Hironobu Sakaguchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
« Non penso di essere bravo a creare giochi d’azione. Preferisco narrare storie. »
(Hironobu Sakaguchi)
Sakaguchi al Japan Expo 2007.

Hironobu Sakaguchi (坂口 博信 Sakaguchi Hironobu?) (Ibaraki, 25 novembre 1962) è un autore di videogiochi e regista giapponese. È famoso in tutto il mondo come creatore della serie di videogiochi Final Fantasy, di cui ha curato i primi dieci capitoli.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Sakaguchi nacque a Ibaraki, Giappone. Sì diplomò alla Mito Senior High School. Studiò elettrotecnica mentre frequentava l'Università Nazionale di Yokohama nel dipartimento di ingegneria, ma abbandonò il corso assieme a Hiromichi Tanaka a metà anno nel 1983.

Square[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver abbandonato l'università, Sakaguchi divenne un impiegato part-time della Square, un nuovo ramo della Denyūsha Electric Company fondato da Masafumi Miyamoto. Quando la Square, nel 1986, diviene una compagnia indipendente, egli assume il ruolo di Direttore di Pianificazione e Sviluppo.

Final Fantasy[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Final Fantasy.

Sakaguchi si adoperò per curare la realizzazione di un Videogioco di ruolo chiamato Final Fantasy, nome dovuto alla situazione sua e dell'azienda stessa: se il gioco infatti non si fosse rivelato un successo commerciale, egli avrebbe lasciato il mondo del videogame per rientrare all'università[1]
Il gioco venne rilasciato in Giappone il 18 dicembre 1987 per il Nintendo Entertainment System, rivelandosi un successo in patria. Sotto la guida di Sakaguchi, Final Fantasy diviene ben presto un imponente franchise dal successo internazionale. Final Fantasy V fu l'ultimo titolo della serie che diresse personalmente, rivestendo il ruolo di produttore per i capitoli successivi fino a Final Fantasy IX (il capitolo preferito da Sakaguchi stesso[2]).

Regista[modifica | modifica sorgente]

Si è cimentato nella direzione cinematografica per il film Final Fantasy: The Spirits Within.

Le dimissioni dalla Square[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Mistwalker.

Nel 2004 Sakaguchi si dimise volontariamente dal ruolo di vicepresidente della Square (che, in seguito alla fusione con la Enix Corporation, formerà l'attuale Square Enix). Quello stesso anno, con il finanziamento di Microsoft Game Studios, Sakaguchi fondò la propria software house, Mistwalker, che rilascerà titoli quali Blue Dragon (2006) e Lost Odyssey (2007), esclusivi per la console Xbox 360.

Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

Hironobu Sakaguchi è accreditato per la realizzazione dei seguenti videogiochi:

Titolo Anno di Rilascio Console Direttore Produttore Produttore Esecutivo Concept Originale Supervisore
Rad Racer 1987 NES - - - Yes check.svgY -
Final Fantasy 1987 NES Yes check.svgY - - Yes check.svgY -
Final Fantasy II 1988 NES Yes check.svgY - - Yes check.svgY -
Final Fantasy III 1990 Famicom Yes check.svgY - - - -
Final Fantasy IV 1991 SNES Yes check.svgY - - Yes check.svgY -
Final Fantasy V 1992 SNES Yes check.svgY - - Yes check.svgY -
Final Fantasy VI 1994 SNES - Yes check.svgY - Yes check.svgY -
Seiken Densetsu 3 1995 SNES - - - - -
Chrono Trigger 1995 SNES - - - - Yes check.svgY
Tobal No. 1 1996 PlayStation - - - - -
Super Mario RPG: Legend of the Seven Stars 1996 SNES - - - - Yes check.svgY
Bahamut lagoon 1996 SNES - - - - Yes check.svgY
Front Mission: Gun Hazard 1996 SNES - - - - Yes check.svgY
Final Fantasy VII 1997 PlayStation - Yes check.svgY - Yes check.svgY -
Final Fantasy Tactics 1997 PlayStation - Yes check.svgY - - -
Einhänder 1997 PlayStation - - - - -
Bushido Blade 1997 PlayStation - - Yes check.svgY - -
Xenogears 1998 PlayStation - - Yes check.svgY - -
Parasite Eve 1998 PlayStation - Yes check.svgY - Yes check.svgY -
Ehrgeiz 1998 PlayStation - - - - -
Chocobo's Dungeon 2 1998 PlayStation - - - - -
Bushido Blade 2 1998 PlayStation - - Yes check.svgY - -
Brave Fencer Musashi 1998 PlayStation - - Yes check.svgY - -
SaGa Frontier 2 1999 PlayStation - - - - -
Parasite Eve II 1999 PlayStation - - Yes check.svgY - -
Legend of Mana 1999 PlayStation - - - - -
Front Mission 3 1999 PlayStation - - Yes check.svgY - -
Final Fantasy VIII 1999 PlayStation - - Yes check.svgY - -
Final Fantasy Anthology 1999 PlayStation - - - - -
Chrono Cross 1999 PlayStation - - - - -
Chocobo Racing 1999 PlayStation - - - - -
Vagrant Story 2000 PlayStation - - Yes check.svgY - -
Final Fantasy IX 2000 PlayStation - Yes check.svgY - Yes check.svgY -
The Bouncer 2000 PlayStation 2 - - Yes check.svgY - -
Final Fantasy X 2001 PlayStation 2 - - Yes check.svgY - -
Final Fantasy Chronicles 2001 PlayStation - - - - -
Driving Emotion Type-S 2001 PlayStation 2 - - - - -
Kingdom Hearts 2002 PlayStation 2 - - Yes check.svgY - -
Final Fantasy Origins 2002 PlayStation - - - - -
Final Fantasy XI 2002 PlayStation 2
Microsoft Windows
Xbox 360
- - Yes check.svgY - -
Final Fantasy X-2 2003 PlayStation 2 - - - - -
Final Fantasy Tactics Advance 2003 GBA - - - - -
Final Fantasy XII 2006 PlayStation 2 - - - - -
Blue Dragon 2006 Xbox 360 - Yes check.svgY - Yes check.svgY -
ASH: Archaic Sealed Heat 2007 DS - - - - -
Lost Odyssey 2007 Xbox 360 - Yes check.svgY - Yes check.svgY -
Blue Dragon Plus 2008 DS - - - - -
Away: Shuffle Dungeon 2008 DS - - - - -
Cry On Cancellato - - - - - -
Blue Dragon: Awakened Shadow 2009 DS - - - - -
The Last Story 2011 Wii Yes check.svgY - - Yes check.svgY -

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sakaguchi discute lo sviluppo di Final Fantasy, Intent Media, 13 dicembre 2007. URL consultato il 23 febbraio 2012.
  2. ^ Intervista con Hironobu Sakaguchi in IGN, 5 aprile 2000. URL consultato il 23 febbraio 2012.

Controllo di autorità VIAF: 41578578 LCCN: no2005085762