Volkswagen SP2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Volkswagen SP2
VW-SP2 links vorn Brunswyk (2012).JPG
Descrizione generale
Costruttore Brasile  Volkswagen
Tipo principale Coupé
Produzione dal 1972 al 1976
Esemplari prodotti 11.123[senza fonte]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4217 mm
Larghezza 1610 mm
Altezza 1158 mm
Passo 2400 mm
Massa 890 kg
VW-SP2 links hinten Brunswyk (2012).JPG

La Volkswagen SP2 è un'autovettura di tipo sportivo, prodotta dalla Volkswagen brasiliana (esclusivamente per il mercato di quella nazione) negli anni che andarono dal 1972 al 1976, per un totale di 11.123 esemplari. Essa contendeva lo scarno mercato delle vetture sportive, in Brasile, alle varie Puma, Santa Matilde e Miura.

Il contesto[modifica | modifica wikitesto]

Concepita come una coupé dall'aspetto elegante, simile alle costose auto sportive italiane del periodo, la SP2 montava però un semplice motore da 56 Kw e 1700 cm³, con circa 160 km orari di velocità massima e un consumo medio di 10 km al litro, mentre un secondo modello, denominato SP1, uguale nelle forme, era ancora più economico, facendo uso di un 1600 cm³ da soli 48 Kw, tuttavia di questa vettura furono prodotte solo 88 unità. La SP2 aveva la caratteristica del raffreddamento ad aria.

Un progetto denominato SP3, ossia una SP2 con motore da 100 kw e 1800 cm³, fu accantonato a causa dei costi eccessivi di produzione e di gestione.

Nel febbraio del 1976 la SP2 fu tolta di produzione, senza che un solo esemplare fosse stato importato in Europa.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(PT) Grandes brasileiros, su quatrorodas.br. URL consultato il 18 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2012).

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili