Assassination Classroom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Assassination Classroom
manga
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
Titolo orig. 暗殺教室
(Ansatsu Kyōshitsu)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Yūsei Matsui
Editore Shūeisha
1ª edizione 30 giugno 2012
Collanaed. Weekly Shōnen Jump
Periodicità settimanale (capitoli)
Tankōbon 11 (in corso)
Editore it. Panini Comics - Planet Manga
1ª edizione it. 8 maggio 2014 – in corso
Periodicità it. bimestrale
Volumi it. 4 / 11 Completa al 36%.
Target shōnen
Generi commedia, demenziale
Assassination Classroom
serie TV anime
Logo dell'anime
Logo dell'anime
Regia Seiji Kishi
Soggetto Makoto Uezu
Studio Lerche
Rete Fuji TV
1ª TV 9 gennaio 2015

Assassination Classroom (暗殺教室 Ansatsu Kyōshitsu?) è un manga shōnen realizzato da Yūsei Matsui. Ha iniziato la serializzazione in Giappone sul #30 della rivista Weekly Shōnen Jump, il 2 luglio 2012[1]. In Italia il manga è pubblicato da Planet Manga a partire dall'8 maggio 2014[2]. La serie ha avuto una trasposizione in due special animati, un anime che andrà in onda dal 9 gennaio 2015 ed un film live-action per marzo sempre nel 2015.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nella scuola media Kunugigaoka viene presentato un nuovo e alquanto bizzarro insegnante agli studenti della classe 3-E. Si tratta infatti di un essere munito di tentacoli, dalla testa rotonda, capace di muoversi a 20 volte la velocità del suono e il cui colore della pelle varia a seconda del suo stato d'animo. Prima di presentarsi alla sua nuova classe, polverizza parte della luna, rendendola per sempre a forma di falce. Entro la fine dell'anno medita di distruggere anche la Terra, ma, per oscure ragioni, decide, nel frattempo, di mettersi ad insegnare alle scuole medie. Avendo praticamente il mondo intero sotto il suo controllo, il governo giapponese, seppur riluttante, decide di esaudire la sua richiesta, a condizione che non faccia del male agli studenti. Così, gli studenti finiscono per chiamarlo scherzosamente Koro-sensei, il professore invulnerabile. Lungo il loro percorso per diventare sicari professionisti, quegli stessi studenti lo accolgono ogni giorno con tentativi di assassinio, cercando di ucciderlo per salvare il pianeta e per ricevere dal governo i 10 miliardi di yen della ricompensa.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Koro-sensei (殺せんせー Korosensē?): è una creatura dotata di numerosi arti simili a tentacoli ed è molto più alto di una persona media. Il colore naturale della sua pelle è il giallo ma, a seconda delle emozioni che prova al momento, questa cambia passando da colori come il rosa, il rosso ed il nero. Ha la capacità di muoversi ad una velocità Mach 20 ed è invulnerabile a tutte le armi umane tranne che ad oggetti fabbricati con una "lega anti Koro-sensei". Per motivi sconosciuti, ha chiesto ai governi della Terra di poter essere il professore responsabile della classe 3-E del Kunugigaoka Junior High School promettendo di stare tranquillo per tutto l'anno, a patto che i governi non facciano del male agli studenti della sua classe.
  • Nagisa Shiota (潮田 渚 Shiota Nagisa?): è uno degli studenti della classe 3-E. Viene visto come uno degli studenti più deboli a causa della sua statura minuta e delle scarse abilità fisiche, paragonabili a quelle delle ragazze. Col passare del tempo mostrerà le proprie abilità nell'assassinio, risultando tra i migliori in quest'ambito.
  • Karma Akabane (赤羽 業(カルマ) Akabane Karuma?): è considerato la persona più forte nella classe 3-E, diventando la prima persona a riuscire ad infliggere un danno a Koro-sensei durante il loro primo incontro. A causa della sua natura ribelle viene sospeso dalla scuola prima dell'arrivo di Koro-sensei. Proprio a causa della sua natura è obbligato alla permanenza nella classe 3-E nonostante gli ottimi voti scolastici.
  • Tadaomi Karasuma (烏間 惟臣 Karasuma Tadaomi?): è un agente governativo incaricato di sorvegliare Koro-sensei e professore di educazione fisica della classe 3-E in modo tale da addestrare gli studenti e migliorare i loro tentativi di assassinio. Ha capacità fisiche fuori dal comune ed ha un'ottima reputazione nell'ambiente militare per le sue capacità.
  • Kaede Kayano (茅野 カエデ Kayano Kaede?): è un'alunna della classe 3-E ed amica di Nagisa. A causa del suo corpo minuto soffre di complessi di inferiorità sul proprio sex-appeal.
  • Irina Jelavić (イリーナ・イェラビッチ Irīna Yerabitchi?): è una assassina professionista straniera che ricopre il ruolo di professoressa di lingue straniere nella classe 3-E. Ha grandi abilità seduttive che usa sempre per avvicinare i suoi bersagli. Viene soprannominata "Bitch-sensei" dai ragazzi.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il primo capitolo del manga è stato pubblicato su Weekly Shōnen Jump #31 del 2012 mentre il primo volume è uscito il 2 novembre 2012[3] sotto l'etichetta Jump Comics. Per l'Italia, Planet Manga ha annunciato il manga durante Lucca Comics & Games 2013[4]. Previsto inizialmente per luglio, il primo volume esce l'8 maggio 2014[2] con allegati degli adesivi speciali della serie[5].

In Nord America il manga è licenziato da Viz Media che pubblicherà i volumi, sia in versione cartacea sia in versione digitale, a dicembre 2014[6].

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Durante il Jump Super Anime Festa del 2013 è stato proiettato uno special[7] di 30 minuti chiamato Ansatsu kyōshitsu: shūgaku ryokō-hen, diretto da Keiji Gotoh per lo studio di animazione Brain's Base[8]; lo special verrà poi inserito in un DVD venduto insieme all'edizione speciale del settimo volume del manga[8]. Un secondo special verrà proiettato durante il Jump Festa nel 2014[9] che narrerà una storia inedita non mostrata nel manga[10].

Nel numero di luglio di Comic News di Shueisha è stata annunciata la trasposizione animata del manga che andrà in onda su Fuji TV il venerdì notte dal 9 gennaio 2015[11][12]. L'adattamento verrà realizzato dallo studio Lerche, con Seiji Kishi come direttore e con doppiatori differenti rispetto all'episodio speciale mandato in onda durante il Jump Festa 2013[13].

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Insieme all'annuncio dell'anime, è stata annunciata anche la trasposizione in un film live-action[11] in uscita entro marzo 2015, diretto da Eiichiro Hasumi e sceneggiato da Tatsuya Kanzawa. Ryosuke Yamada, Masaki Suda, Kippei Shiina e Kang Jiyoung interpretano rispettivamente Nagisa Shiota, Karma Akabane, Tadaomi Karasuma e Irina Jelavic mentre il personaggio di Koro-sensei verrà realizzato completamente in CGI. Per la location della scuola è stata usata una scuola elementare abbandonata nel distretto del Kanto mentre le riprese del film si sono svolte tra il 31 agosto e metà ottobre 2014[14].

Il personaggio di Koro-sensei è stato inserito come personaggio giocabile nel videogioco J-Stars Victory Vs[15]. Inoltre è in sviluppo un videogioco per Nintendo 3DS intitolato Assassination Classroom: Kuro-Sensei Dai Houimou[16].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La serie ha riscosso subito successo in Giappone raggiungendo 1.600.000 copie stampate con soli due volumi[17]. All'uscita del primo volume vennero stampate solo 300.000 copie, numero poi arrivato ad 1.000.000 dopo soli 7 mesi[18]. La serie risulta al settimo posto sia tra i manga più venduti dal 19 novembre 2012 al 19 maggio 2013 con 2.500.000 di copie vendute[19] sia tra i manga più venduti nell'anno fiscale 2013 con oltre 4.500.000 copie vendute[20]. Nel primo semestre del 2014 Assassination Classroom ha venduto quasi 2.800.000 copie[21]. Arrivati ad ottobre 2014 il volume 11 ha venduto più di 537.000 copie[22].

