Bentley Arnage

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bentley Arnage
BentleyArnage1.JPG
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Bentley
Tipo principale Berlina
Altre versioni Cabriolet
Produzione dal 1998 al 2010
Sostituisce la Bentley Brooklands
Sostituita da Bentley Mulsanne (2010)
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 5.400 mm
Passo lungo 5.640 mm
Larghezza 1.930 mm
Altezza 1.490 mm
Passo 3.120 mm
Passo lungo 3.370 mm
Massa circa 2.500 kg
Passo lungo circa 2.600 kg
Altro
Altre antenate Bentley Mulsanne
Stessa famiglia Rolls-Royce Silver Seraph
Bentley State Limousine
Auto simili Rolls-Royce Silver Seraph
Rolls-Royce Phantom
Maybach W240
Maserati Quattroporte
Bentley-img 1866.jpg

La Arnage è una berlina di lusso prodotta dalla Bentley dal novembre 1998 al 2010, il suo nome è un tributo al paese francese di Arnage sul cui territorio geografico è situata una delle curve più impegnative del Circuit de la Sarthe sul quale si disputa la celebre 24 Ore di Le Mans, nella quale Bentley ha gareggiato vincendo 6 edizioni.

La Bentley Arnage T

È il modello che ha sostituito le ultime versioni della Bentley Mulsanne, nonché l'ultimo modello di berlina a risentire l'influenza della storica collaborazione con la Rolls-Royce.[1]

La Bentley Arnage Mulliner

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

La maggiore novità della Arnage è stata l'abbandono del classico motore V8 16 valvole Bentley/Rolls-Royce per un motore BMW.

Il motore è un 4.4 litri, 8 cilindri a V di 90°, 32 valvole, sovralimentato da due turbocompressori, eroga una potenza di 353 CV a 5500 giri/minuto, e una coppia motrice di 570 Nm. La trazione è posteriore, il cambio a cinque rapporti è automatico a controllo elettronico, con possibile utilizzo manuale sequenziale. Velocità massima 240 km/h, accelerazione 0–100 km/h in 6,5 secondi. Bagagliaio 374 dm3, capacità serbatoio 100 litri.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

La Bentley Arnage Red Label

Red Label e Green Label[modifica | modifica sorgente]

Solo un anno dopo, con il modello 2000 (in produzione dall'ottobre 1999) la Bentley ha corretto questa scelta riproponendo il classico motore Bentley con l'allestimento Red Label mentre la Arnage con motore BMW è stata rinominata Green Label, quest'ultima versione rimarra in produzione un solo anno, fino all'ottobre 2000.

Il motore è un 6.75 litri, 8 cilindri a V di 90°, 16 valvole, sovralimentato da due turbocompressori, eroga una potenza di 405 CV a 4000 giri/minuto, e una coppia motrice di 835 Nm. La trazione è posteriore, il cambio a quattro rapporti è automatico a controllo elettronico, con blocco del convertitore. Velocità massima 250 km/h, accelerazione 0–100 km/h in 6,2secondi.

LWB e RL[modifica | modifica sorgente]

Nel febbraio 2001 è uscita la versione a passo lungo della Arnage, la Arnage Red Label LWB. È stata prodotta fino al maggio del 2003 quando è stata sostituita dalla Arnage RL.

Le Mans Series[modifica | modifica sorgente]

La Arnage Le Mans Series è una serie speciale prodotta dall'aprile 2001 al marzo 2002 su base Arnage Red Label.

R e R (450CV)[modifica | modifica sorgente]

L'Arnage R è uscita nel marzo 2002 e sostituisce la Arnage Red Label, le modifiche sono soprattutto a livello estetico.

Nel settembre 2005 esce la Arnage R (450CV), il motore è lo stesso dell'Arnage T.

T[modifica | modifica sorgente]

L'Arnage T esce nel marzo del 2002 in concomitanza dell'uscita della Arnage R, il motore è stato potenziato a 457 CV a 4100 giri/min e una coppia di 875 N·m a 1800 giri/min, la velocità massima era di 270 km/h, l'accelerazione 0–100 km/h era di 5,8 secondi. Consumi (litri/100 km): urbano 30,7, extraurbano 14,8, misto 20,6. Emissioni CO2 (g/km): 495.

La Bentley celebra se stessa e per festeggiare la sesta vittoria nella 24 Ore di Le Mans presenta una serie limitatissima della Arnage, significativamente battezzata T-24 con soli 24 modelli tutti esclusivamente destinati al mercato Statunitense.

Mulliner[modifica | modifica sorgente]

Come per altri modelli Bentley, anche per l'Arnage è disponibile l'allestimento, ancora più esclusivo: il Mulliner.

Final Series[modifica | modifica sorgente]

La Final Series è l'ultima versione dell'Arnage prodotta in soli 150 esemplari.

Versioni speciali per la Casa reale britannica[modifica | modifica sorgente]

Nel 2002, sulla base della Arnage è stata sviluppata l'esclusiva State Limousine, destinata alla Casa reale britannica in occasione del Giubileo d'oro della regina Elisabetta II. Questa versione ha impiegato in anteprima nuovi elementi stilistici tipici della futura gamma dei modelli Bentley.

Motorizzazioni[modifica | modifica sorgente]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata (cm³) Potenza Coppia Massima (Nm) Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
4.4 V8 dal debutto al 2000 Benzina 4398 260 Kw (353 Cv) 570 n.d 6.5 240 5.6
6.8 RL V8 dal 1999 al 2008 Benzina 6761 298 Kw (406 Cv) 835 495 6.3 250 4.5
6.8 R 450 Cv V8 dal 2005 al 2010 Benzina 6761 336 Kw (457 Cv) 875 465 5.7 270 4.8
6.8 T 500 Cv V8 dal 2008 al 2010 Benzina 6761 373 Kw (507 Cv) 1000 465 5.5 288 4.8

[2]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dal 1931 la Bentley, essendo stata di proprietà della Rolls-Royce, è stata caratterizzata per una produzione di modelli del tutto analoghi a quelli Rolls-Royce, condividendo pianale, meccanica, motori e design, a tal punto da confondere quasi un osservatore poco attento. Soltanto nel 1998, con la prima acquisizione da parte del Gruppo Volkswagen, tornò ad esserci un modello Bentley (la Continental R) non più "doppione" di un modello Rolls-Royce. Da allora, la nuova strategia aziendale, orientata alla volontà di rinascita del proprio marchio, ha contribuito a ridefinire in maniera crescente nuovi parametri stilistici, creando una nuova e più spiccata identità per i propri modelli di vetture.
  2. ^ Dati Tecnici Bentley Arnage

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili