Zc(3900)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg
Il titolo di questa pagina non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Zc(3900).
Zc(3900)
Composizione
FamigliaAdroni
GruppoMesoni
InterazioniGravità, elettromagnetica, debole, forte
ScopertaEsperimento Belle, 2013 esperimento BES III, 2013
Proprietà fisiche
Massa3888.4 +- 2.5 MeV/c2

Zc(3900) è una particella subatomica, un adrone esotico che si pensa sia stato il primo tetraquark ad essere osservato sperimentalmente[1]. La scoperta è stata fatta nel 2013 da due gruppi di ricerca indipendenti: il gruppo di ricerca dell'esperimento Belle presso il laboratorio di fisica delle particelle giapponese Kō Enerugī Kasokuki Kenkyū Kikō (KEK) e il gruppo di ricerca dell'esperimento BES III che opera al Beijing Electron–Positron Collider II(BEPC II) in Cina.[2][3][4]

Zc(3900) è un prodotto del decadimento dell'adrone esotico Y(4260). La particella Zc(3900) esiste in tre stati di carica[5] e decade a sua volta in un pione e in un mesone J/ψ, esattamente come previsto dal modello che descrive gli adroni composti da quattro quark.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rubika et al 2020 data-set.xls, Vilnius University Press, 18 giugno 2020. URL consultato il 16 dicembre 2020.
  2. ^ (EN) Devin Powell, Quark quartet opens fresh vista on matter, in Nature, vol. 498, n. 7454, 2013, pp. 280–281, DOI:10.1038/498280a.
  3. ^ (EN) Z.Q. Liu, C.P. Shen, C.Z. Yuan, I. Adachi, H. Aihara, D.M. Asner, Study of e+e-→π+π-J/ψ and Observation of a Charged Charmoniumlike State at Belle, in Physical Review Letters, vol. 110, n. 25, 2013, DOI:10.1103/PhysRevLett.110.252002.
  4. ^ (EN) Eric Swanson, New Particle Hints at Four-Quark Matter, in Physics, vol. 6, 2013, DOI:10.1103/Physics.6.69.
  5. ^ Xiao, T.; Dobbs, S.; Tomaradze, A.; Seth, K. K. (2013). "Observation of the Charged Hadron Z±c(3900) at √s = 4170 MeV".

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica