Associazione Calcio Tuttocuoio 1957

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A.C. Tuttocuoio 1957
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Verde e Nero.png nero-verde
Simboli lepre
Dati societari
Città Ponte a Egola (San Miniato, PI)
Paese Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Lega Pro
Fondazione 1957
Presidente Italia Andrea Dolfi
Allenatore Italia Massimiliano Alvini
Stadio Stadio Ettore Mannucci
(5.000 posti)
Sito web www.tuttocuoio.it
Palmarès
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Calcio Tuttocuoio 1957, semplicemente nota come Tuttocuoio, è una società calcistica italiana con sede a Ponte a Egola, frazione di San Miniato (PI). Milita in Lega Pro.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Si affilia per la prima volta alla FIGC nel 1957 con il nome U.S. Ponteaegolese (dall'omonima frazione del comune di San Miniato) partendo dalla III Categoria dilettanti, ma già nel 1959 cambia nome in A.S.D. Tuttocuoio 1957 in riferimento alla principale attività lavorativa della zona. Nel primo mezzo secolo di vita disputa esclusivamente campionati regionali.

Nel 2008 la squadra viene affidata al tecnico Massiliano Alvini e da quel momento comincia una scalata che porta, nel giro di alcuni anni, i neroverdi dal campionato di Promozione regionale alla Lega Pro[1].

Nel 2008-2009, al primo anno con Alvini in panchina, il Tuttocuoio conquista la promozione in Eccellenza[1]. Nel 2009-2010 il Tuttocuoio vince anche il campionato di Eccellenza venendo promosso per la prima volta in Serie D; nella stessa stagione conquista la competizione regionale e quella nazionale della Coppa Italia Dilettanti e da allora allo stadio Leporaia campeggia la scritta «Campioni d'Italia»[2].

Nel quinto livello del campionato italiano i neroverdi centrano due salvezze consecutive piazzandosi all'11º posto nel 2010-2011 e al 10° nel 2011-2012. Nell'estate del 2012 la squadra rischia di non iscriversi al campionato ma la crisi rientra nel giro di qualche settimana grazie anche ad una sottoscrizione popolare tra gli abitanti del paese[1][3].

Nel 2012-2013, al terzo anno in Serie D, il Tuttocuoio si impone in campionato sin dalle battute iniziali. I neroverdi conquistano la testa della classifica per la prima volta già in novembre, superano la concorrenza illustre di Massese, Spal, Pistoiese e Lucchese ed il 28 aprile 2013 vincono il campionato con un turno d'anticipo (grazie alla sconfitta della Massese, seconda in classifica) conquistando per la prima volta l'approdo nel calcio professionistico[3]. Negli spareggi per l'assegnazione del titolo di Campione d'Italia di Serie D, i neroverdi vincono il primo triangolare, superando Sambenedettese e Castel Rigone, ma vengono sconfitti in semifinale dal Delta Porto Tolle.

Nel 2013 cambia denominazione diventando Associazione Calcio Tuttocuoio 1957 Srl'[4]. Il 6 ottobre successivo, dopo quattro pareggi ed una sconfitta, vince la sua prima partita in un campionato professionistico superando in trasferta la Vigor Lamezia per due reti ad uno. Chiude la stagione regolare in decima posizione qualificandosi per i play-off, dove elimina Aversa Normanna e Arzanese, guadagnandosi così l'ammissione alla terza serie.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'Associazione Calcio Tuttocuoio 1957
  • 1957 - Fondazione dell'Unione Sportiva Ponteaegolese.
  • 1959 - La società cambia nome in Associazione Sportiva Dilettantistica Tuttocuoio 1957.

  • 1959-60
  • 1960-61
  • 1961-1962 - 10ª nel girone C di Prima Categoria Toscana. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Seconda Categoria.
  • 1962-63
  • 1963-1964 - 15ª nel girone C di Prima Categoria Toscana. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Seconda Categoria.
  • 1964-65
  • 1965-1966 - 7ª nel girone C di Prima Categoria Toscana.
  • 1966-1967 - 13ª nel girone C di Prima Categoria Toscana.
  • 1967-1968 - 10ª nel girone C di Prima Categoria Toscana. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Seconda Categoria.
  • 1968-69
  • 1969-70

  • 1970-1971 - 6ª in Promozione Toscana.
  • 1971-1972 - 14ª in Promozione Toscana. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Prima Categoria.
  • 1972-73
  • 1973-74
  • 1974-75
  • 1975-76
  • 1976-77
  • 1977-78
  • 1978-79
  • 1979-80

  • 1980-81
  • 1981-82
  • 1982-83
  • 1983-84
  • 1984-85
  • 1985-86
  • 1986-87
  • 1987-88
  • 1988-89
  • 1989-1990 - 8ª nel girone A di Promozione Toscana.

  • 1990-1991 - 9ª nel girone B di Promozione Toscana.
  • 1991-1992 - 3ª nel girone B di Promozione Toscana.
  • 1992-1993 - 13ª nel girone B di Promozione Toscana.
  • 1993-1994 - 9ª nel girone B di Promozione Toscana.
  • 1994-1995 - 4ª nel girone B di Promozione Toscana.
  • 1995-1996 - 8ª nel girone B di Promozione Toscana.
  • 1996-1997 - 8ª nel girone C di Promozione Toscana.
  • 1997-1998 - 7ª nel girone C di Promozione Toscana.
  • 1998-1999 - 7ª nel girone C di Promozione Toscana.
  • 1999-2000 - 11ª nel girone C di Promozione Toscana.

  • 2000-2001 - 10ª nel girone C di Promozione Toscana.
  • 2001-2002 - 2ª nel girone C di Promozione Toscana. Green Arrow Up.svg Promosso in Eccellenza dopo spareggi con Marino Mercato Subbiano e Signa.
  • 2002-2003 - 11ª nel girone A di Eccellenza Toscana.
  • 2003-2004 - 16ª nel girone A di Eccellenza Toscana. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione.
  • 2004-2005 - 15ª nel girone C di Promozione Toscana. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Prima Categoria.
  • 2005-06
  • 2006-07
  • 2007-2008 - 8ª nel girone C di Promozione Toscana.
  • 2008-2009 - 1ª nel girone C di Promozione Toscana. Green Arrow Up.svg Promosso in Eccellenza.
  • 2009-2010 - 1ª nel girone A di Eccellenza Toscana. Green Arrow Up.svg Promosso in Serie D.
Coccarda Coppa Italia.svg Vince la Coppa Italia Dilettanti (1º titolo).

Primo turno eliminatorio di Coppa Italia Serie D.
Turno preliminare di Coppa Italia Serie D.
Trentaduesimi di finale di Coppa Italia Serie D.
  • 2013 - Cambia nome in Associazione Calcio Tuttocuoio 1957.
  • 2013-2014 - 10° nel girone B di Lega Pro Seconda Divisione. Vince la finale play-out contro l'Arzanese. Ammesso in Lega Pro.
Fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro.
Fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro.

Colori e simboli[modifica | modifica wikitesto]

I colori sociali del Tuttocuoio sono da sempre il nero e il verde, invece, il simbolo del club è la lepre che ritorna anche nello stemma societario, ripreso da quello di una antica conceria, in cui una lepre saltava su un ponte sull'Egola.

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Stadio Ettore Mannucci.

La squadra gioca abitualmente le proprie gare interne allo stadio Leporaia di Ponte a Egola, dotato di una tribuna coperta centrale e in grado di ospitare circa 1000 spettatori ove all'ingresso dell'impianto, da quando nel 2010 il Tuttocuoio vinse l'edizione regionale e quella nazionale della Coppa Italia Dilettanti, campeggia la scritta "Campioni d'Italia".

Dopo la promozione in Lega Pro avvenuta nel 2013, la squadra ha giocato le proprie partite casalinghe nel più capiente Stadio Libero Masini di Santa Croce sull'Arno. Nella stagione successiva dopo la rimanenza in lega pro, la squadra gioca le gare casalinghe allo stadio Ettore Mannucci di Pontedera situato a circa 15 km da Ponte a Egola.

Società[modifica | modifica wikitesto]

[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2013 il principale sponsor della squadra è la CaRiSMi, mentre il co-sponsor è Paddy Power.

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Calciatori dell'A.C. Tuttocuoio 1957.

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Il Tuttocuoio ha preso parte a 4 campionati nazionali.

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Lega Pro 1 2014-2015 1
Lega Pro Seconda Divisione 1 2013-2014 1
Serie D 3 2010-2011 2012-2013 3

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Yuri Morandi
Italia P Alessandro Bacci
Italia D Roberto Falivena
Italia D Francesco Colombini
Italia D Francesco Bossa
Italia D Vittorio Salustri
Italia D Giulio Mulas
Italia D Alessandro Deiola
Italia D Gianmarco Ingrosso
Italia D Leonardo Mancini
Italia D Giuseppe Pacini
Italia D Andrea Zanchi
Italia C Ludovico Gargiulo
Senegal C Abdoulaye Balde
N. Ruolo Giocatore
Italia C Sandro Di Giuseppe
Italia C Gianluca Pane
Italia C Marco Civilleri
Costa d'Avorio C Dramane Konaté
Italia C Matteo Serrotti
Italia A Giuseppe Vitale
Italia A Corrado Colombo
Italia A Antonio Cherillo
Italia A Nicola Ferrari
Italia A Lorenzo Tempesti
Italia A Lorenzo Sciapi
Italia A Francesco Gelli
Italia A Bryan Gioè

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Staff dell'area tecnica
  • Italia Massimiliano Alvini - Allenatore
  • Italia Marco Ceccomori - Vice allenatore
  • Italia Roberto Meropini - Allenatore dei portieri
  • Italia Marco Masoni - Preparatore atletico


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Valeria Debbia, Tuttocuoio, storia di una matricola al primo anno tra i pro in tuttolegapro.com, 22 giugno 2013.
  2. ^ Stefano Scarpetti, Tuttocuoio bussa alla porta della storia in Il Tirreno, 23 maggio 2013.
  3. ^ a b Luca Calò, Tuttocuoio in Lega Pro: l’incredibile avventura del trionfo neroverde in La Nazione, 6 maggio 2013.
  4. ^ Stefano Sica, Tuttocuoio, cambia le denominazione societaria in tuttomercatoweb.com, 26 giugno 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]