Arcidiocesi di Boston

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcidiocesi di Boston
Archidioecesis Bostoniensis
Chiesa latina
CCHolyCross.JPG
Regione ecclesiastica I (CT, MA, ME, NH, RI, VT)
Roman Catholic Archdiocese of Boston.svg Archdiocese of Boston map 1.jpg
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Diocesi suffraganee
Burlington, Fall River, Manchester, Portland, Springfield, Worcester
Arcivescovo metropolita cardinale Sean Patrick O'Malley, O.F.M.Cap.
Ausiliari John Anthony Dooher,
Robert Francis Hennessey,
Arthur Leo Kennedy,
Peter John Uglietto
Arcivescovi emeriti cardinale Bernard Francis Law
Sacerdoti 1.226 di cui 721 secolari e 505 regolari
1.566 battezzati per sacerdote
Religiosi 693 uomini, 1.760 donne
Diaconi 265 permanenti
Abitanti 4.209.000
Battezzati 1.921.000 (45,6% del totale)
Superficie 6.386 km² negli Stati Uniti d'America
Parrocchie 289 (20 vicariati)
Erezione 8 aprile 1808
Rito romano
Cattedrale Santa Croce
Indirizzo 66 Brooks Dr., Braintree, MA 02184-3839, USA
Sito web www.rcab.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2013 * *
Chiesa cattolica negli Stati Uniti d'America

L'arcidiocesi di Boston (in latino: Archidioecesis Bostoniensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica appartenente alla regione ecclesiastica I (Connecticut, Maine, Massachusetts, New Hampshire, Rhode Island e Vermont). Nel 2012 contava 1.921.000 battezzati su 4.209.000 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo cardinale Sean Patrick O'Malley, O.F.M.Cap.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

L'arcidiocesi comprende cinque contee del Massachusetts, negli Stati Uniti d'America: Essex, Middlesex, Norfolk, Plymouth e Suffolk, eccettuate le città di Mattapoisett, Marion e Wareham, che fanno parte della diocesi di Fall River.

Sede arcivescovile è la città di Boston, dove si trova la cattedrale della Santa Croce (Holy Cross).

Il territorio si estende su 6.386 km² ed è suddiviso in cinque regioni: Central, Merrymack, North, South e West. Ogni regione è a sua volta suddivisa in quattro vicariati per un totale di venti vicariati. Le parrocchie sono complessivamente 289.

Provincia ecclesiastica[modifica | modifica sorgente]

La provincia ecclesiastica di Boston, istituita nel 1875, comprende le seguenti suffraganee:

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi di Boston fu eretta l'8 aprile 1808 con il breve Ex debito di papa Pio VII, ricavandone il territorio dalla diocesi di Baltimora, che nel contempo fu elevata ad arcidiocesi metropolitana ed ebbe Boston come suffraganea.

Il 29 novembre 1843 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Hartford (oggi arcidiocesi).

Il 19 luglio 1850 entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di New York.

Il 29 luglio 1853 cedette altre porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione delle diocesi di Burlington e di Portland.

Il 14 giugno 1870 e il 16 febbraio 1872 cedette ulteriori porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di Springfield e di Providence.

Il 12 febbraio 1875 è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana.

Nell'arcidiocesi di Boston è esploso uno dei casi più vasti di pedofilia che ha colpito appartenenti alla Chiesa cattolica. Poiché il sistema giudiziario americano consente alle vittime di rivalersi economicamente sulle diocesi,[1] gran parte delle stesse ha preferito farsi risarcire dalle diocesi anziché far condannare penalmente i responsabili, per cui si è registrato un forte indebitamento dell'arcidiocesi che ha dovuto vendere numerose proprietà immobiliari per liquidare i rimborsi.[2]

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2012 su una popolazione di 4.209.000 persone contava 1.921.000 battezzati, corrispondenti al 45,6% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 1.302.985 2.954.301 44,1 1.869 991 878 697 878 4.659 364
1959 1.582.577 3.035.168 52,1 2.271 1.287 984 696 1.731 5.543 391
1966 1.815.113 3.335,895 54,4 2.504 1.429 1.075 724 1.971 6.080 411
1970  ?  ?  ? 2.258 1.200 1.058  ? 1.269 5.715 401
1976 2.018.034 4.313.394 46,8 2.360 1.376 984 855 1.292 5.664 469
1980 2.017.133 5.789.478 34,8 2.164 1.241 923 932 92 1.277 4.797 407
1990 1.872.435 3.742.600 50,0 1.905 986 919 982 171 1.231 4.069 402
1999 2.042.688 3.761.400 54,3 1.665 958 707 1.226 212 110 2.646 382
2000 2.017.451 3.754.200 53,7 1.508 830 678 1.337 215 866 2.812 373
2001 2.038.032 3.857.751 52,8 1.669 827 842 1.221 184 1.002 2.877 369
2002 2.069.225 3.888.944 53,2 1.678 864 814 1.233 209 1.032 2.727 362
2003 2.083.899 3.951.377 52,7 1.582 867 715 1.317 246 929 2.841 360
2004 2.077.487 3.970.026 52,3 1.526 856 670 1.361 238 864 2.601 357
2006 1.845.758 3.974.846 46,4 1.409 822 587 1.309 234 803 2.265 303
2012 1.921.000 4.209.000 45,6 1.226 721 505 1.566 265 693 1.760 289

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Preti pedofili, diocesi Usa paga 485 milioni di euro - Il Giornale
  2. ^ The archdiocese agrees to a record $85 million - US News and World Report

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi