Nitra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Nitra (disambigua).
Nitra
città
Nitra – Stemma
Nitra – Veduta
Localizzazione
Stato Slovacchia Slovacchia
Regione Nitriansky vlajka.svg Nitra
Distretto Nitra
Amministrazione
Sindaco Jozef Dvonč
Territorio
Coordinate 48°18′36″N 18°05′09″E / 48.31°N 18.085833°E48.31; 18.085833 (Nitra)Coordinate: 48°18′36″N 18°05′09″E / 48.31°N 18.085833°E48.31; 18.085833 (Nitra)
Altitudine 167[1] m s.l.m.
Superficie 100,48 km²
Abitanti 83 692[2] (31 dicembre 2009)
Densità 832,92 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 949 01
Prefisso 037
Fuso orario UTC+1
Targa NR
Cartografia
Mappa di localizzazione: Slovacchia
Nitra
Sito istituzionale

Nitra (in tedesco Neutra, in ungherese Nyitra/Nyitria [forma arcaica]) è una città della Slovacchia, capoluogo del distretto e della regione omonimi. Posta alle pendici del monte Zobor, lungo la valle solcata dal fiume Nitra, è la quinta città per grandezza dell'intera Slovacchia.

Demografia ed etnie[modifica | modifica sorgente]

Nitra ha, secondo il censimento effettuato nel 2005, una popolazione che ammonta a 85.172 abitanti dei quali il 95,4% si è dichiarato slovacco, l'1,7% ungherese, lo 0,9% ceco e lo 0,4% rom. Circa il 90% della popolazione è cattolica di rito romano, mentre sono presenti, con circa il 2%, anche luterani. Il rimanente si è dichiarato non credente o appartenente a culti minori.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La città viene menzionata per la prima volta nell'826 e fu dalla fine dell'VIII secolo capitale del Principato di Nitra. Nell'833, al tempo del sovrano Pribina, entrò a far parte della Grande Moravia. Pribina costruì a Nitra la prima chiesa cristiana conosciuta in Slovacchia (828) e Nitra fu la prima sede vescovile slovacca (880).

Nitra è stata conquistata dal magiaro Lehel attorno al 925, entrando così a far parte del Regno d'Ungheria fondato dalla dinastia degli Arpadi. Conquistò tuttavia uno statuto autonomo che perse solo nel 1108. Anche dopo l'abolizione dell'autonomia, Nitra rimase il centro principale delle relative contea e diocesi. Nel 1248, Béla IV d'Ungheria donò alla città il privilegio del titolo di città reale libera.

Nel 1663 Nitra viene conquistata dalle truppe ottomane. Il dominio turco durerà solo un ventennio, fino alla liberazione da parte dell'esercito dell'impero austriaco nel 1685.

Persone legate a Nitra[modifica | modifica sorgente]

Città gemellate[modifica | modifica sorgente]

Sport[modifica | modifica sorgente]

Calcio[modifica | modifica sorgente]

La squadra principale della città è il Nitra.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Dati forniti dall'Istituto statistico slovacco. URL consultato il 26 giugno 2011.
  2. ^ (EN) Demography (31.12.2010), Istituto Statistico della Repubblica Slovacca. URL consultato il 12-3-2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Slovacchia Portale Slovacchia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Slovacchia