Rolls-Royce Phantom (2003)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rolls-Royce Phantom
SC06 2006 Rolls-Royce Phantom.jpg
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Rolls-Royce Motor Cars
Tipo principale Berlina
Altre versioni Cabriolet
Produzione dal 2003
Sostituisce la Rolls-Royce Phantom VI
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 5.834 mm
Larghezza 1.990 mm
Altezza 1.632 mm
Passo 3.570 mm
Massa 2.485 kg
Altro
Stile Ian Cameron
Stessa famiglia BMW Serie 7
Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé
Auto simili Bentley Mulsanne
Maybach W240
Phantom tail.jpg

La Rolls-Royce Phantom è un'autovettura di gran lusso, costruita in Inghilterra dalla Rolls-Royce, probabilmente è la berlina più prestigiosa e costosa presente sul mercato.

Quest'ammiraglia è la versione di punta della casa britannica ed è stato il primo modello a debuttare dopo l'acquisizione da parte della BMW nel 2003, riprendendo lo storico nome già più volte utilizzato in precedenza dalla Rolls-Royce: di fatto, si può considerare come la Phantom VII.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

La Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé

Anche se un 15% dei componenti è condiviso con la BMW Serie 7 l'auto, a partire dal nome, mantiene il tradizionale stile e carattere della casa britannica, poiché l'idea di fondo era di creare un prodotto che comunque non somigliasse ai modelli BMW.[1]

La scocca d'alluminio è costruita in uno stabilimento a Dingolfing, in Germania, mentre il motore V12 viene fabbricato a Monaco di Baviera. L'assemblaggio finale, effettuato integralmente a mano, si svolge a Goodwood, nel West Sussex. Le portiere posteriori sono ad apertura inversa, un design chiamato dal marchio "coach doors". Pulsanti sui montanti posteriori permettono di chiudere automaticamente gli sportelli.

Motorizzazioni[modifica | modifica sorgente]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata
(cm³)
Potenza Coppia Massima
(Nm)
Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
6.7 V12 aut. dal debutto Benzina 6749 338 Kw (460 Cv) 720 377 5.9 240 6.3
6.7 V12 Coupé aut. dal debutto Benzina 6749 338 Kw (460 Cv) 720 377 5.8 250 6.4

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • La plancia della vettura non ha un contagiri, al suo posto si trova un Wattmetro, che indica la percentuale di potenza adoperabile.
  • Le portiere posteriori presentano entrambe, ricavato nello spessore, un vano che contiene un ombrello di dotazione e un ventilatore interno funge da asciugatore.[2]
  • La Phantom appare nel film Johnny English - La rinascita, dov'è la vettura del protagonista Johnny English (interpretato da Rowan Atkinson). Il modello utilizzato nella pellicola è un esemplare unico, modificato su richiesta di Atkinson con un motore V16 al posto del V12 di serie.[3]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ad esempio, quando DaimlerChrysler produsse la superammiraglia Maybach W240 fu duramente criticata: ben lontano dall'innovazione, il modello è, effettivamente, una Mercedes-Benz Classe S più raffinata. Imparando da questo errore della casa concorrente, BMW è arrivata al punto di creare addirittura punti vendita separati per il marchio Rolls-Royce.
  2. ^ Rolls-Royce Ghost - ABBIAMO GUIDATO UN "FANTASMA" - Quattroruote| Consultato il 30 agosto 2012.
  3. ^  (EN) Rowan Atkinson (Series 17, Episode 4). Top Gear

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili