13 maggio 1680 - 10 aprile 1686 deceduto)
  • Peter Korompai † (24 novembre 1687 - 12 maggio 1690 deceduto)
    • Jakub Haško † (6 giugno 1690 - 1691 dimesso) (non confermato)
  • Blažej Jáklin † (26 novembre 1691 - 19 ottobre 1695 deceduto)
  • Ladislav Maťašovský † (18 giugno 1696 - 10 maggio 1705 deceduto)
  • László Ádám Erdődy † (21 febbraio 1706 - 10 maggio 1736 deceduto)
  • Johann Ernst Harrach † (30 settembre 1737 - 16 dicembre 1739 deceduto)
  • Imre Esterházy † (29 maggio 1741 - 29 novembre 1763 deceduto)
  • Ján Gustíni-Zubrohlavský † (29 novembre 1763 succeduto - 31 gennaio 1777 deceduto)
  • Antal Révai † (18 settembre 1780 - 26 dicembre 1783 deceduto)
  • Ferenc Xaver Fuchs † (10 marzo 1788 - 20 agosto 1804 nominato vescovo di Eger)
    • Sede vacante (1804-1808)
  • Jozef Kluch † (11 luglio 1808 - 31 dicembre 1826 deceduto)
  • József Vurum † (17 settembre 1827 - 2 maggio 1838 deceduto)
  • Imre Palugyay † (18 febbraio 1839 - 27 luglio 1858 deceduto)
  • Ágoston Roskoványi † (15 aprile 1859 - 24 febbraio 1892 deceduto)
  • Imre Bende † (19 gennaio 1893 - 26 marzo 1911 deceduto)
  • Vilmos Batthyány † (18 marzo 1911 succeduto - 16 dicembre 1920 ritirato)
  • Karol Kmetko † (13 novembre 1920 - 22 dicembre 1948 deceduto)
    • Eduard Nécsey † (1949 - 19 giugno 1968 deceduto) (amministratore apostolico)
    • Sede vacante (1968-1973)
  • János Pásztor † (19 febbraio 1973 - 8 novembre 1988 deceduto)
  • Ján Chryzostom Korec, S.J. (6 febbraio 1990 - 9 giugno 2005 ritirato)
  • Viliam Judák, dal 9 giugno 2005

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 838.861 persone contava 703.322 battezzati, corrispondenti all'83,8% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1949 465.323 506.959 91,8 349 278 71 1.333 190 650 150
1969 628.775 690.953 91,0 206 194 12 3.052 12 150
1980 748.687 805.000 93,0 223 223 3.357 163
1990 750.000 885.000 84,7 199 199 3.768 150
1999 679.333 871.059 78,0 295 243 52 2.302 5 92 557 160
2000 677.161 867.383 78,1 311 257 54 2.177 8 129 522 161
2001 678.779 866.647 78,3 324 267 57 2.094 8 161 559 162
2002 699.010 859.292 81,3 346 282 64 2.020 7 167 496 163
2003 704.223 843.589 83,5 347 280 67 2.029 8 154 511 163
2004 703.322 838.861 83,8 364 298 66 1.932 8 157 495 167

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il 10 luglio 1596 nominato vescovo di Nitra dal re d'Ungheria, confermato dalla Santa Sede il 2 agosto 1599.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi