No Way Out (2009)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da WWE No Way Out 2009)
No Way Out (2009)
Colonna sonora Hunt You Down dei Saliva
Prodotto da WWE
Brand Raw
SmackDown
ECW
Sponsor AT&T
Data 15 febbraio 2009
Sede KeyArena
Città Seattle, Washington
Spettatori 11.200
Cronologia pay-per-view
Royal Rumble (2009) No Way Out (2009) WrestleMania XXV
Progetto Wrestling

No Way Out (2009) è stata l'undicesima edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto dalla WWE. L'evento si è svolto il 15 febbraio 2009 alla KeyArena di Seattle, Washington.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Alla Royal Rumble, John Cena sconfisse John "Bradshaw" Layfield per mantenere il World Heavyweight Championship. La sera dopo, a Raw, fu annunciato che Cena avrebbe difeso il World Heavyweight Championship in un Elimination Chamber match a No Way Out. Dato ciò, furono fatti dei match di qualificazione per stabilire gli sfidanti di Cena per il titolo e da tali incontri si qualificarono Rey Mysterio, Chris Jericho, Kofi Kingston, Mike Knox e Kane. Tuttavia, durante il pay-per-view, l'ex WWE Champion Edge (appartenente al roster di SmackDown) attaccò Kingston durante la sua entrata e gli rubò il posto all'interno dell'Elimination Chamber match.

Alla Royal Rumble, Edge sconfisse Jeff Hardy in un No Disqualification match per conquistare il WWE Championship per la quarta volta, grazie all'inaspettato aiuto di Matt Hardy (fratello di Jeff), il quale effettuò un turn heel ai danni di Jeff facendogli perdere il titolo. Nella successiva puntata di SmackDown fu annunciato che Edge avrebbe difeso il WWE Championship in un Elimination Chamber match a No Way Out contro Jeff Hardy, Triple H, The Undertaker, Big Show e Vladimir Kozlov.

Nella puntata di Raw del 19 gennaio, Randy Orton colpì con un Punt Kick il Chairman della WWE Vince McMahon. Alla Royal Rumble, Orton vinse il Royal Rumble match eliminando per ultimo Triple H ottenendo così un match per uno dei tre titoli mondiali in quel di WrestleMania XXV. La sera dopo, a Raw, Orton e i suoi alleati della Legacy (Cody Rhodes e Ted DiBiase) minacciarono di fare causa alla WWE nel caso in cui Orton venisse licenziato a causa del suo attacco nei confronti di Vince McMahon. La sera stessa, la general manager Stephanie McMahon informò Orton che non aveva intenzione di licenziarlo, difatti suo fratello Shane intervenne e aggredì Orton, Rhodes e DiBiase. La settimana dopo, a Raw, Shane McMahon annunciò che lui e Orton si sarebbero affrontati a No Way Out in un No Holds Barred match.

Nella puntata di Raw dell'8 dicembre 2008, Shawn Michaels ricevette lo Slammy Award per il miglior match dell'anno (quello contro Ric Flair a WrestleMania XXIV), ma fu interrotto da John "Bradshaw" Layfield che gli strappò via dalle mani il premio dichiarandosi il legittimo vincitore della statuetta. Ad Armageddon, Michaels accettò il lavoro propostogli da JBL, ossia quello di essere il suo fedele aiutante, che lo convinse facendo leva sulla crisi economica dello stesso Michaels (kayfabe) dicendogli che doveva accettare per il bene della sua famiglia. La sera dopo, a Raw, fu organizzato un torneo per decretare il primo sfidante del World Heavyweight Champion John Cena per la Royal Rumble. Michaels vi partecipò eliminando Kane nel primo turno qualificandosi dunque per il Fatal 4-Way Elimination match, che avrebbe decretato lo sfidante di Cena. La settimana successiva, HBK eliminò sia Chris Jericho che Randy Orton per poi ritrovarsi contro il suo "padrone" JBL. Per favorire la vittoria di JBL, Michaels si fece colpire volontariamente da una Clothesline from Hell e JBL diventò quindi lo sfidante di Cena per il World Heavyweight Championship alla Royal Rumble. Alla Royal Rumble, nonostante la presenza di HBK al suo angolo, JBL perse contro Cena e non riuscì a conquistare il titolo, poiché lo stesso Michaels colpì con un Sweet Chin Music sia JBL che Cena per poi abbandonare il ring lasciando da solo il suo cosiddetto "padrone". La sera dopo, a Raw, Michales lottò per conto di JBL contro Cena in un incontro di qualificazione all'Elimination Chamber match di No Way Out, da cui ne uscì sconfitto anche a causa dell'interferenza dallo stesso JBL. Vedendo fallito il suo sogno di andare a WrestleMania XXV con il titolo, JBL decise di sfidare Michaels in un match a No Way Out in cui se Michaels avesse perso, avrebbe dovuto servire e dare i ricavi dei diritti del suo nome a JBL per tutta la vita, mentre se Michaels avesse vinto, JBL si sarebbe impegnato a pagare a HBK tutti i soldi promessi prima e naturalmente la revoca dell'impegno assunto (storyline).

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Brand Incontri Stipulazioni Durata
Dark Raw Melina (c) ha sconfitto Beth Phoenix Single match per il WWE Women's Championship N/A
1 SmackDown Triple H ha sconfitto Edge (c), The Undertaker, Big Show, Jeff Hardy e Vladimir Kozlov Elimination Chamber match per il WWE Championship 35:55
2 Raw Randy Orton ha sconfitto Shane McMahon No Holds Barred match 18:16
3 ECW Jack Swagger (c) ha sconfitto Finlay (con Hornswoggle) Single match per l'ECW Championship 07:53
4 Raw Shawn Michaels ha sconfitto John "Bradshaw" Layfield Single match 13:20
5 Raw Edge1 ha sconfitto John Cena (c), Rey Mysterio, Chris Jericho, Mike Knox e Kane Elimination Chamber match per il World Heavyweight Championship 29:46

1 Appartenente al roster di SmackDown.

Entrate ed eliminazioni dell'Elimination Chamber di Smackdown[modifica | modifica wikitesto]

N. di eliminazione Wrestler N. di entrata Eliminato da Come Durata
01 1 Edge 01 1 Jeff Hardy Small Package 02:59
02 2 Kozlov 03 3 Undertaker Last Ride 22:57
03 3 Big Show 04 4 Triple H Schienato dopo un Superplex di Undertaker, un Pedigree di Triple H, e una Swanton Bomb da Jeff Hardy dalla cima di una cella. 26:09
04 4 Jeff Hardy 02 2 Undertaker Tombstone Piledriver 28:28
05 5 Undertaker 06 6 Triple H Schienato dopo due Pedigree. 35:55
06 Vincitore Triple H 05 5 N/A N/A N/A

Entrate ed eliminazioni dell'Elimination Chamber di Raw[modifica | modifica wikitesto]

N. di eliminazione Wrestler N. di entrata Eliminato da Come Durata
01 1 Kane 03 3 Rey Mysterio Schienato dopo una Senton Bomb dalla cima di una cella. 09:37
02 2 Mike Knox 04 4 Chris Jericho Codebreaker 14:42
03 3 Cena 06 6 Edge Schienato dopo una Codebreaker, una 619 e una Spear. 22:22
04 4 Jericho 02 2 Rey Mysterio Schienato dopo l'annullamento della Walls Of Jericho. 23:54
05 5 Rey Mysterio 01 1 Edge Spear 29:46
06 Vincitore Edge 05 5 N/A N/A N/A

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling