Chocobo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Chocobo
Un Chocobo in Final Fantasy X
Un Chocobo in Final Fantasy X
Universo Final Fantasy
Nome orig. チョコボ (Chokobo)
Autori
1ª app. in Final Fantasy II
Abilità
  • Possono esser cavalcati
  • Varia a seconda del capitolo

Il Chocobo (チョコボ Chokobo?) è un animale presente nella saga di videogiochi di ruolo Final Fantasy di cui è elemento tipico e mascotte assieme al Moguri.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

I Chocobo sono enormi uccelli simili a gallinacei, facilmente addomesticabili dato il loro carattere mite, ma comunque intelligente. Appaiono coperti da un denso e morbido piumaggio dal colore generalmente giallo, ma che in taluni videogiochi in cui essi sono presenti può essere anche verde, blu, nero o color oro. Sono muniti di un vistoso becco e di ali (che però solitamente non usano per volare) ed emettono un particolare verso, simile ad un "kuè". Solitamente li si può trovare in prossimità o all'interno di boschi, che prendono il caratteristico nome di Chocobosco ma in molti episodi sono soliti abitare presso piane o radure; In altre occasioni ancora non mancheremo di trovarli in cattività e avremo la possibilità di catturarli. Alcuni di questi animali possiedono delle abilità speciali (In taluni capitoli esplicitate dal colore dell'animale), che permettono di raggiungere luoghi altrimenti irraggiungibili, di non incontrare nemici casuali, di trovare oggetti rari scavando. I Chocobo si nutrono principalmente di Erba Ghisal ma mangiano anche semplici noci e semi. I cuccioli di Chocobo, presenti in Final Fantasy VIII, vengono chiamati Kochocobo.

Ruolo del Chocobo[modifica | modifica wikitesto]

Il suo uso più comune consiste nel cavalcarlo per girovagare nella mappa da gioco (a tal fine, l'animale è munito di apposite briglie), anche se non mancano altri usi nella saga: come corridore, come cacciatore di tesori, come animale da soma o motore di astronavi. È presente in quasi tutti gli episodi della serie Final Fantasy ed in alcuni titoli collegati:

  • In Final Fantasy II, dove fa la sua prima comparsa, il Chocobo può essere trovato in un bosco e cavalcato per spostarsi velocemente nella mappa del mondo. Appena il protagonista smonta l'animale ritorna al bosco.
  • In Final Fantasy III si possono acquistare delle verdure di Ghisal che consentono di richiamare questi animali. Si possono trovare principalmente in alcune foreste della mappa del mondo ed il loro utilizzo rimane immutato rispetto al precedente episodio. È presente anche sotto forma di evocazione.
  • In Final Fantasy IV sono presenti come nei precedenti capitoli ma si possono trovare anche rari esemplari di colore bianco in grado di curare la squadra, e nero in grado di volare.
  • In Final Fantasy V è presente Boko, fedele compagno del protagonista che lo seguirà ovunque. Più avanti nel gioco anche qui incontreremo un chocobo nero in grado di volare e raggiungere luoghi prima inaccessibili.
  • In Final Fantasy VI si possono trovare solo chocobo di allevamento che potremo noleggiare nelle scuderie. Fanno anche la loro comparsa i "Cavalieri di chocobo" facenti parte di alcuni eserciti.
  • In Final Fantasy VII potranno essere catturati solo a seguito di un combattimento. Sono rintracciabili nella mappa grazie alle impronte lasciate. Gli esemplari catturati possono venir accoppiati per generare esemplari potenziati come ad esempio il chocobo dorato, in grado di raggiungere ogni tipo di terreno o zona. Può essere anche evocato durante i combattimenti per danneggiare i nemici.
  • In Final Fantasy IX è presente sempre come cavalcatura e in alcune zone particolari (Chocobosco, Chocogolfo e Chocoaeroparco) è possibile giocare delle missioni secondarie di caccia al tesoro. Durante la storia cambierà il suo colore da giallo ad azzurro, rosso, blu e infine dorato modificando anche le sue abilità. In questo capitolo si potrà vedere anche un uovo di chocobo e dei chocobo utilizzati come forza lavoro nelle fabbriche.
  • In Final Fantasy X saranno utilizzati esclusivamente per muoverci più velocemente ed evitare i nemici, esclusivamente nel luogo detto Piana della Bonaccia.
  • In Final Fantasy X-2 ha un ruolo secondario però può, ad esempio, essere inviato per il mondo in cerca di oggetti: più il livello è alto e più oggetti vengono riportati.
  • In Final Fantasy XI si possono noleggiare per muoverci nella mappa dopo aver compleato l'apposita quest.
  • In Final Fantasy XII quelli di colore giallo sono largamente utilizzati sia militarmente che come animale da soma. Sono dunque presenti come cavalcature (permettendoci di passare per passaggi segreti) ma allo stato selvatico potremo trovare esemplari aggressivi di colore marrone, verde, nero e rosso. Sono presenti anche altri esemplari speciali.
  • In Final Fantasy XIII li troveremo rinchiusi nello zoo o in libertà nelle pianure, dove potremo con il completamento di alcune missioni cavalcarli per raggiungere luoghi particolari. È presente anche un cucciolo di Chocobo che non si separa mai da Sazh, uno dei protagonisti.
  • In Final Fantasy XIII-2 si incontrano invece in vari luoghi e possono essere cavalcati dando loro in cambio un oggetto detto "Erba Ghisal": cavalcandoli non si incontrano mostri.
  • In Final Fantasy XIV sono presenti anche se non è ancora stato visionato bene con che modalità.
  • Sono inoltre presenti anche all'interno di altri spin-off della serie dove potremo utilizzarli in modo simile degli episodi sopra descritti, mentre in altri il Chocobo sarà il diretto protagonista.

Per mettere ancor più in risalto la sua importanza nella saga, il compositore Nobuo Uematsu ha creato per questo pennuto un tema musicale, la Chocodance, presente nella quasi totalità dei capitoli, dove il ritornello rimane invariato, mentre cambiano invece il ritmo e gli strumenti utilizzati.

Kochocobo[modifica | modifica wikitesto]

Il Kochocobo è una sottospecie del Chocobo (o un suo cucciolo). Letteralmente, Kochocobo significa piccolo chocobo. Esso infatti è la versione più piccola per dimensioni del chocobo. Le sue caratteristiche quindi, a parte le dimensioni, sono equivalenti a quelle del chocobo. La sua presenza, in tutta la saga, è più marginale rispetto al chocobo.

Chocobo World[modifica | modifica wikitesto]

Chocobo World è un mini gioco presente in Final Fantasy VIII. Esso permette di controllare il piccolo chocobo Boko durante le sue avventure, nelle quali, oltre agli ormai consueti mostri, incontrerà i suoi amici Mog e Kyactus. Nella versione di Final Fantasy VIII per Playstation è possibile giocarci solo tramite PocketStation, accessorio per la console della Sony in vendita solo in Giappone.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]