Arcidiocesi di Baltimora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcidiocesi di Baltimora
Archidioecesis Baltimorensis
Chiesa latina
1cathedralmoq.jpg
Regione ecclesiastica IV (DC, DE, MD, VA, VI, WV)
Roman Catholic Archdiocese of Baltimore.svg Archdiocese of Baltimora.jpg
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Diocesi suffraganee
Arlington, Richmond, Wheeling-Charleston, Wilmington
Arcivescovo metropolita William Edward Lori
Ausiliari Denis James Madden,
Mitchell Thomas Rozanski
Arcivescovi emeriti cardinale William Henry Keeler,
cardinale Edwin Frederick O'Brien
Sacerdoti 511 di cui 284 secolari e 227 regolari
998 battezzati per sacerdote
Religiosi 296 uomini, 860 donne
Diaconi 168 permanenti
Abitanti 3.148.690
Battezzati 510.328 (16,2% del totale)
Superficie 12.430 km² negli Stati Uniti d'America
Parrocchie 146
Erezione 26 novembre 1784
Rito romano
Cattedrale Maria Regina
Concattedrali Assunzione di Maria Vergine
Indirizzo 320 Cathedral Street, Baltimore, MD 21201
Sito web www.archbalt.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2013 * *
Chiesa cattolica negli Stati Uniti d'America
La concattedrale e basilica minore dell'Assunzione di Maria Vergine, a Baltimora

L'arcidiocesi di Baltimora (in latino: Archidioecesis Baltimorensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica appartenente alla regione ecclesiastica IV (DC, DE, MD, VA, VI, WV). Nel 2012 contava 510.328 battezzati su 3.148.690 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo William Edward Lori.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

L'arcidiocesi comprende nove contee dello stato del Maryland, negli Stati Uniti d'America: Allegany, Anne Arundel, Baltimora, Carroll, Frederick, Garrett, Harford, Howard e Washington.

Sede arcivescovile è la città di Baltimora, dove si trovano la cattedrale di Maria Regina (Mary Our Queen) e la basilica concattedrale dell'Assunzione di Maria Vergine (National Shrine of the Assumption of the Blessed Virgin Mary) che è la più antica cattedrale cattolica degli Stati Uniti. A Emmitsburg si trovano invece la basilica minore di Sant'Elisabetta Anna Bayley Seton (Basilica of the National Shrine of St. Elizabeth Ann Seton) e il santuario della Madonna di Lourdes (National Shrine Grotto of Lourdes).

Il territorio si estende su 12.430 km² ed è suddiviso in 146 parrocchie.

Provincia ecclesiastica[modifica | modifica sorgente]

La provincia ecclesiastica di Baltimora, istituita nel 1808, comprende le seguenti suffraganee:

Storia[modifica | modifica sorgente]

La prefettura apostolica degli Stati Uniti d'America fu eretta il 26 novembre 1784, ricavandone il territorio dalla diocesi di Québec (oggi arcidiocesi). Fu la prima circoscrizione ecclesiastica degli Stati Uniti.

Il 6 novembre 1789 per effetto del breve Ex hac Apostolicae di papa Pio VI la prefettura apostolica fu elevata a diocesi e assunse il nome di diocesi di Baltimora.

L'8 aprile 1808 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione delle diocesi di Boston (oggi arcidiocesi), di Bardstown (oggi arcidiocesi di Louisville), di Filadelfia (oggi arcidiocesi) e di New York (oggi arcidiocesi). Lo stesso giorno la diocesi fu elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con il breve Pontificii muneris di papa Pio VII.

L'11 luglio 1820 cedette altre porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione delle diocesi di Charleston e di Richmond.

Nel 1850, la Prerogative of Place conferì all'arcidiocesi di Baltimora una precedenza onorifica rispetto alle altre diocesi simile a quella dei primati in altri paesi.

Il 3 marzo 1868 cedette un'ulteriore porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Wilmington.

Il 22 luglio 1939 assunse il nome di arcidiocesi di Baltimora-Washington.

Il 15 novembre 1947 l'arcidiocesi si è divisa, dando origine all'arcidiocesi di Baltimora e all'arcidiocesi di Washington.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2012 su una popolazione di 3.148.690 persone contava 510.328 battezzati, corrispondenti al 16,2% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 297.546 1.509.684 19,7 649 268 381 458 529 2.460 118
1959 403.505 2.509.139 16,1 675 288 387 597 814 2.759 131
1964 480.653 2.116.859 22,7 698 317 381 688 853 3.411 138
1970 438.203 2.321.050 18,9 686 358 328 638 1 496 2.937 139
1976 455.564 2.425.530 18,8 772 355 417 590 52 559 2.120 148
1980 413.668 2.869.430 14,4 667 347 320 620 91 478 1.972 149
1990 449.483 2.534.000 17,7 652 286 366 689 174 471 1.484 162
1999 484.287 2.849.409 17,0 595 304 291 813 187 80 1.212 155
2000 486.607 2.870.150 17,0 597 293 304 815 181 380 1.233 164
2001 486.828 2.903.892 16,8 511 258 253 952 167 325 1.160 162
2002 497.424 2.944.407 16,9 514 254 260 967 159 333 1.190 162
2003 500.179 2.972.083 16,8 497 263 234 1.006 171 315 1.131 154
2004 506.587 3.006.607 16,8 574 309 265 882 183 338 1.088 152
2006 517.679 3.055.407 16,9 545 285 260 949 178 333 1.047 151
2010 499.529 3.119.000 16,0 543 297 246 919 158 315 934 153
2012 510.328 3.148.690 16,2 511 284 227 998 168 296 860 146

Parrocchie[modifica | modifica sorgente]

Istituti religiosi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Communities of Religious Men. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  2. ^ Communities of Religious Women. URL consultato il 9 gennaio 2013.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi