Bernard Francis Law

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bernard Francis Law
cardinale di Santa Romana Chiesa
Coat of arms of Bernard Francis Law.svg
To live is Christ
Titolo Cardinale presbitero di Santa Susanna
Incarichi attuali Arciprete emerito della Papale Basilica Liberiana di Santa Maria Maggiore
Nato 4 novembre 1931 a Torreón
Ordinato presbitero 21 maggio 1961 dall'arcivescovo Egidio Vagnozzi (poi cardinale)
Consacrato vescovo 5 dicembre 1973 dal vescovo Joseph Bernard Brunini
Elevato arcivescovo 11 gennaio 1984
Creato cardinale 25 maggio 1985 da papa Giovanni Paolo II

Bernard Francis Law (Torreón, 4 novembre 1931) è un cardinale e arcivescovo cattolico statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

È stato ordinato presbitero il 21 maggio 1961, nominato vescovo di Springfield-Cape Girardeau il 22 ottobre 1973 e innalzato alla dignità cardinalizia nel concistoro del 25 maggio 1985.

È stato arcivescovo metropolita di Boston dall'11 gennaio 1984 al 13 dicembre 2002 quando è stato costretto a dimettersi in seguito allo scandalo dei preti pedofili per non aver denunciato pubblicamente i sacerdoti coinvolti.

Dal 27 maggio 2004 al 21 novembre 2011 è stato arciprete della Papale Basilica Liberiana di Santa Maria Maggiore. Gli è successo l'arcivescovo Santos Abril y Castelló.

È stato membro della Pontificio Consiglio per la Famiglia, della Congregazione per il Clero, della Congregazione per i Vescovi, della Congregazione per le Chiese Orientali, della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica, della Congregazione per l'Educazione Cattolica, della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli.

Il 4 novembre 2011 compie ottanta anni, perdendo l'opportunità di partecipare ai futuri conclavi.

Il 21 novembre 2011 diventa arciprete emerito della Papale Basilica Liberiana di Santa Maria Maggiore.

Il 15 marzo 2013, alcuni giornali hanno riportato una notizia secondo la quale il nuovo Pontefice Papa Francesco avrebbe allontanato dalla Basilica di Santa Maria Maggiore il Cardinale Law, accusato di aver coperto i preti pedofili nella diocesi di Boston, non prendendo le adeguate misure.[1] La notizia si è successivamente rivelata infondata.[2]

L'inchiesta americana sulla pedofilia[modifica | modifica sorgente]

Grande scandalo diede l'approdo a Santa Maria Maggiore del cardinale Law, tanto da far titolare a La Repubblica: Promosso il Cardinale Law,[1], e far titolare al New York Time: Aperte vecchie ferite.

La posizione del cardinale Law fu già discussa in un summit tenutosi nel 2002, e al cui capo vi fu lo stesso papa Giovanni Paolo II, [2], e che vedeva posizioni molto forti che ne chiedevano l'espulsione dalla Chiesa[senza fonte].

Un'altra polemica legata al cardinale è nata in occasione della festa di Santa Lucia il 13 dicembre 2011. L'arcivescovo di Siracusa invitando il cardinale a presenziare la festa ha suscitato una reazione polemica presso i giornali, considerando la presenza inopportuna.[3]

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.
Predecessore Vescovo di Springfield-Cape Girardeau Successore BishopCoA PioM.svg
William Wakefield Baum 22 ottobre 1973 - 11 gennaio 1984 John Joseph Leibrecht
Predecessore Arcivescovo di Boston Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Humberto Sousa Medeiros 11 gennaio 1984 - 13 dicembre 2002 Sean Patrick O'Malley
Predecessore Cardinale presbitero di Santa Susanna Successore CardinalCoA PioM.svg
Humberto Sousa Medeiros dal 25 maggio 1985 in carica
Predecessore Arciprete di Santa Maria Maggiore Successore Santa maria maggiore 051218-01.JPG
Carlo Furno 27 maggio 2004 - 21 novembre 2011 Santos Abril y Castelló

Controllo di autorità VIAF: 165267060 LCCN: n86825896

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lazio/articoli/1086112/pedofilia-il-papa-allontana-il-cardinale-law.shtml Pedofilia, il Papa allontana il cardinale Law - TGCOM
  2. ^ http://ncronline.org/blogs/ncr-today/debunking-three-urban-legends-about-pope-francis Debunking three 'urban legends' about Pope Francis - NCR online
  3. ^ Il cardinale Law alla festa di S. Lucia È polemica: «Ha coperto pedofili» - Corriere del Mezzogiorno