Charles Stewart, III marchese di Londonderry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Charles Stewart, III marchese di Londonderry
Charles Stewart, III marchese di Londonderry
Ritratto di Charles Stewart, III marchese di Londonderry, di Thomas Lawrence, 1812.
Marchese di Londonderry
In carica 1822 –
1854
Predecessore Robert Stewart, II marchese di Londonderry
Successore Frederick Stewart, IV marchese di Londonderry
Nome completo Charles William Vane
Altri titoli barone Stewart
conte Vane
Nascita Dublino, 18 maggio 1778
Morte Londonderry House, Londra, 6 marzo 1854
Padre Robert Stewart, I marchese di Londonderry
Madre Lady Frances Pratt
Consorte Lady Catherine Bligh
Lady Frances Vane-Tempest

Charles William Stewart, III marchese di Londonderry, noto anche come Charles Vane (Dublino, 18 maggio 1778Londra, 6 marzo 1854), è stato un politico e ufficiale irlandese. Diplomatico di rilievo durante gli anni delle Guerre napoleoniche, nel 1810 Steward venne nominato Inviato Straordinario alla corte prussiana a Berlino e rimase in tale posizione sino alla fine della guerra nel 1814. Nel 1815 venne nominato Ambasciatore britannico a Vienna (posto che mantenne per nove anni) e presenziò con questo titolo al Congresso di Vienna.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

I primi anni[modifica | modifica sorgente]

Charles Stewart l'unico figlio maschio di Robert Stewart, I marchese di Londonderry, e della sua seconda moglie, lady Frances Pratt, figlia di Charles Pratt, I conte Camden. Robert Stewart, visconte Castlereagh, fu suo fratellastro. Studiò all'Eton College ed entrò nell'esercito britannico nel 1794, a 16 anni, raggiungendo ben presto il grado di tenente.

Carriera militare[modifica | modifica sorgente]

Statua dal monumento a Charles Stewart, III marchese di Londonderry, realizzata da Raffaelle Monti per la città di Durham.

Combatté nelle Fiandre nel 1794, ed è stato tenente colonnello del 5º reggimento dei Dragoni irlandesi e contribuì a sedare la ribellione irlandese del 1798.

Nel 1803 venne nominato aiutante di campo di re Giorgio III, e quattro anni più tardi divenne Sottosegretario di Stato per la Guerra e le Colonie. Durante la campagna Coruña (1808-1809) comandò una brigata di cavalleria, e svolse un ruolo di primo piano nella battaglia di Benavente contro la cavalleria nemica. Nell'aprile del 1809 venne nominato aiutante generale di Sir Arthur Wellesley con le forze britanniche che hanno combattuto nella guerra peninsulare, dove si distinse nelle battaglia del Buçaco e Talavera. Egli ricevette molti complimenti dal parlamento nel 1810 per il coraggio e l'intraprendenza dimostrati, ed il 20 novembre 1813 divenne colonnello del 25th Light Dragoons, divenendo cavaliere dell'Ordine del Bagno in quello stesso anno. Sino alla fine della guerra fu Inviato Straordinario e Ministro Plenipotenziario a Berlino e fu anche Commissario Militare presso gli eserciti alleati, venendo ferito nella Battaglia di Kulm.

Avendo ricevuto numerose onorificenze straniere, Stewart venne anche nobilitato nel 1814 col titolo di Barone Stewart di Stewart's Court e Ballylawn nella contea di Donegal. In quello stesso anno ricevette delle lauree honoris causa da parte delle università di Oxford e Cambridge e venne ammesso nel Consiglio Privato del re, nonché nominato Lord of the Bedchamber presso Giorgio III. Il re, che riponeva in lui la massima fiducia, lo nominò ambasciatore a Vienna, incarico che mantenne per nove anni, e fu presente al Congresso di Vienna assieme al suo fratellastro lord Castlereagh come uno dei plenipotenziari britannici, dove, come esposto dal rinomato storico Adam Zamoyski nel suo libro "Rites of Peace: The Fall of Napoleon and the Congress of Vienna", egli diede spettacolo di sé con un comportamento da gradasso, apparendo spesso brillo e frequentando prostitute apertamente, palpeggiando le dame in pubblico e addirittura venendo trovato una sera a fare a pugni con un cocchiere viennese (rissa dalla quale venne prelevato per tempo).

Nel 1816 venne nominato Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale Guelfo e colonnello del 10th (The Prince of Wales's Own) Regiment of (Light) Dragoons (Hussars) il 3 febbraio 1820.

Carriera politica[modifica | modifica sorgente]

Nel 1800 fu eletto alla Camera dei Comuni irlandese come rappresentante Tory per Thomastown, County Kilkenny e dopo solo due mesi scambiò questo posto per quello di County Londonderry. Nel 1801 rappresentò Londonderry nella Camera dei Comuni britannica fino al 1814.

Fu nominato Lord luogotenente di Durham nel 1842 e l'anno successivo divenne colonnello del 2º Reggimento di Life Guards. Infine è stato fatto un Cavaliere della Giarrettiera nel 1853.

Morì il 6 marzo 1854, all'età di 75 anni.

Matrimoni e figli[modifica | modifica sorgente]

Sposò, l'8 agosto 1804, Lady Catherine Bligh, figlia di John Bligh, III conte di Darnley, e di Mary Stoyte. Ebbero un figlio:

Sposò, il 3 aprile 1819, Lady Frances Vane-Tempest, figlia di Sir Henry Vane-Tempest, II Baronetto, e Anne MacDonnell, contessa di Antrim. Ebbero sei figli:

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze britanniche[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Bagno - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Bagno
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale Guelfo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale Guelfo
Army Gold Medal - nastrino per uniforme ordinaria Army Gold Medal

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera (Regno di Prussia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera (Regno di Prussia)
Cavaliere di I classe dell'Ordine dell'Aquila Rossa (Regno di Prussia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I classe dell'Ordine dell'Aquila Rossa (Regno di Prussia)
Commendatore di Gran Croce dell'Ordine della Spada (Regno di Svezia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di Gran Croce dell'Ordine della Spada (Regno di Svezia)
Commendatore dell'Ordine della Torre e della Spada (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Torre e della Spada (Portogallo)
Cavaliere di IV classe dell'Ordine di San Giorgio (Impero russo) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di IV classe dell'Ordine di San Giorgio (Impero russo)
Predecessore Deputato del Parlamento irlandese per Thomastown Successore St Patrick's saltire.svg
George Dunbar
James Kearney
marzo-maggio 1800
con James Kearney marzo-aprile 1800
William Gardiner aprile-maggio 1800
William Gardiner
John Francis Cradock
Predecessore Deputato del Parlamento irlandese per Londonderry County Successore St Patrick's saltire.svg
Thomas Conolly
Henry Beresford, conte di Tyrone
1800-1801
con Henry Beresford, conte di Tyrone
Passaggio al Parlamento del Regno Unito
Predecessore Deputato del Parlamento del Regno Unito per Londonderry Successore Flag of the United Kingdom.svg
Nuova costituente 18011814
con Sir George Hill, II baronetto dal 1801 al 1802
con Lord George Thomas Beresford dal 1802 al 1812
con William Ponsonby dal 1812 al 1814
William Ponsonby
Alexander Stewart
Predecessore Colonnello del 25th Light Dragoons Successore BritishArmyFlag2.svg
Richard Wilford 18131818 Reggimento sciolto
Predecessore Colonnello del 10th (The Prince of Wales's Own) Royal Regiment of (Light) Dragoons (Hussars) Successore BritishArmyFlag2.svg
Giorgio, principe di Galles 18201843 William Lygon, IV conte Beauchamp
Predecessore Colonnello del 2nd Regiment of Life Guards Successore BritishArmyFlag2.svg
William Cathcart, I conte Cathcart 18431854 John Colborne, I barone Seaton
Predecessore Sottosegretario di Stato per la Guerra e le Colonie Successore Flag of the United Kingdom.svg
Sir George Shee, I baronetto
Sir James Cockburn, IX baronetto
18071809 F. J. Robinson
Charles Jenkinson
Predecessore Ministro Plenipotenziario britannico in Prussia Successore Flag of the United Kingdom.svg
Nessuna rappresentanza a causa del Trattato di Tilsit (in precedenza John Frere) 18131814 George Henry Rose
Predecessore Ambasciatore britannico in Austria Successore Flag of the United Kingdom.svg
George Hamilton-Gordon, IV conte di Aberdeen 18141823 Henry Wellesley
Predecessore Lord Luogotenente di Durham Successore Flag of the United Kingdom.svg
William Vane, I duca di Cleveland 18421854 George Lambton, II conte di Durham
Predecessore Marchese di Londonderry Successore St Patrick's saltire.svg
Robert Stewart, II marchese di Londonderry 18221854 Frederick Stewart, IV marchese di Londonderry
Predecessore Conte Vane Successore Flag of the United Kingdom.svg
Nuova creazione 18231854 George Vane-Tempest
Predecessore Barone Stewart Successore Flag of the United Kingdom.svg
Nuova creazione 18141854 George Vane-Tempest