Carlo d'Aragona Tagliavia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Carlo d'Aragona Tagliavia (Castelvetrano, 1530Madrid, 1599) è stato un generale e principe italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nobile italiano appartenente alla famiglia dei Tagliavia, conti di Castelvetrano e da parte di madre (Beatrice d'Aragona e Cruillas) dei marchesi d'Avola, ottenne il titolo di duca alla morte della madre dal 1542 (il nonno materno l'aveva ottenuto nel 1502) e poi di principe di Castelvetrano. [1]

Nato a Castelvetrano, egli era figlio di Giovanni Tagliavia, conte di Castelvetrano, e di Beatrice d'Aragona e Cruillas, unica figlia di Carlo d'Aragona, marchese di Avola, e duca di Terranova.

Egli fu viceré di Sicilia per ben due mandati, dal 1556 al 1568 e dal 1571 al 1577. Nel 1581 fu nominato Viceré di Catalogna, per poi trasferirsi a Milano ove fu Governatore del Ducato dal 1583 al 1592. Mori a Madrid nel 1599 ma, come da lui richiesto nel testamento, fu seppellito a Castelvetrano nella chiesa di San Domenico.


Predecessore Viceré di Sicilia Successore
García Álvarez de Toledo y Osorio 1566–1568 Francesco Fernando d'Avalos I
Giuseppe Francesco Landriano 1571–1577 Marcantonio Colonna II
Predecessore Governatore del Ducato di Milano Successore
Sancho de Guevara y Padilla 1583–1592 Juan Fernández de Velasco, V duca di Frías
Controllo di autorità VIAF: (EN171800779