A gennaio 2013 la serie ottiene una nomination alla sesta edizione dei Manga Taishō Awards[23], un premio dedicato ai manga più nuovi che non abbiano superato l'ottavo volume, aggiudicandosi il sesto posto[24]. In occasione del Zenkoku Shotenin ga Eranda Osusume Comic 2013 risulta anche la serie più raccomandata dai librai giapponesi[25]. La rivista Da Vinci Magazine l'ha inserito al secondo posto nella classifica "Fumetto dell'anno" per la prima metà del 2013 tra i manga indirizzati ad un pubblico maschile[26]. Tra i manga indirizzati ad un pubblico maschile ottiene anche il primo posto nel Kono manga ga sugoi 2014, un guidebook stilato da 400 professionisti del campo dell'editoria[27]. A marzo 2014, il manga ottiene una nomination alla 18ª edizione del Premio culturale Osamu Tezuka[28].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Neuro Manga's Matsui to Launch Ansatsu Kyōshitsu Series, Anime News Network, 20 giugno 2012. URL consultato il 26 luglio 2014.
  2. ^ a b ASSASSINATION CLASSROOM 1, Panini Comics. URL consultato il 26 luglio 2014.
  3. ^ (JA) 暗殺教室 1, Shueisha. URL consultato il 26 luglio 2014.
  4. ^ Lucca 2013: Annunci Planet Manga, Animeclick.it, 3 novembre 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  5. ^ Panini Comics, tra le novità orientali di aprile e maggio spunta Assassination Classroom, Comics Blog, 6 marzo 2014. URL consultato il 26 luglio 2014.
  6. ^ (EN) Viz Adds Assassination Classroom, Resident Evil Manga, Anime News Network, 4 marzo 2014. URL consultato il 26 luglio 2014.
  7. ^ Nuovi Special anime per le "Jumpate": Assassination Classroom e Naruto, Animeclick.it, 17 luglio 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  8. ^ a b (EN) Assassination Classroom Bundles Anime DVD Directed by Kiddy Grade's Gotoh, Anime News Network, 27 novembre 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  9. ^ Jump Festa porta anime per Gintama, Haikyu!! e Assassination Classroom, Animeclick.it, 17 luglio 2014. URL consultato il 26 luglio 2014.
  10. ^ (EN) Assassination Classroom Manga Gets 2nd Original Event Anime, Anime News Network, 15 luglio 2014. URL consultato il 26 luglio 2014.
  11. ^ a b Assassination Classroom: in arrivo serie anime e live action!, Animeclick.it, 24 giugno 2014. URL consultato il 26 luglio 2014.
  12. ^ (EN) Assassination Classroom Anime to Air Late Friday Nights in January, Anime News Network, 9 luglio 2014. URL consultato il 26 luglio 2014.
  13. ^ (EN) Persona 4's Seiji Kishi Helms Assassination Classroom Anime at Lerche, Anime News Network, 25 giugno 2014. URL consultato il 26 luglio 2014.
  14. ^ Assassination Classroom, anche Kang Jiyoung nel cast della pellicola live-action in Everyeye, 24 ottobre 2014. URL consultato il 25 ottobre 2014.
  15. ^ (EN) J-Stars Victory Vs. Game's 5-Minute Video Reveals Assassination Classroom, Neuro, Anime News Network, 17 dicembre 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  16. ^ (EN) Assassination Classroom Gets 3DS Game in Anime News Network, 16 ottobre 2014. URL consultato il 17 ottobre 2014.
  17. ^ (EN) Ansatsu Kyōshitsu Manga Has 1.6 Million Books in Circulation, Anime News Network, 27 dicembre 2012. URL consultato il 26 luglio 2014.
  18. ^ (EN) Kuroko's Basketball, Assassination Classroom's 1st Books Each Top 1 Million Copies in Print, Anime News Network, 14 maggio 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  19. ^ I manga più venduti in Giappone nel 1º semestre del 2013, Animeclick.it, 8 giugno 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  20. ^ Le serie manga più vendute in Giappone nell'anno fiscale 2013, Animeclick.it, 8 dicembre 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  21. ^ Giappone: Le serie manga più vendute nel I semestre 2014, Animeclick.it, 3 giugno 2014. URL consultato il 26 luglio 2014.
  22. ^ Anime News Network, Manga Ranking 20-26 ottobre 2014.
  23. ^ Manga Taisho Awards 2013: ecco le nomination, Animeclick.it, 22 gennaio 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  24. ^ (EN) Akimi Yoshida's Umimachi Diary Wins 6th Manga Taisho Award, Anime News Network, 21 marzo 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  25. ^ La top 15 dei manga più raccomandati dai librai giapponesi, Animeclick.it, 14 febbraio 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  26. ^ (EN) Da Vinci Magazine Lists Top Manga in 1st Half of 2013, Anime News Network, 8 giugno 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  27. ^ Kono manga ga sugoi 2014, i migliori manga dell'anno, Animeclick.it, 1º gennaio 2014. URL consultato il 26 luglio 2014.
  28. ^ XVIII premio Osamu Tezuka le 20 nomination e il nuovo 'Reader Award', Animeclick.it, 4 marzo 2014. URL consultato il 26 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Anime e manga